menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca San Casciano, il pianoforte di Lupis incanta la chiesa del Suffragio

Nella chiesa del Suffragio di Rocca San Casciano si è svolto l'altra sera il concerto di pianoforte del maestro Giuseppe Lupis, che ha ottenuto un notevole successo del pubblico che riempiva la chiesa

Non si è ancora spenta l’eco del Premio “Carlo Alberto Cappelli” che l’Associazione a lui dedicata ha organizzato un nuovo evento. Nella chiesa del Suffragio di Rocca San Casciano si è svolto l’altra sera il concerto di pianoforte del maestro Giuseppe Lupis, che ha ottenuto un notevole successo del pubblico che riempiva la chiesa. Le interpretazioni dei brani di vari compositori, fra cui Cimarosa, Gershwin, Chopin e dello stesso Lupis, hanno entusiasmato gli appassionati, che al termine hanno chiesto diversi bis, concessi dal maestro.

Giuseppe Lupis –spiega Dodo Frattagli, presidente dell’Associazione lirica, prosa e danza Cappelli- tiene regolarmente masterclass in America ed Europa ed è docente di pianoforte presso la Grand ValleyState University, in Michigan.” Aggiunge il sindaco, Rosaria Tassinari, che ha consegnato un riconoscimento al maestro per ringraziarlo della serata: “La bella musica che il maestro Lupis ci ha fatto gustare questa sera dimostra ancora una volta la vocazione musicale di Rocca San Casciano non solo a livello comunale, ma anche di vallata e in Romagna. L’intensa attività sovracomunale dell’Associazione Cappelli dimostra che la medaglia d’oro concessale giorni fa dal presidente della Repubblica è ben meritata. La musica –ha concluso il primo cittadino- unisce le persone e i popoli, eleva l’animo verso il buono e il bello.” La serata è stata organizzata dall’Associazione Cappelli, insieme a Comune, Pro Loco e Circolo parrocchiale San Cassiano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento