Torna in scena l'operetta con "La Vedova Allegra"

  • Dove
    Teatro Diego Fabbri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/01/2019 al 13/01/2019
    16.00
  • Prezzo
    da 14 a 25 euro
  • Altre Informazioni

Domenica 13 gennaio alle ore 16 proseguono gli spettacoli del cartellone dedicato all’Operetta al Teatro Diego Fabbri di Forlì. La Compagnia Italiana d’Operette porterà sul palcoscenico il classico La Vedova Allegra di Leo Stein e Victor Léon con musiche di Franz Lehàr. In questo allestimento, le coreografie sono firmate da Monica Emmi e la regia da Flavio Trevisan.

La Vedova Allegra, celebre operetta musicata in maniera magistrale da Lehàr, è ambientata a Parigi, presso l’Ambasciata del Pontevedro e che per protagonista Hanna Glavary, vedova del ricco banchiere di corte.
L’ambasciatore pontevedrino, il Barone Zeta, riceve l’ordine di combinare un matrimonio tra Hanna e un compatriota per far sì che la dote della ricca vedova resti nelle casse dello Stato.
Il Barone Zeta, coadiuvato da Njegus, segretario un po’ pasticcione, tenta di risolvere la situazione, innescando però una serie di equivoci comici trascinanti che condurranno nonostante tutto all’immancabile lieto fine.

Biglietti: da 14 a 25 € 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La storia della Terra (e come starci sopra)" in live streaming

    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • online

I più visti

  • Documenti inediti, lettere e fotografie nella mostra "Il paese dei Mussolini"

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 29 agosto 2021
    • Casa natale Mussolini
  • "Mutonia", una ricerca fotografica tra fantasia, gioco e futuro

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 19 marzo 2021
    • Ospedale Morgagni - Pediatria
  • Arte al Monte riparte con una personale di Vincenzo Baldini

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 8 marzo 2021
    • Arte al Monte
  • Un convegno online per raccontare cento anni di sviluppo industriale in Romagna

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ForlìToday è in caricamento