Mercoledì, 17 Luglio 2024
Eventi

"Fabbrica Estate 2023": al via gli eventi estivi per continuare ad avere fiducia nel futuro

Si riaccendono così i riflettori sul palco all'aperto della Fabbrica delle Candele, cuore pulsante della creatività giovanile forlivese, punto di riferimento e di ascolto per i progetti dei giovani di età compresa fra 15 e 35 anni

E' stato presentato il programma Fabbrica Estate 2023, rassegna di eventi sul grande palco all'aperto con concerti, rappresentazioni teatrali, conferenze, incontri con l'autore, spettacoli di danza, momenti di riflessione su attualità e cultura, che animerà i prossimi mesi allo spazio giovani presso la Fabbrica delle Candele di Viale Salinatore, 30, a Forlì. Nel corso della presentazionesono intervenuti Paola Casara, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, Stefano Benetti, Dirigente del Comune di Forlì, e Marco Viroli, Coordinatore Artistico della Fabbrica delle Candele che hanno illustrato il programma, insieme ai rappresentanti delle numerose associazioni e realtà cittadine coinvolte nella programmazione di Fabbrica Estate 2023.

“Riprendono gli eventi alla Fabbrica delle Candele – dichiara Casara – . Nei momenti difficili gli anglosassoni sono soliti dire “the show must go on” perché, nonostante tutto, la vita e la creatività devono andare avanti. Dopo il disastro che ha colpito duramente la nostra città e la Romagna c’è bisogno anche di leggerezza, la leggerezza di cui parla Italo Calvino, di cui quest’anno ricorrono i 100 anni dalla nascita: “perché leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore”.

Si riaccendono così i riflettori sul palco all'aperto della Fabbrica delle Candele, cuore pulsante della creatività giovanile forlivese, punto di riferimento e di ascolto per i progetti dei giovani di età compresa fra 15 e 35 anni. Passati i mesi più freddi dell'anno, in cui la Fabbrica è punto di incontro per laboratori e progetti indirizzati ai giovani e alle scuole, è arrivato il tempo della restituzione. Così, per la terza estate consecutiva, con il programma Fabbrica Estate, l'Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Forlì propone una rassegna di eventi all'aperto a conclusione e integrazione dei vari percorsi intrapresi durante l'anno.

L'apertura della stagione estiva è fissata per giovedì 8 giugno 2023, con un evento promosso dal Lions Forlì Host di scottante e drammatica attualità, riguardante la sensibilizzazione sulla violenza di genere: "Nessuna si salva da sola" testo e regia di Stefania Polidori, con la consulenza della psicologa Caterina Rondelli e la partecipazione di Grazia e Irene, due donne che si sono salvate e che hanno scelto il percorso teatrale per condividere un messaggio di rinascita e speranza. Tra i primi eventi in programma vanno citati "Petali nella corrente", testo e regia di Denio Derni, in scena il 12 giugno, una rappresentazione teatrale tra danza, poesia, musica e parole in cui si affronta il tema delle malattie rare. Martedì 13 giugno, sarà invece il Liceo Artistico e Musicale “Antonio Canova” a presentare “Viaggio alla ricerca della moda”, uno spettacolo originale, ideato e prodotto dagli studenti dell'Istituto stesso.

All'incirca quaranta gli eventi in programma nel cartellone di Fabbrica Estate 2023 con molte conferme e alcune importanti novità. Due festival teatrali di importanza nazionale si svolgeranno sul palco della Fabbrica.  Il Gran Premio del Teatro Amatoriale della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale) è una novità assoluta per Forlì e per la Romagna, con 13 eventi programmati nei weekend di giugno, luglio e agosto che porteranno, all'inizio dell'autunno, all'assegnazione del premio finale.  "Essenza di Prodigi" invece è il Festival nazionale di monologhi teatrali, organizzato da FOEmozioni che, giunto alla terza edizione, quest'anno si sposta sul palco estivo in un weekend di fine agosto (26 e 27). Entrambe le manifestazioni faranno confluire a Forlì appassionati da tutta Italia a conferma della vocazione cittadina per l'arte del Teatro. FOEmozioni sarà poi presente in cartellone con il ciclo "Arroccato nella Fabbrica" (cinque eventi) con alcune delle compagnie che ne fanno parte: Qaos, Teatro delle Forchette, Ventirose e GrandiManovre.

Oltre al teatro, anche la musica farà parte del cartellone di Fabbrica Estate 2023. Un evento incentrato sulla musica e lo spettacolo porterà sul palco, il 16 giugno, gli oltre quaranta giovani artisti che formano l'Orchestra in Fabbrica, in uno show che conclude il progetto "Una Fabbrica di musica" di Cosascuola Music Academy. Il 21 giugno sarà una band formata da medici cardiologi, i Doors to Baloon, a calcare la scena, con la partecipazione straordinaria di Gianfranco Bacchi, ex comandante dell'"Amerigo Vespucci", in una serata di beneficenza e solidarietà a favore delle persone colpite dall'alluvione. A fine giugno è la Pastorale Giovanile a portare in concerto il gruppo di fama nazionale Reale band, mentre ai primi di luglio sarà in programma una serata speciale dal titolo "Parole e Musica per il Futuro", insieme a tutti i giovani artisti forlivesi che vorranno partecipare e portare la loro testimonianza. La Fabbrica delle Candele non dimenticherà inoltre di rendere omaggio, in due diverse serate, a due grandi maestri della musica italiana, Lucio Battisti e Lucio Dalla, di cui quest'anno ricorrono gli ottant'anni dalla nascita. Sarà anche presente sul palco della fabbrica la musica classica con giovani virtuosi musicisti: a fine luglio (24 e 31) con Romagna Concerti e il 29 agosto con Emilia Romagna Festival.

I giovani e la danza troveranno spazio in due serate a loro dedicate: la prima il 10 giugno con Spaziodanza e la seconda, il 25 agosto, con Ateneo Danza. Tornerà poi il ciclo "Autori in Fabbrica", con alcuni incontri con scrittori e poeti giovani o che parlano ai giovani e a completare il ricco programma estivo vi saranno altri eventi promossi dall'Assessorato alle Politiche giovanili e da quello alla Legalità.
Si terminerà la sera del primo settembre con la giovane artista forlivese MonnaElisa, vincitrice dell'Accademia del Festival di Sanremo 22/23, per un concerto fatto di storie, sogni e speranza.

"Ritrovarci insieme - prosegue Casara - alla Fabbrica delle Candele, un luogo importante della città, significa ripartire per ricominciare a guardare al futuro con fiducia ed energia. Ci sono immagini che ci resteranno scolpite indelebili nella memoria... ci sono persone, famiglie, aziende che sono state travolte dal fango e hanno perso tutto ciò che avevano. In pochi istanti sono stati cancellati i ricordi di una vita, anni e anni di lavoro e di sacrifici… A tutti continueremo a stare vicini, perché l'emergenza terminerà solo quando l'ultimo forlivese colpito dalla catastrofe del 16 maggio sarà tornato a vivere in una condizione di normalità. Sono i “burdel de paciug”, i "ragazzi del paciugo" - conclude l'Assessore Casara - , l'immagine più bella e più vera che resterà di questa tragedia... Sono loro che, con il loro impegno, la loro forza, la loro positività, ci hanno dato la spinta giusta per ripartire. Sono i nostri ragazzi e noi ne siamo orgogliosi! Ed è soprattutto per loro che riparte il calendario della loro "casa", la Fabbrica delle Candele, con eventi di spessore e interesse sociale, culturale e, perché no, anche di intrattenimento. Perché ora è arrivato il momento di ripartire e per farlo abbiamo tutti bisogno di fatti e anche di un po’ di “leggerezza”".

Informazioni
Apertura cancelli ore 20.30 - Inizio eventi ore 21.15 - Posti numerati In caso di maltempo gli eventi potranno essere realizzati presso la Sala Teatro della Fabbrica delle Candele o posticipati a data da definire, compatibilmente con le disponibilità del calendario. Il programma Fabbrica estate 2023, suscettibile di possibili modifiche, sarà consultabile online sui siti istituzionali del Comune di Forlì e sulle pagine Facebook e Instagram della Fabbrica delle Candele.

Info: email infoupg@comune.forli.fc.it, tel. 0543 71 2833, 71 2112.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fabbrica Estate 2023": al via gli eventi estivi per continuare ad avere fiducia nel futuro
ForlìToday è in caricamento