menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Stagione di Predappio tra risate e commozioni: sul palco Paola Minaccioni e Nathalie Caldonazzo

Tra gli ospiti del cartellone teatrale anche: Drusilla Foer, Maria Pia Timo, Marco Bonini e Francesco Branchetti. Poi spazio anche a musical e balletto

Al via la nuova stagione del Teatro Comunale di Predappio sotto la direzione artistica di Stefano Naldi, che anche quest'anno propone di portare in scena una serie di temi e valori sui quali far riflettere il pubblico, sia attraverso una risata, una lacrima, uno stupore visivo.

Il cartellone

In apertura, il 26 ottobre alle ore 21.00, cè Paola Minaccioni, nota attrice cinematografica sopratutto per la sua collaborazione con il regista Ferzan Ozpetek, con lo spettacolo DAL VIVO SONO MOLTO MEGLIO, un monologo dove si alterneranno i personaggi più noti interpretati dall'attrice per farci riflettere sull'assurdità della società in cui viviamo.

Il secondo appuntamento previsto è il 23 novembre alle ore 21.00 con la compagnia Teatro delle Forchette che riporterà sul palco, in occasione dei venti anni di attività UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO, per la regia di Massimiliano Bolcioni, uno spettacolo vincitore di numerosi premi nazionali che coinvolgerà il pubblico seguendo le vicende di Blanche e di sua sorella Stella, un testo di Tennessee Williams, divenuto ormai un classico. 

Sabato 21 dicembre alle ore 21.00 arriverà sul palco Nathalie Caldonazzo, attrice di teatro e televisione con lo spettacolo PARLAMI D'AMORE, un testo del francese Philippe Claudel che analizza il rapporto di coppia e il rapporto tra  uomo e donna attraverso varie sfaccettature, con lei in scena il noto  attore e regista Francesco Branchetti.

Dalla prosa al balletto, un appuntamento unico, per la prima volta sul palco del teatro comunale sabato 11 gennaio alle ore 21.00, la Compagnia Nazionale Raffaele Paganini con una nuova versione de IL LAGO DEI CIGNI un classico della danza, che il coreografo Luigi Martelletta, snellisce e rende più vivace alleggerendo tutti i manierismi e le pantomime che fanno parte del repertorio classico. 

Sabato 8 febbraio alle ore 21.00, in occasione della giornata del Ricordo, il teatro di Predappio vede sul palco Marco Bonini, che dopo le esperienze televisive (Commesse e la Dottoressa Giò) porterà la storia, in prosa e musical di MR.DAGO SHOW, un italiano-ebreo cabarettista di avanspettacolo, che in seguito alla proclamazione delle leggi razziali del 1938 perde la sua famiglia in un agguato fascista. Decide così di scappare dall'Italia verso il sogno americano di libertà e uguaglianza per scoprire che anche in America c'è da lottare per la democrazia. Con lui sul palco Eleonora 
Belcamino e Roberto Colavalle. 

Sabato 22 febbraio alle ore 21.00 arriverà Drusilla Foer, nota sopratutto per le sue incursioni musicali allo show di Piero Chiambretti "La Repubblica delle Donne", che sarà in scena con lo spettacolo VENERE NEMICA, un testo tratto dalla favola di Apuleio Amore e Psiche, riletto in modo sia divertente che commovente.

Oltre alla prosa e al balletto la stagione ospiterà anche il Musical, con la compagnia Teatro delle Forchette che a marzo sarà in scena venerdì 20 e sabato 21 alle ore 21.00 e domenica 22 alle ore 16.00 con il musical Off-Broadway ALTA FEDELTA, di Tom Kitt, Amanda Green, David Lindsay-Abaire, per la regia e l'adattamento italiano di Stefano Naldi. 

Chiuderà la stagione di prosa e abbonamento MARIA PIA TIMO, la nota attrice e cabarettista romagnola, che sabato 18 Aprile alle ore 21.00 torna con il suo nuovo spettacolo UNA DONNA DI PRIM'ORDINE. Guida pratica per sistemare l'armadio, il cane e il marito.

I prezzi per il cartellone ufficiale sono i seguenti: euro 18 e euro 12 (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni) con abbonamenti intero di euro 100 e ridotto di euro 70 (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni).

Parallelo al cartellone degli spettacoli in abbonamento ci sarà quello di PASSIONE PER IL TEATRO che vede coinvolte le realtà del  territorio unite ad altre tipologie di spettacolo contemporaneo e di  memoria storica. 
Si partirà venerdì 1 e sabato 2 alle ore 21.00 e domenica 3 novembre alle ore 16.00 con la compagnia storica di Predappio A Egregie Cose che si esibirà con un musical che ha fatto la storia, RENT di Jonathan Larson.
Il 7 dicembre sarà la volta di un VISUAL LIVE SHOW dal titolo HUMANITRIP?. 
In occasione del giorno della memoria, la compagnia Teatro delle Forchette presenta, per la regia di Antonio Sotgia, lo spettacolo PARAGRAPH 175, storia tratta dall'omonimo documentario di Rob Epstein e che ripercorre le vicende di uomini e
donne sopravissuti all'orrore dei lager e Jeffrey Friedman richiusi non solo perchè ebrei ma perchè omosessuali e impossibilitati a vivere una vita normale senza condizionamenti e costrizioni.
Il primo febbraio alle ore 21.00 come tutti gli anni presenteranno il loro spettacolo il divertente gruppo degli SGUMBIE di San Savino,  attraverso divertenti intrighi, risate assicurate con un gruppo di persone che fa del teatro divertimento e beneficienza. 
Chiuderà la stagione la COMPAGNIA DELL'ANELLO, con la commedia"A.A. (ASPIRANTI ASSASSINI)", chi non ha sognato, anche per un momento, di far fuori il proprio datore di lavoro? Tre capi completamente fuori di testa. Tre dipendenti malamente bistrattati. Un sedicente consulente in omicidi. 

Due le tipologie di prezzo all'interno di questo cartellone: euro 15,00 e euro 10,00 (under 25, over 65, residenti del Comune di Predappio, Soci TDF e Fo_Emozioni) per gli spettacoli HUMANITRIP, PARAGRAPH 175, A.A. (ASPIRANTI ASSASSINI); mentre per gli spettacoli delle compagnie di Predappio, RENT e il nuovo spettacolo della compagnia degli SGUMBIE di San Savino l'ingresso sarà ad ingresso unico di euro 10,00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento