menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercato equo e sostenibile: un incontro “Per il bene comune” a Forlì

Attraversa tutta la Romagna il viaggio a sette tappe che nasce dalle parole di papa Francesco e che vuole diffondere il concetto dello sviluppo sostenibile

L’enciclica "Laudato Sì", che papa Francesco ha scritto avendo a cuore la “cura della casa comune”, ha superato i quattro anni di vita ma ancora ci interpella. Le attese di equità e giustizia sono sempre più impellenti, e giungono da più parti. Dal 26 al 28 marzo 2020, quindi, papa Francesco ha invitato i giovani economisti, imprenditori e chance-makers ad Assisi per un confronto di pensiero e di idee, per parlare di economia sostenibile e trovare a possibilità di una nuovo modello di sviluppo per il pianeta. 

Su questo tema Sara Cirone, fondatrice della Società Benefit che porta il suo nome, in collaborazione con i settimanali cattolici della Romagna ha voluto creare occasioni di incontro e confronto pubblico, rivolgendosi al mondo del lavoro e delle imprese, alle organizzazioni di categoria, ai centri di coordinamento e ai punti di riferimento sul territorio. L’obiettivo è accrescere la consapevolezza che lo sviluppo sostenibile delle comunità territoriali sia possibile, e che anche in Emilia-Romagna vadano presentati e diffusi modelli culturali d’impronta umanistica, metodi manageriali sostenibili e strumenti di rendicontazione anche non finanziaria, per favorire l’evoluzione e il progresso degli asset tangibili e intangibili delle comunità territoriali stesse.

Il Roadshow “Per il bene comune” avrà sette tappe che collegano, da Faenza a Bologna, sette città e diocesi emiliane romagnole e poi inizierà un percorso nazionale a partire da Gennaio 2020 che partirà dalla regione Marche e a Friuli e a seguire Veneto, Umbria, Abruzzo, Campania e Puglia tra febbraio e marzo. Tutti gli incontri sono in preparazione all’evento di marzo 2020 denominato “The Economy of Francesco”, introducendo in questo modo il tema della sostenibilità e del beneficio comune, al fine di partecipare al nuovo paradigma economico di cui parla l’enciclica Laudato Sì. Tema che incontra le attenzioni anche delle istituzioni, a partire dalla Regione Emilia-Romagna, che ha concesso il suo patrocinio, fino agli enti locali.
Faenza, Imola, Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini e Bologna sono le sette tappe previste dal ciclo di incontri. 

L’appuntamento forlivese è in programma per giovedì 16 gennaio 2020, alle ore 18.30 nel Seminario Vescovile (via Lunga 47, Forlì). Si parlerà per l’occasione di “Mercato Equo: la giustizia nel nuovo paradigma economico”. Ad aprire l’incontro saranno i saluti del vescovo della Diocesi di Forlì-Bertinoro, Mons. Livio Corazza, e del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, con introduzione affidata a Sara Cirone, fondatrice della società Benefit Sara Cirone Group. A seguire, gli interventi di Massimiliano Marzo, professore di Economia Politica del Dipartimento Scienze Aziendali dell’Università di Bologna; Francesco Santioli, direttore sviluppo di “Rondine Cittadella della Pace” e Lorenzo Ciapetti, direttore di Antares. La partecipazione è libera e aperta a tutti.

A Bologna il 21 maggio 2020, all’interno del Festival nazionale dello Sviluppo sostenibile, ci sarà l’evento finale di restituzione di tutto il Roadshow e dell’incontro The Economy of Francesco ad Assisi con il Prof. Luigino Bruni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento