Una pedalata in mountain bike tra boschi e colline della Romagna

Prosegue  la mostra Pietro Zangheri e la natura della Romagna inaugurata lo scorso 14 settembre al Museo Archeologico di Forlimpopoli “Tobia Aldini” in occasione dei 130 anni dalla nascita del celebre naturalista forlivese. 
In concomitanza con la mostra, è programmata per domenica 20 ottobre l'iniziativa Pedalando dietro casa, in partenza alle ore 9:00.

Si tratta di una facile escursione in mountain bike alla scoperta dei SIC (Siti di Importanza Comunitaria) nei meandri del fiume Ronco e Scardavilla. 

Il bosco di Scardavilla è il più ampio dei boschi delle colline forlivesi, verdeggiante di querce ed esteso tra due complessi religiosi che a lungo ne hanno condizionato la storia. Un ambiente quasi del tutto scomparso nella bassa collina romagnola, indissolubilmente legato al ricordo del grande naturalista forlivese Pietro Zangheri, che per primo segnalò il piccolo santuario naturale e si batté a lungo per difenderlo dal degrado dell'immediato dopoguerra, comprendendone l'importanza. 
Percorrendo in bicicletta il lungo fiume, sentieri, strade bianche e… pochissimo asfalto, i partecipanti raggiungeranno il Monastero di Scardavilla per poi rientrare facendo tappa allo Spinadello e alla sua centrale di sollevamento, trasformata in centro visite partecipato per l’intera area dei Meandri del fiume Ronco.

Costo: 12 euro

Per info e prenotazioni: Outdoor Romagna Asd 370 1338368

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Annullata la Festa del Falò 2020

    • Gratis
    • dal 18 al 19 aprile 2020
  • Carri, musica, luna park e Ferrari: grande festa con la Segavecchia

    • Gratis
    • dal 13 al 19 aprile 2020
    • Centro storico di Forlimpopoli
  • Paolo Cevoli fa ridere con le “Lezioni di marketing romagnolo”

    • dal 4 al 5 aprile 2020
    • nuovo teatro parrocchiale di Vecchiazzano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento