rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Eventi

Parte una rassegna per celebrare i 40 anni di jazz e blues a Forlì

Dalla mostra fotografica dedicata a Chet Baker a un vasto programma di concerti

Ormai è tutto pronto per festeggiare degnamente i 40 anni di Jazz e Blues del Naima club, storico locale nato a Forlì nel novembre del 1983. Parte infatti una suggestiva rassegna fatta di concerti, mostre fotografiche, video, presentazioni, testimonianze e altro ancora, a cominciare da lunedì 11 dicembre, fino a sabato 16.

Si entra quindi subito nel vivo lunedì 11 dicembre, ore 10, presso la sede della Provincia, piazza Morgagni, con l’inaugurazione della suggestiva mostra fotografica dedicata a Chet Baker, con foto originali ed esclusive da tutto il mondo, grazie alla collaborazione dei vari jazz club aderenti a Europe Jazz Network, e l’esposizione degli spartiti e delle copertine dei dischi del jazz e swing degli anni 30, illustrati da famosi disegnatori e grafici di quegli anni, e le foto del nostro noto concittadino Mario Bonavita, in arte MARF, famoso musicista e compositore a livello internazionale, per l’organizzazione di Giorgio Zoffoli e Sanzio Domeniconi.

Ma in questo contesto ci sarà anche una esclusiva e suggestiva performance ...dal vivo...dell’antica arte della xilografia, con la riproduzione delle foto, tramite incisione in rilievo su telaio di legno o di gomma, dei più famosi musicisti jazz, a opera di Cesare Camorani, l’ultimo dei xilografici, o meglio dire incisori, con il seguente orario di apertura: Lunedi-mercoledì-venerdì dalle ore 9 alle 16.30, martedì e giovedì dalle 9 alle 18.30. Mentre alle ore 21, presso Cosascuola, viale Spazzoli 51- Concerto della “MARAMAO ITALIAN JAZZ & SWING BAND”.

Martedì 12 dicembre - ORE 16 – Sede Provincia, piazza Morgagni, CONVEGNO sulla figura e sulla storia di MARIO BONAVITA ( MARF), a cura dello storico Gabriele Zelli. Mentre alle ore 21, presso COSA SCUOLA, viale Spazzoli- ANNA E PAOLO GHETTI IN DUET, voce e contrabbasso, special guest FABIO PETRETTI, sax. La musica italiana degli anni 30-40-50 in chiave SWING-JAZZ.

Mercoledì 13 dicembre ci si sposta all’ ISTITUTO MUSICALE MASINI, corso Garibaldi 98., quando alle ore 21 si esibirà il VINCE VALLICELLI BLUES BAND, special guest SARA PIOLANTI.

Govedì 14 dicembre, ore 21, sempre all’ ISTITUTO MASINI, proiezione di spezzoni video di alcuni suggestivi concerti di Chet Baker, a seguire concerto di TOM KIRPATRICK JAZZ TRIO, per un suggestivo omaggio a Chet.

Venerdì 15 dicembre alle ore 16, presso l’Istituto Storico della Resistenza, via Albicini 25, apertura MOSTRA della Collezione delle più importanti Riviste di musica jazz di tutto il mondo, di Maurizio Comandini e Michele Minisci. A seguire, performance musicale sulle canzoni proibite dal Fascismo con Anna Ghetti, piano e voce. Invece, alle ore 21, presso l’ ISTITUTO MASINI: OMAGGIO A NICOLA ARIGLIANO, nel Centenario della nascita. L’ultimo grande “CROONER” italiano, con i BONA VISTA SOCIAL GROUP, diretto dal Maestro Giuliano Cavicchi, alla voce, Bruno Signorini. In apertura, un video ricordo di Arigliano da parte di Renzo Arbore e Giorgio Verdelli della RAI.

Sabato 16 dicembre, ore 12, presso la CHIESA SAN FRANCESCO, Corso Garibaldi 101, IL GOSPEL E LO SPIRITUAL DEL MISSISSIPPI, con IRENE ROBBINS, VONN WASHINGTON, LARA LUPPI. A seguire, Brunch al Petite Arquebuse con performances al pianoforte del maestro Cavicchi, alla voce Daniela Bertoli. Concerto e brunch € 30, solo concerto € 15. Mentre alle ore 21, ancora presso l’ISTITUTO MUSICALE MASINI, presentazione in anteprima del Cd NAIMA TWO, con 12 brani di gruppi jazz da tutta Italia selezionati nel Concorso nazionale per una libera interpretazione del famoso brano di Coltrane (Naima), con un cammeo anche di Paolo Fresu. A seguire, per finire alla grande, concerto di STEFANO FARISELLI, al sax, primo classificato al concorso, accompagnato al pianoforte dal famoso fratello PATRIZIO, fondatore dei mitici AREA.

Prenotazioni al 366 1512799 – Biglietti 10 e 15 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte una rassegna per celebrare i 40 anni di jazz e blues a Forlì

ForlìToday è in caricamento