"Presenta il "tuo" Diabolik": alla Fumettoteca di Forlì opere artistiche da tutto il mondo

L'evento "Presenta il "tuo" Diabolik", uno dei tanti proposti dalla Manifestazione "DDD - DamnDaringDiabolik 2020" che, per quest'anno, vede al suo attivo 7 mostre, 4 incontri e 2 pubblicazioni

Nella Seconda Edizione della Manifestazione "DDD - DamnDaringDiabolik", per mezzo dell'invito generale all'iniziativa "Presenta il "tuo" Diabolik", stanno giungendo alla Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle" opere artistiche dedicate al nero Re del Terrore, provenienti da tutto il mondo. E' in questo contesto che l'ampiezza e globalizzazione d'azione, messa in campo dallo Staff Fumettoteca, viene espressa con notevole successo anche attraverso la partecipazione di tanti artisti, italiani e stranieri, come appunto Tamas Podhraczky, ungherese, con la sua scultura "Diabolik". Podhraczky autore scultore residente a Bologna, annovera studi all’Istituto d'Arte di Szeged e all’Accademia di Belle Arti di Budapest oltre ad essere anche vincitore del Premio Barcsay in anatomia umana.

Scultore e modellatore, anche di miniature e figure su piccola scala, dal 2018 è impegnato in un contesto artistico che lo vede tornare ad uno stile più classico e tradizionale unito al suo personale approccio naturale. La splendida scultura diabolika di Podhraczky, realizzata appositamente per "DDD - DamnDaringDiabolik 2020" nell'evento "Presenta il "tuo" Diabolik", è stata modellata in terracotta, materiale naturale, proprio per scelta dell'artista che ne testimonia la ricerca dell'elemento originario alla natura, oltre a rappresentare il rispetto per l'ambiente. Un opera in grado di mostrare, attraverso la fisionomia espressa dalla caratterizzazione posturale ed espressiva, una sconvolgente "tridimensionalità" del personaggio fumettistico, per mano dell'artista Diabolik prende forma e, ad una attenta osservazione, appare in posa pronto a muoversi da un momento all'altro.    

"L'evento "Presenta il "tuo" Diabolik", uno dei tanti proposti dalla Manifestazione "DDD - DamnDaringDiabolik 2020" che, per quest'anno, vede al suo attivo 7 mostre, 4 incontri e 2 pubblicazioni, è un invito aperto e pubblico per tutti gli interessati di concretizzare, con qualsiasi tecnica e qualsiasi materiale, l'idea del "proprio Diabolik" - illustra Gianluca Umiliacchi, direttore Fumettotecario -. In questo modo il personaggio oscuro viene espresso attraverso sculture, fotografie, xilografie, mail-art, ecc. tutti pezzi artistici che si trovano esposti in sede fumettotecaria con una mostra continuativa ed in ampliamento".

Prosegue Umiliacchi: "Mantenendo tutte le attività e i servizi fumettotecari, realizzati in veste di volontariato, in linea al Protocollo sanitario di regolamentazione sulle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19, grazie anche i dispositivi per garantire la massima sicurezza sanitaria agli utenti e agli operatori, prosegue con successo, molti riscontri positivi, l'Estate Diabolika di Forlì. Per il secondo anno la Manifestazione propone al grande pubblico esposizioni di mostre, opere artistiche e albi speciali tutto dedicato al nero Re del Terrore, sia con allestimenti virtuali che in sede. Tra le varie proposte, interessante la mostra "Diabolika Passione" e ancor di più per "Diabolik e il mare", che si trova per la prima volta dopo 10 anni alla Fumettoteca, realizzazione eseguita per la Prima Edizione di Un'Estate Diabolika a Cervia, la manifestazione ideata, programmata, realizzata e diretta dalla Fanzinoteca nel 2010".

Entra nel dettaglio: "Come per l'edizione passata la manifestazione prevede un periodo variegato di iniziative ed eventi da proporre durante il corso dell'anno, quindi altre iniziative diabolike si trovano in cantiere alla "Biblioteca dei Fumetti", aperta anche quando le altre biblioteche sono chiuse, e grazie alla testata Il Resto del Clerville si può rimanere informati sulle prossime attività diabolike. Dopo agosto, mese pieno di attività, si prosegue fino al 30 settembre con apertura su richiesta, in omaggio l'albo Diaboliko digitale e, fino ad esaurimento, il n.00 de Il Resto del Clerville. Il calendario multidisciplinare e trasversale che caratterizza la manifestazione "DDD - DamnDaringDiabolik" ha in serbo altre innovative proposte che confermano come la Fumettoteca sia in grado di raggiungere un ampio e variegato pubblico. Tutte eccezionali proposte esclusive ed innovative, in grado di dimostrare come per la città di Forlì si generi uno stretto contatto fra la Fumettoteca e la comunità forlivese. In questa fase di ripartenza, l'attività specifica permette alla Fumettoteca Regionale di mantenere la sua funzione essenziale del prestito fumettotecario e degli eventi sociali - culturali. Grazie alla costante ed immancabile collaborazione da parte del Comitato di Quartiere Ca'Ossi e l'Associazione Culturale 4Live, si può scoprire la “Biblioteca dei fumetti”, unico punto di riferimento per tutta la Regione Emilia Romagna. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni 339 3085390, fumettoteca@fanzineitaliane.it - www.fanzineitaliane.it/Fumettoteca".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento