Richard Galliano incanta l'arena San Domenico con la sua fisarmonica. E rende omaggio a Morricone

Il concerto è terminato dopo circa 1 ora e mezza, dopo aver regalato al pubblico persino una sua interpretazione del brano Immagine di John Lennon, intonato nella melodia da tutti i presenti.

Nell’arena San Domenico al completo Richard Galliano ha incantato tutti con la fisarmonica nel concerto in programma domenica sera per la rassegna dell’Emilia Romagna Festival. Il celebre musicista e compositore francese quest’anno festeggia i 50 anni di carriera e sabato sera a Tredozio a palazzo Fantini è stato conferito a Galliano l’XI Premio alla Carriera ERF. Nel concerto di ieri sera, sul palco una sedia e la fisarmonica del musicista, coperta da un telo peruviano precedentemente all’inizio del concerto. Vestito con camicia e pantaloni neri nel caratteristico abbigliamento da concertista, i lacci rossi sulle scarpe di vernice nera evidenziavano il carattere creativo dell’artista, che ha poi mostrato nell’esecuzione dei brani proposti per la serata. Il concerto prevedeva il repertorio del The Tokyo Concert con brani di Debussy, Satie, Granados, Legrand, Piazzolla e tante composizioni sue ispirate ad autori brasiliani e  francesi.

Con la moglie in prima fila ha dialogato chiedendo ad un certo punto che cosa poteva eseguire nella serata, visto che il pubblico apprezzava molto le sue esecuzioni e le sue proposte. Galliano ha salutato tutti in Italiano e prima di suonare ha sempre spiegato e annunciato che cosa avrebbe eseguito o interpretato, ispirandosi persino alla luna nella serata per creare l’atmosfera giusta. Abile nel creare il feeling con il pubblico, a metà della serata ha chiesto: “Cosa volete che io suoi?” anche per incrementare il programma già nutrito, poi citando simpaticamente i rumori di sottofondo per gli schiamazzi dei bambini nel piazzale al di fuori dell’arena ha continuato la sua esecuzione sempre contando sulla valorizzazione dei suoni in uno strumento che conosce perfettamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’armonica a bocca che ha suonato per due brani a che ha inventato lui lo colloca tra gli artisti innamorati della propria arte, con esecuzioni eseguite nel concerto di ieri sera senza mai seguire uno spartito musicale. Galliano ha anche voluto fare un omaggio a Ennio Morricone suonando due sue composizioni. Il concerto è terminato dopo circa 1 ora e mezza, dopo aver regalato al pubblico persino una sua interpretazione del brano Immagine di John Lennon, intonato nella melodia da tutti i presenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento