Serefuori: la musica di Simona Colonna, degustazioni speciali e altre sorprese

  • Dove
    centro storico
    Indirizzo non disponibile
    Forlimpopoli
  • Quando
    Dal 23/07/2020 al 23/07/2020
    dalle 19
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Mentre si scaldano i motori in preparazione della Festa Artusiana che si svolgerà dall'1 al 9 agosto, non si fermano i giovedì promossi dal Comune di Forlimpopoli in collaborazione con Romagna Musica cui hanno contribuito tantissime realtà del territorio.

Alle 19 nel Cortile di Casa Artusi la presentazione del libro "Il borghese diffidente. Vita e certezze di Pellegrino Artusi" di Paolo Cortesi. Chi era veramente Pellegrino Artusi? Un arguto bon viveur che coltivava la passione per la cucina? Un filantropo che lasciò quasi tutta la sua imponente ricchezza alla sua città natale? O un uomo profondamente amareggiato e diffidente sulla vera natura degli uomini?

Dalle 19.30 alle 22.30 sarà possibile visitare il Museo Archeologico "Tobia Aldini" in piazza Fratti. Ospitate nei suggestivi ambienti al pianterreno della Rocca rinascimentale, le collezioni del Museo Archeologico di Forlimpopoli coprono un arco temporale molto ampio che va dall’epoca preistorica all’età romanae per spingersi poi nelle ultime sale fino all’età medievale e rinascimentale. Lungo il percorso è possibile, inoltre, ammirare le vestigia della cattedrale romanica (XII secolo) intitolata a Santa Maria foropopiliense, distrutta nel 1361 e sui cui resti venne successivamente eretta la Rocca. Attualmente il Museo ospita anche l'emozionante mostra "Tour Operator", dedicata al tema delle migrazioni, del celebre artista forlivese Massimo Sansavini. 

Alle 20 l’“itinerario” dedicato alla gastronomia, ovvero al rapporto tra la città di Forlimpopoli e il cibo nella storia: questa volta saranno due improbabili salutisti a portarci a riscoprire la storia dell'alimentazione al tempo della Forlimpopoli romana, della leggenda della Segavecchia, della storia del mercato fino alla rilettura della figura di Artusi. La drammaturgia e la messa in scena è a cura dal regista forlimpopolese Simone Toni, le prenotazioni si raccolgono al 349 4045927 o scrivendo a organizzazione@incauti.org. 

Alle 21.15 all’Arena Serefuori di Piazza Garibaldi Simona Colonna.
Il violoncello (Chisciotte) di Simona Colonna respira, corre e batte il tempo delle parole, scandite con armoniosa forza e dolcezza a scolpire l'universo intimo dell'autrice, viaggia, apparentemente e geograficamente confinato ma con il privilegio dell'immediata comprensione emozionale. Miscellanee sonore che si fondono in un'unica voce rigogliosa, una composta di parole, legno e anima che marca il confine delle non frontiere, del viaggio perpetuo verso la vita stessa, compagna di strada e di emozioni da condividere. 

Anche giovedì 23, come tutti i giovedì, piatti e degustazioni speciali accoglieranno il pubblico al Ristorante Casa Artusi (via Andrea Costa,31), Ristorante NAT Riso e dintorni (Piazzale Aldo Moro 4), Caffetteria Roma (Piazza Garibaldi), Flambeh Bottega e Cucina (Piazza Garibaldi 2), Ristorante Pizzeria Il Melograno (Piazza Trieste) e Beer Art, dove si possono anche ammirare le opere di diversi artisti locali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Documenti inediti, lettere e fotografie nella mostra "Il paese dei Mussolini"

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 29 agosto 2021
    • Casa natale Mussolini
  • Forlì Dante, rimandata la camminata su Caterina Sforza e le altre grandi donne della città

    • 8 marzo 2021
    • ritrovo presso l'ingresso del Palazzo Comunale
  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 marzo 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria
  • Arte al Monte riparte con una personale di Vincenzo Baldini

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 8 marzo 2021
    • Arte al Monte
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ForlìToday è in caricamento