Risate, musica e commedie: una grande stagione a teatro con Hendel, Vasumi ed Eva Grimaldi

L'omaggio a Renato Carosone, la Cialtronight, i grandi protagonisti e le compagnie locali: la stagione di Predappio si annuncia piena di sorprese

Al via la nuova stagione del Teatro Comunale di Predappio sotto la direzione artistica di Stefano Naldi, che anche quest'anno, come i precedenti e sempre in evoluzione, propone di portare una serie di “messaggi temi e valori” sui quali far riflettere il pubblico, sia attraverso una risata, una lacrima, uno stupore visivo. Quest’anno questa nuova stagione prevede, per tutti gli spettacoli una doppia giornata di performance, per garantire la distanza di sicurezza in sala e vivere la serata in totale sicurezza.

Passando in rassegna tutta la stagione ecco che a dare il via in apertura sabato 21 novembre alle ore 21.00 e domenica 22 alle ore 16.30 sarà Paolo Hendel, con lo spettacolo “La giovinezza è sopravvalutata”, un monologo scritto dallo stesso Hendel dal libro omonimo, edito da Rizzoli, diretto da Gioele Dix. Lo spettacolo può essere definito come il ritratto di un uomo che inizia a fare i conti con quella che Giacomo Leopardi definisce “la detestata soglia di vecchiezza”. Lo fa a suo modo, in una sorta di confessione autoironica sugli anni che passano, con tutto ciò che questo comporta.

Il secondo appuntamento previsto è il  5 e 6 dicembre, alle 21 e alle 16.30 con uno spettacolo di Denio Derni omaggio a Renato Carosone dal titolo “Renato Carosone …'ccá 'o ppetrolio, nun ce sta…” . Pianista classico e jazzista, Renato Carosone é stato uno dei più grandi autori e interpreti della canzone napoletana e della musica leggera italiana nel secondo dopoguerra, avendo fuso i ritmi della tarantella napoletana con melodie africane e americane.

Sempre a dicembre, poco prima dell’inizio delle festività natalizie, venerdì 18, sabato 19 ore 21.00 e domenica 20 ore 16.30, debutterà il nuovo spettacolo della compagnia Teatro delle Forchette, con lo spettacolo “Il leone d'inverno” di James Goldman. Il testo narra del vicende che coinvolgono Enrico II e Eleonora d’Aquitania in un’opera di una forza dialettica talmente devastante che ancora trova delle difficoltà ad essere compresa da una certa parte della critica troppo legata a vincoli manieristici da comprenderne il dirompente retaggio.

Si passa poi al 2021, e più precisamente  a domenica 24 gennaio con doppio spettacolo nella stessa giornata, ore 16.30 e ore 21.00, con un classico di Tennessee Williams “La gatta sul tetto che scotta”, lo spettacolo è della compagnia Anà-Thema Teatro di Udine. Dall’opera è stato tratto l’omonimo film del 1958, diretto da Richard Brooks, in cui Paul Newman ed Elizabeth Taylor interpretarono rispettivamente Brick e sua moglie Maggie. In questo allestimento Luca Ferri restituisce al testo una realtà sconvolgente portando il pubblico a vivere intensamente le vicende dei protagonisti.

Sempre in doppia replica domenica 7 febbraio ore 16,30 e ore 21.00 salirà sul palco Andrea Vasumi con il suo “Cilatronight”, una serata dove oltre al comico romagnolo si alternerrano tanti altri comici e ospiti d’eccezione. Sabato 20 ore 21.00 e  domenica 21 febbraio ore 16.30 Giuseppe Pambieri con lo spettacolo “Centomila, uno, nessuno”, spettacolo scritto e diretto da Giuseppe Argirò. Un viaggio ironico e appassionato nel multiforme universo dello scrittore siciliano, un ritratto inedito disegnato attraverso le figure più significative della sua vita, le sue opere, il suo pensiero; una riflessione scanzonata e umoristica sull’uomo del Novecento, a cui solo la scena può dare voce.

Venerdì 12 e sabato 13 marzo alle ore 21.00 arriverà Eva Grimaldi, la nota attrice cinematografica e televisiva che insieme a Giuliano Capuano sarà sul palco con lo spettacolo, diretto da Francesco Branchetti, “Preferisco che rimaniamo amici”. Il testo del francese Laurent Ruquier, racconta la storia di Claudia, cinquantenne fiorista e appassionata di karaoke che dopo 5 anni di dubbi trova il coraggio di confidare al suo grande amore Valentino i suoi veri sentimenti. Così organizza l'appuntamento perfetto nel suo negozio ... dopo tutto se non sai come dirlo ... dillo con i fiori!!!

Chiuderà la stagione di prosa e abbonamento Michela Andreozzi, la nota attrice e cabarettista, domenica 11 Aprile ore 16.30 e ore 21.00 con lo spettacolo “A letto dopo il carosello”, testo scritto dalla stessa Andreozzi che diretta da Paola Tiziana Cruciani, farà un’esilarante viaggio interattivo accompagnato dalle musiche, atmosfere e i colori dell’epoca d’oro degli anni ‘70. L’attrice dà il suo personale omaggio alle icone di quegli anni, da Franca Valeri a Gabriella Ferri, passano dal bianco e nero al colore, dalla comicità leggendaria del sabato sera al sinistro fascino degli sceneggiati, dai motivetti delle pubblicità alle sigle dei telefilm, dalle rubriche ai varietà che hanno reso indimenticabile la nostra televisione. I prezzi per il cartellone ufficiale sono i seguenti: 18 e 12 euro (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni) con abbonamenti intero di 110 euro e ridotto di 75 euro (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni).

Parallelo al cartellone degli spettacoli in abbonamento ci sarà quello di “Passione per il teatro”, la seguente stagione attenderà i nuovi protocolli Covid per quanto riguarda le produzioni da palcoscenico. La relativa promozione e programmazione avverrà non prima del mese di Gennaio 2021, sempre che le seguenti produzioni siano fattibili. Si partirà con il musical “Alta fedeltà’” della compagnia Teatro delle Forchette. Tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby per la regia di Stefano Naldi narra la storia di Rob e del suo folle mondo tra dischi vintage e delusioni d’amore. La Compagnia dell'Anello, con la commedia"A.A. (Aspiranti assassini)", chi non ha sognato, anche per un momento, di far fuori il proprio datore di lavoro? Tre capi completamente fuori di testa. Tre dipendenti malamente bistrattati. Un sedicente consulente in omicidi. Imprevisti, equivoci, colpi di scena. Da morir dal ridere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad Aprile sarà la volta di “Peter Pan e i bambini perduti”. Il testo di J.M.Barrie che da anni appassiona bambini e adulti. All’interno di questa stagione parallela si inseriranno anche due date sulla memoria, per il progetto "La guerra dei ricordi", il primo porterà lo spettacolo tratto dal libro di Roberto Matatia “I vicini scomodi” diretto da Giuseppe Verrelli, storia della famiglia Matatia, ebrea, durante le deportazioni nazi-fasciste. A seguire, per il giorno del ricordo, la proiezione del film “Red Land – Rosso d'Istria” di Maximiliano Hernando Bruno. Il 25 luglio Mussolini viene arrestato e l'8 settembre l'Italia firma quell'armistizio separato con gli angloamericani che condurrà al caos. L'esercito non sa più chi è il nemico e chi l'alleato. Il dramma si trasforma in tragedia per i soldati abbandonati a se stessi nei teatri di guerra Due le tipologie di prezzo all'interno di questo cartellone: 15 euro e 10 euro (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni) mentre per gli spettacoli dedicati alla memoria ingresso unico 5 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento