rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Eventi Meldola

Teatro Scuola, il Teatro Dragoni di Meldola è pronto ad alzare il sipario

Un cartellone composto da quattro spettacoli, per un totale di nove repliche, scelti per bambini e studenti di ogni ordine e grado della Scuola dell'obbligo, dai 3 ai 14 anni

Il Teatro Dragoni di Meldola è pronto ad alzare il sipario sulla nuova rassegna mattutina di Teatro Scuola, organizzata dall’Amminsitrazione Comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri per la Stagione 2013/14. Un cartellone composto da quattro spettacoli, per un totale di nove repliche, scelti per bambini e studenti di ogni ordine e grado della Scuola dell’obbligo, dai 3 ai 14 anni. Ad inaugurare il cartellone sarà Principessa, uno spettacolo della Fondazione Sipario Toscana.

Una madre, che sente l’esigenza di raccontare un fatto ai ragazzi e alle ragazze coetanee di sua figlia, offre al giovane pubblico una storia di oggi, tra il paradossale e il comico, tra l’assurdo e il reale. Una storia colma di emozioni e contrasti, come ogni relazione tra madre e figlia. Una storia contemporanea che trabocca di voglie di crescere,  di ansie materne, di diari evanescenti, di  pericoli e vetrine virtuali che finiscono per manifestarsi nella quotidianità (martedì 21 e mercoledì 22 gennaio alle ore 9,30).

Seguirà la nuovissima produzione di Accademia Perduta/Romagna Teatri: Sotto la neve. Minuetto d’inverno, uno spettacolo di Marcello Chiarenza, interpretato dagli attori forlivesi Maurizio Casali e Mariolina Coppola. Quando la Signora Verde torna a casa dalle vacanze, si ritrova di fronte ad un ospite inatteso: nel salotto di casa sua sonnecchia uno strano personaggio, simpatico ma un po’ invadente, che si presenta come Signor Bianco.

Presto si scoprirà che costui altri non è che l’inverno, giunto innanzi tempo, per fare il suo lavoro, che è quello di imbiancare e di mettere a dormire le cose. È l’inizio di una serie di micro avventure comiche, durante le quali il Signor Bianco ricopre di neve e di gelo l’intera casa, sia dentro che fuori, mentre la Signora Verde fa di tutto per spingere lo scomodo ospite per lo meno al di là della porta, nel giardino (giovedì 13,  venerdì 14 e sabato 15 febbraio alle ore 9,30).

La Fondazione Aida presenterà poi la pièce Pippi Calzelunghe. Lo spettacolo narra le vicende di Pippi, una bambina assolutamente fuori dagli schemi, e dei suoi amici attraverso i loro occhi sbarazzini e spensierati. La storia di Pippi si snoderà dal suo arrivo nella vecchia casa, Villa Villacolle, con una scimmietta dallo strano nome, il Signor Nilsson, e con un cavallo sistemato nella veranda, alle sue avventure con Annika e Tommy, i suoi vicini di casa e compagni di giochi in una scenografia coloratissima e divertente (giovedì 20 e venerdì 21 marzo alle ore 9,30).

Il cartellone sarà chiuso da Hansel e Gretel, rilettura del grande classico ad opera della compagnia Il Baule Volante. Una casa al limitare del bosco, una famiglia in difficoltà. Due bambini, soli davanti ad una realtà dura e al bisogno urgente di diventare grandi,  sono i protagonisti di questa fiaba antica, una delle più antiche e delle più classiche. Una fiaba che, attraverso un’affascinante simbologia, riesce sempre a svelare la sua straordinaria ricchezza di contenuti (giovedì 10 e venerdì 11 aprile alle ore 9,30). Il biglietto d’ingresso per gli spettacoli sarà di 4 euro. Per info e prenotazioni: 0543/64300.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Scuola, il Teatro Dragoni di Meldola è pronto ad alzare il sipario

ForlìToday è in caricamento