Al Teatro Mentore una domenica con "Emanuele e il lupo"

Continua al Teatro Mentore di Santa Sofia la rassegna “Domenica in famiglia... a teatro”, organizzata dal Centro per le Famiglie dell'Asp San Vincenzo de' Paoli. Domenica alle 17 andrà in scena “Emanuele e il lupo”, di Nata Teatro: uno spettacolo divertente, di teatro d'attore con pupazzi, per bambini di età 4-11 anni. È la storia di un giovane ragazzo, Emanuele,che dopo aver lasciato la casa dei genitori si mette in viaggio, fino a che non arriva nel bosco e decide di fermarsi. Emanuele vorrebbe costruirsi una casetta, non sa però che c'è un lupo che lo sta spiando. Il lupo vorrebbe mangiarsi Emanuele ma ha paura del suo bastone, del suo coltello ed è incuriosito dal suo libro e dalla sua pentola. I due sconosciuti cominciano ad osservarsi, a raccontarsi, poi un giorno il lupo tenta di mangiare il ragazzo ma, ahimè o per fortuna, succede un imprevisto. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il Centro per le Famiglie al 348.5194348.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Conflitti, bullismo e musica: a teatro il musical "Heathers"

    • 16 novembre 2019
    • Teatro Diego Fabbri
  • Un romanzo corale che parla di oggi, Daria Colombo presenta "Cara Premier ti scrivo"

    • Gratis
    • 14 novembre 2019
    • Ridotto del Teatro Diego Fabbri
  • Sul palcoscenico "Un tram che si chiama  Desiderio"

    • 23 novembre 2019
    • Teatro comunale di Predappio

I più visti

  • Ritrovare l'armonia con il Percorso Armonie Naturali

    • dal 4 novembre al 15 dicembre 2019
    • Grand Hotel Terme della Fratta
  • Sapori del territorio e antichi mestieri alla Sagra del Tartufo Bianco del Bidente

    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • Cusercoli
  • Tra regali, presepi, alberi e opere d'arte torna alla fiera "Natalissimo"

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • Fiera di Forlì
  • A teatro arriva "L'Infinito" di Roberto Vecchioni

    • 14 novembre 2019
    • Teatro Diego Fabbri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento