Nero coloniale, architetture e rituali da Asmara a Forlì in una tazza di caffè

"Nero Coloniale architetture e rituali da Asmara a Forlì in una tazza di caffè" è un evento a cura di Slow Food Condotta Forlì in collaborazione con Archivio storico dell'ex Istituto Agronomico per l'Oltremare.

Nel maggio del 1939, con solennità, i giornali annunciano che al bar della Camera dei Fasci e delle Corporazioni, non viene più servito l'espresso e che lo stesso avverrà in qualsiasi locale d'Italia. Il piano del Duce era quello di produrselo in casa, o meglio nelle colonie dell'Abissinia, nell'arco di qualche anno, ma nel frattempo bisognava farne a meno. La patria dell'espresso tuttavia fece fatica a compiere questo sacrificio: da sotto il bancone dei bar spuntavano tazzine di quell'oro tanto ambito da tutti ma sempre più raro e di conseguenza sempre più caro. L'interscambio del caffè era «artificialmente» sostenuto dal regime per ragioni propagandistiche: l'arrivo di un prodotto tipicamente coloniale doveva dimostrare l'immediata utilità economica dei territori coloniali e alimentare il mito dell'impero, radicandolo nelle abitudini della quotidianità.

PROGRAMMA

17,30 - Mostra sensoriale interattiva dedicata alla scoperta del caffè con i 5 sensi.

18,00 - Storie, leggende e botanica del caffè con degustazione di sorbetto al caffè del presidio Slow Food a cura di Vittorio Maltoni, Matteo Monti e Micaela Mazzoli.

19,00- "L'albero del caffè" - Le campagne storiche in Etiopia per l'approvvigionamento del caffè. Degustazione di caffè Etiopi delle zone di Sidamo, Yirga e Harrar a cura del cafferaio Alessio Baschieri. (documentazione dell'archivio storico dell'ex Istituto Agronomico per l'Oltremare)

20,00- Testimonianze da Asmara con foto, parole, profumi e il gusto delle colonie d'Africa in una degustazione d'injera, legumi e spezie a cura di Abel Tekeste.

21, 00 - Rito del caffè verde eritreo segno di ospitalità e Calma, considerato anche che il caffè non sarà pronto prima di 40 minuti. Il caffè è un rito che vive da 10 secoli, ma lo liquidiamo spesso in pochi secondi. Si tratta invece di un lungo processo che parte dai chicchi di caffè verde, arrostiti e quindi tostati e pestati in un mortaio.

Ingresso gratuito su prenotazione Email: mostraterredoltremare@atriumroute.eu Web: www.atriumroute.eu

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • Piccolo a chi? Un webinar per conoscere e amare i cani di taglia piccola

    • 10 giugno 2020
    • online
  • La Forlì di Dante Alighieri, un itinerario fra storia, arte e mito

    • Gratis
    • 29 giugno 2020
    • partenza da San Mercuriale
  • Un'escursione nel cuore pulsante delle Foreste Casentinesi

    • solo domani
    • 7 giugno 2020
    • Ritrovo di fronte all'Hotel Lo Scoiattolo, Campigna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento