rotate-mobile
Teatro

La Nuova Cio porta in scena "Duchessa di Chicago" al Diego Fabbri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

La Compagnia Italiana di Operette ritorna come ogni anno al Teatro Diego Fabbri con la sua nuova produzione "LA DUCHESSA DI CHICAGO" operetta brillante e fresca di KALMANN scritta dal compositore ungherese nella casa dell'amico americano GEORGE GERSWIN . I ritmi indiavolati e fantasmagorici del charleston e dello shimmy s'intrecciano con la struggente melodia delle czardas e dei valzer entusiasmando il pubblico. Sul palco una nuova coppia: lei giovane e bellissima soubrette SILVIA SANTORO veste i panni della protagonista Miss Mary LLoyd miliardaria americana che salva per amore del principe Sandor da sicura rovina il regno mitteleuropeo di Silvaria ed il comico buffo e simpatico MATTEO MICHELI come suo segretario Bondy. Al loro fianco il,tenore MASSIMILIANO COSTANTINO dà la sua bella voce a Sandor, gli affermati caratteristi sulle scene nazionali MARCO PROSPERINI e CRISTINA CHIAFFONI, i giovani attori GIANVITO PASCALE, FRANCESCO GIUFFRIDA, ANTONELLO COGIATTI E MATTIA ROSELLINI, il meraviglioso balletto con la Rosemarie di GIORGIA BERNABEI . Regia di Marco Prosperini, le coreografie sono di Monica Emmi e la direzione musicale del M*Maurizio Bogliolo. L'operetta ha già trionfato al Teatro Alfieri di Torino, al "Giovanni da Udine" di Udine ed al "Romolo Valli" di Reggio Emilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Cio porta in scena "Duchessa di Chicago" al Diego Fabbri

ForlìToday è in caricamento