Regina Pacis ricorda San Giovanni Paolo II: in chiesa una mostra con i cimeli del Papa della sua visita a Forlì

  • Dove
    Regina Pacis
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/10/2015 al 18/10/2015
    sabato pomeriggio e tutta la giornata di domenica
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Tra gli eventi del 50° anniversario dell’edificazione c’è anche il ricordo della visita in Romagna del papa Giovanni Paolo II, oggi San Giovanni Paolo, che fu organizzata per il territorio diocesano da don Gian Michele Fusconi, allora parroco di Regina Pacis. La parrocchia custodisce tutti gli oggetti che servirono per la liturgia, la preghiera e la celebrazione eucaristica. Gli oggetti saranno esposti in chiesa sabato pomeriggio e per tutta la domenica.

Mario Proli, storico forlivese e parrocchiano di Regina Pacis, ha ricostruito la storia del breve soggiorno del papa a Forlì, pubblicato in un pannello affisso alla mostra, mentre un secondo pannello descrive gli oggetti esposti. I manufatti furono acquistati presso il negozio di arredi sacri Pietrobon di Treviso. Le casule fatte confezionare appositamente in quell’occasione, sono state utilizzate dai preti nelle celebrazioni in duomo fino alle nuove, acquistate recentemente per l’ordinazione episcopale di don Erio Castellucci. Gli oggetti esposti riguardano la liturgia: il calice, il crocifisso, i candelieri, il cero pasquale, l’ambone, le casule.

Sono esposte due fotografie inerenti all’altare, oggi collocato nella chiesa di Santa Maria in Borgo a Civitella e il seggio del celebrante oggi collocato nella chiesa di Santo Spirito a Forlimpopoli; la medaglia a ricordo della visita del papa, l’autografo originale. Gli oggetti per la preghiera: l’inginocchiatoio che servì per la preghiera alla Madonna del Fuoco in Cattedrale, l’ostensorio per l’adorazione eucaristica benedetto dal papa.

La mostra costituisce un’occasione unica ed irripetibile per ricordare una pagina di storia locale e soprattutto per vedere esposti tutti insieme i cimeli di San Giovanni Paolo II, in quanto molti di essi sono abitualmente utilizzati a Regina Pacis, altri in specifiche liturgie e non sono visibili al pubblico. L’inaugurazione della mostra sarà domenica al termine della messa delle 10.30: ci sarà una visita guidata a cura di Mario Proli e di Vittorio Mezzomonaco, quest’ultimo curatore della mostra “Presenze dell’arte religiosa in Romagna” che fu allestita nel palazzo del Merenda per la visita del papa.

Il Papa a Forlì 8-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • "Touroperator", le opere di Massimo Sansavini fatte con le barche di Lampedusa

    • dal 31 gennaio al 3 maggio 2020
    • MAF- Museo Archeologico di Forlimpopoli
  • "Le favole di La Fontaine" interpretate dagli acquerelli di Enzo Bellini

    • Gratis
    • dal 2 febbraio al 1 marzo 2020
    • Galleria d'arte Vero Stoppioni

I più visti

  • Samantha Cristoforetti racconta a Forlì il suo viaggio nello spazio

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 febbraio 2020
    • Teatro Diego Fabbri
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Sfilata, musica e spettacoli acrobatici con il Carnevale in piazza

    • Gratis
    • 7 marzo 2020
    • Piazza Saffi
  • Il Carnevale arriva nei quartieri: spazio a carri mascherati, musica e merende

    • Gratis
    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento