rotate-mobile
Incontri pubblici / Bertinoro

Libri, buona musica e gustosi assaggi: a Bertinoro tornano "I Pomeriggi del Bicchiere"

Nel programma è prevista anche l'iniziativa di premiazione del concorso letterario per opere prime dedicato a Dante Arfelli

Libri e autori d'interesse, buona musica, gustosi assaggi: questi gli ingredienti principali de “I Pomeriggi del Bicchiere”. La tradizionale rassegna invernale, promossa dal Comune di Bertinoro insieme alla Scuola Musicale Dante Alighieri di Bertinoro, riparte domenica 15 gennaio, unendo il piacere della cultura e il piacere della tavola. La formula è quella consolidata che, nel corso degli anni, ha conquistato il favore del pubblico: per ogni appuntamento saranno in scaletta la presentazione di un libro alla presenza dell’autore, un momento musicale e, infine, una degustazione di vini e prodotti del territorio.

Il programma si presenta ricco e coinvolgente, spaziando fra temi e generi diversi: così, di domenica in domenica, saliranno alla ribalta la stand up poetry  di Tiziano Scarpa, i romanzi di Gianluca Morozzi e Nicoletta Verna; l’ironia sorniona di Gene Gnocchi, la magia beat dei Fab Four e la storia di Celentano a Fantastico 1987 (ricordate “il figlio della foca”?), non tralasciando anche tematiche drammatiche, quali la persecuzione ebraica durante il fascismo (in occasione della Giornata della Memoria) e la figura della partigiana Iris Versari (nella ricorrenza della Festa della Donna). 

Nel programma è prevista anche l'iniziativa di premiazione del concorso letterario per opere prime dedicato a Dante Arfelli.  I primi cinque appuntamenti (dal 15 gennaio al 12 febbraio) si svolgeranno nelle sale del Grand Hotel “Terme della Fratta”, mentre gli ultimi quattro (dal 19 febbraio al 12  marzo) si terranno nel Teatro dell’Ex seminario. Tutti gli appuntamenti, ad ingresso libero, avranno inizio alle ore 15,30. 

I protagonisti dei Pomeriggi del Bicchiere

“Profittevoli esempi di vizio e di virtù”, sarà lo spettacolo di poesia in piedi di e con Tiziano Scarpa in programma domenica 15 gennaio alle 15,30 al Grand Hotel Terme della Fratta. La parte musicale sarà affidata al duo Alessandro Fariselli (Sax Tenore) Stefano Nanni  (pianoforte) che spazieranno dai classici del Jazz alla canzone italiana. In degustazione i prodotti delle aziende agricole Nardini Loretta e Agrestia ed i vini della cantina Celli.

Domenica 22 gennaio, alle 15,30, sempre al Grand Hotel Terme della Fratta Gianluca Morozzi presenta “Il libraio innamorato” (Fernandel, 2022).  La parte musicale del pomeriggio è affidata a Valentina Rambelli (voce) e Simona Santini (pianoforte) che proporranno la musica delle soubrette e di alcune grandi colonne sonore. In degustazione i prodotti del territorio proposti dal Comitato Manifestazioni e Gemellaggi ed i vini della cantina Villa Trentola.

Domenica 29 gennaio, alle 15,30, al Grand Hotel Terme della Fratta Roberto Matatia presenta “Passerà - storia di una famiglia ebrea negli anni del fascismo” (Il Ponte Vecchio, 2021) in occasione della Giornata della Memoria. Lo spazio musicale sarà curato dall'ensemble formato dai docenti della Scuola Musicale D. Alighiei di Bertinoro. In degustazione i prodotti del Caseificio Mambelli ed i vini della cantina Colombina.

