Giornate Europee del Patrimonio: a Palazzo Fantini “Giuseppe Ghedini ritrattista in Romagna”

  • Dove
    Palazzo Fantini
    Indirizzo non disponibile
    Tredozio
  • Quando
    Dal 21/09/2014 al 21/09/2014
    dalle 16
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2014, che si svolgeranno sabato 20 e domenica 21 settembre prossimi, nello splendido scenario di Palazzo Fantini di Tredozio dove periodicamente, già da alcuni anni, vengono offerte al pubblico iniziative espositive di elevato livello culturale, verrà presentata la mostra “Giuseppe Ghedini ritrattista in Romagna”. Per la prima volta in assoluto verranno esposti sette ritratti di nobili vissuti nel XVIII secolo a Faenza e Tredozio. Dalla Pinacoteca e dalla Biblioteca comunali di Faenza provengono i ritratti di tre esponenti della famiglia faentina dei Naldi di Bondiolo: Geremia e i figli Ottaviano e Cesare.

Non si sono mai mossi da Palazzo Fantini, invece, i quattro ritratti della famiglia che diede il proprio nome all’ edificio: Lorenzo Maria Fantini, la di lui consorte Cecilia Papiani, il di lui fratello avv. Pier Maria Fantini giurista e consigliere del Comune di Firenze e la madre dei due fratelli Angela Felice Traversari, moglie nel dott. Giacinto, ultimo dei notai della Famiglia, che per oltre due secoli hanno operato nell’area toscana e fiorentina. Tutti i sette ritratti sono stati eseguiti alla metà del secolo, come testimoniano le date “1758” e “1759” impresse sulle tele, da un pittore che si firma “Joseph Ghedini Bononiensis”.

La mostra riveste un interesse  particolare proprio per la presenza di questa firma che pone agli storici dell’ arte un intrigante problema sull’ identità del pittore, finora identificato con Giuseppe Maria Ghedini (1707-1791),  il più importante esponente della pittura ferrarese del Settecento. In alcune fonti manoscritte conservate nella Biblioteca dell’ Archiginnasio di Bologna, infatti, esiste una traccia che porterebbe ad un secondo Giuseppe Ghedini, nato a Bologna e operante non solo nella città natale, ma anche in Romagna e nel Lazio, contemporaneamente al più noto Ghedini ferrarese.

Oltre a questo aspetto, che ha già suscitato un vivace dibattito critico fra gli storici i quali potranno analizzare e confrontare direttamente i dipinti, l’esposizione consentirà ad un più vasto pubblico di ammirare, in questi ritratti, l’ immagine di personaggi  che esibiscono, anzitutto, la propria appartenenza al rango sociale della nobiltà di provincia in un’ area geografica di confine fra  lo Stato Pontificio e il Granducato di Toscana. La presentazione della mostra “Giuseppe Ghedini ritrattista in Romagna” si svolgerà domenica 21 settembre a Tredozio, in Palazzo Fantini, alle 16,00 come vernissage. L’esposizione sarà visitabile nei giorni 28 settembre, 5 e 12 ottobre, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • "Touroperator", le opere di Massimo Sansavini fatte con le barche di Lampedusa

    • dal 31 gennaio al 3 maggio 2020
    • MAF- Museo Archeologico di Forlimpopoli
  • "Le favole di La Fontaine" interpretate dagli acquerelli di Enzo Bellini

    • Gratis
    • dal 2 febbraio al 1 marzo 2020
    • Galleria d'arte Vero Stoppioni

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Sfilata, musica e spettacoli acrobatici con il Carnevale in piazza

    • Gratis
    • 7 marzo 2020
    • Piazza Saffi
  • Le star del basket a Forlì: arriva l'incredibile show degli Harlem Globetrotters

    • 12 marzo 2020
    • PalaGalassi
  • Si corre contro la violenza, a Forlì arriva la StraWoman

    • 8 marzo 2020
    • Piazza Saffi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento