Spettacolo "In Riva al Lago" tra la musica di Luana Babini e le risate di Andrea Vasumi

  • Dove
    Cala Foma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 14/09/2020 al 20/09/2020
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Parte "In Riva al Lago": nella suggestiva cornice di Calafoma prende vita con la direzione artistica di Giancarlo Dini una rassegna pensata per offrire relax, buonumore, emozioni, cibi sani e cultura. Gli eventi sono programmati a partire dalle 19:30 di lunedì 14 fino a domenica 20 settembre.

In un dipinto fatto dalla natura, l’azienda agricola agrituristica Calafoma e DireFare hanno posto un colorato scrigno di piccoli eventi, organizzati e gestiti nel pieno rispetto di ogni equilibrio ambientale. All’interno due programmi: si comincia con Calafoma Ridens Trattino Romagna a cura di Giancarlo Dini, calendario di esibizioni emiliano-romagnole per ridere di noi, dei nostri vizi, dei nostri difetti e dei nostri apprezzatissimi pregi, ma anche per degustare bevute e cene sane, progettate con ingredienti naturali e di qualità. Dal Uanmensciò di Duilio Pizzocchi, alle storie di Romagna di Denis Campitelli, fino a "Togliti le mutande che ti devo parlare" di Andrea Vasumi.

Spazio alla musica: Martina Mormile ha organizzato quattro appuntamenti con artisti molto conosciuti ed emergenti. Le musiche sono tratte dai più classici brani di successo italiani e mondiali e si rifanno ai generi delle band e dei cantanti più famosi.

Lo chef Luca Torelli ha predisposto Gusta e Sorridi, menù specifici per ogni serata, che sposino il contenuto dello spettacolo con ciò che verrà proposto in tavola: in quel “Trattino Romagna” ci sono tutte le possibilità di sbizzarrirsi tra prodotti dell’azienda agricola Calafoma e delle aziende più qualificate e Bio del comprensorio.

Ma Calafoma vuole fare anche cultura: in ogni serata sarà “servita” anche una mini conferenza di 5 minuti (tenuta da esperti selezionati per esperienza e simpatia) sulle varie tematiche del buon vivere: mangiar bene, risparmiare energia e denaro, amare e vivere la natura, cucinare sano, mantenersi in salute, coltivare l’armonia con gli amici e i colleghi ecc.

Il programma

Ingresso per la cena, obbligatoria per assistere all’evento, dalle 19:30 alle 20:00. Inizio spettacolo ore 21:30, il tutto euro 20. Per ragioni di ambiente e di distanziamento i posti sono limitati, è obbligatoria la prenotazione: 349 6313067 (Calafoma).

Lunedì 14 Settembre (21:30): Andrea Vasumi in Togliti le mutande che ti devo parlare
“Da piccolo la mia mamma mi mandava a letto dopo i cartoni...quanti ne ho presi!” Artista precocissimo, durante la nascita, avvenuta nella notte tra il 17, il 18 ed il 19 aprile del 1971 già scambia qualche battuta con l'ostetrica che ha in braccio; questa, sconquassata dalle risate e sbarellata di suo, lo farà cadere fino alla notte del 15 maggio. Raccolto più volte, trascorre l’infanzia e sfocia il suo disagio pubescente nell'adolescenza. Soprattutto, nel bagno di casa. A 13 anni, un po' per gioco, un po' molto per fame, intrattiene gli annoiati clienti di un campeggio per quasi due ore improvvisando sketches ed imitando i suoi attori preferiti di sempre: Ugo Pagliai, Amedeo Nazzari, Claudio Rigoni e Giacomo Bini. Il primo vero successo lo ottiene al gioco della bottiglia tra compagni di classe, quando al settimo giro finalmente esce la cicciona. A 15 anni accende la tv e si sintonizza sul primo cartone animato che trova: la spegnerà a 23 anni, per un appuntamento dal barbiere.

Martedì 15 Settembre (21:30): Il duo MINIMARKET
Alfredo Nuti dal Portone, alla chitarra elettrica, elettronica e clarinetto. Marcello “Jandu” Detti agli ottoni, percussioni, e conchiglie. World music romagnola: armonie etniche di tutto il mondo (cumbia, tropicale, caraibica, Europa dell’est) rivisitate in chiave swing-Romagna, appoggiandosi al jazz e al rock, con insoliti e originali inserti di cabaret surrealista.

Domenica 20 Settembre (21:30): Luana Babini
Ex voce di Raul Casadei e presentatrice televisiva da trent’anni di Videoregione, da venti anni è in tour in tutta Italia con la sua orchestra. Sposa tutti i generi musicali italiani dell’ultimo quarantennio: i brani di maggiore successo e quelli legati alla tradizione musicale italiana. Tradizioni, di Casadei, è la canzone con la quale è diventata famosa. Una lunghissima carriera di successo: è simpatico ricordare che Luana ha cominciato a cantare con successo a sei anni allo Zecchino d’Oro con il brano “Ciao Napoleone” con testo di Luciano Beretta e musica di Claudio Cavallaro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Una camminata per salvare l'ambiente, si pulisce il sentiero dell’Acquacheta

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 settembre 2020
    • San Benedetto in Alpe (Fc)
  • 12esima edizione per "Ipercorpo, Festival internazionale delle arti dal vivo"

    • dal 25 settembre al 4 ottobre 2020
    • EXATR

I più visti

  • Aromi deliziosi alla Sagra del Tortello sulla lastra e dei Sapori d’Autunno

    • Gratis
    • 27 settembre 2020
    • piazza Matteotti
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • "Il Muraglione che unisce", una mostra dedicata al passo fra Romagna e Toscana

    • fino a domani
    • dal 20 giugno al 26 settembre 2020
    • Palazzo Pretorio - Terra del Sole
  • "Colline Meldolesi: tra natura, cultura e sapori": programma di scampagnate e degustazioni

    • Gratis
    • dal 8 al 27 settembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ForlìToday è in caricamento