Domenica 5 febbraio, alle 15,30, Grand Hotel Terme della Fratta, Massimo Marches e Gionata Costa presentano “Miscellanea Beat - Within The Beatles”. Dall’album “Miscellanea Beat - Within The Beatles”, primo lavoro del duo romagnolo formato da Gionata Costa (violoncello) e Massimo Marches (chitarra e voce), nasce una versione teatrale del concerto tributo ai Beatles, in cui rivivere ancora una volta, attraverso canzoni , letture e disegni tutta la magia dei Fab Four. Sul palco, insieme a Miscellanea Beat, Giuseppe Righini (voce recitante) e Massimo Modula (Visual). In degustazione i prodotti dell'azienda agricola La Via del Colle e della cantina Bissoni.

Domenica 12 febbraio, alle 15,30, al Grand Hotel Terme della Fratta Gene Gnocchi parla dei suoi due ultimi libri: “Tennispedia. Tutto quello che dovreste sapere sul tennis spiegato da chi ne sa meno di voi” (Pendragon 2022) e “Il gusto puffo” (Solferino, 2021).  Per lo spazio musicale si avrà l'intervento di Gastone Guerrini (voce e contrabbasso), Stefano Nanni (pianoforte) e  Gianluca Nanni (batteria) che presenteranno la canzone italiana negli anni del boom.  La degustazione è a cura della Pro Loco Fratta Terme e della cantina Fattoria Ca' Rossa

Domenica 19 febbraio, alle 15,30, al Teatro Novelli, la forlivese Nicoletta Verna presenta il suo romanzo “Il valore affettivo” (Einaudi, 2020). La parte musicale sarà affidata a Sara “Lescano” Antonelli. In degustazione i prodotti dell'azienda Babbi ed i vini della cantina Giovanna Madonia. Domenica 26 febbraio, alle 15,30, al Teatro Novelli, Ferdinando Mainardi presenta il suo libro “Il figlio della foca. Celentano e Fantastico 1987” (Robin, 2021). La colonna sonora sarà affidata ai musicisti Gabriele Graziani (voce) e Michele Barbagli (chitarra, percussioni, live electronics). La degustazione è a cura della Pro Loco Bertinoro e si accompagnerà ai vini dell'Associazione Vignaioli Bertinoro.

Domenica 5 marzo, alle 15,30 – Teatro Novelli, ci sarà la prima edizione del Premio Letterario Dante Arfelli, Opera Prima Città di Bertinoro.  Lanciato nel settembre scorso da readerforblind edizioni insieme al Comune di Bertinoro, il concorso, diretto ad autori italiani e stranieri, è riservato alle opere prime in lingua italiana. Due le sezioni: la prima è riservata ai romanzi editi; la seconda agli inediti. La scadenza per l’invio delle opere era il 31 dicembre e già a metà dicembre erano pervenute  oltre 50 opere. 

Domenica 12 marzo, alle 15.30, al Teatro Novelli, Sandra Bellini presenta “Iris Versari. Una biografia partigiana” (Il Ponte Vecchio, 2022) Per celebrare la Festa della Donna si darà la parola alla scrittrice Sandra Bellini, che con un lavoro straordinario di indagine sul territorio e negli archivi, libera la partigiana Iris dalla leggenda, restituendole il ruolo che le spetta nella Storia. La Bellini rilegge i racconti e le testimonianze dei sopravvissuti e ricompone i fatti riuscendo a restituirci la “vita civile” di Versari e il mondo contadino romagnolo in cui affonda le sue radici, a dimostrare le vere cause che la spinsero a partecipare attivamente alla lotta partigiana, a raccontarne le vicende all’interno della guerra di Liberazione intrecciandole, giocoforza, con quelle della banda Corbari al cui interno il suo operato si inserisce. In sintesi riesce a ridarle voce. Per la giornata il momento musicale è affidato alla voce della soprano Margherita Pieri, accompagnata al pianoforte da  Filippo Pantieri, che proporrà Romanze di donne presentando le figure femminili nel melodramma italiano. Degustazioni con i prodotti dell'azienda agricola Monti ed i vini della cantina Fattoria Paradiso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libri, buona musica e gustosi assaggi: a Bertinoro tornano "I Pomeriggi del Bicchiere"

ForlìToday è in caricamento