Tra sonorizzazioni ed emozioni: il doppio live di Red Planet ed Edison Studio

  • Dove
    Area Sismica
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/07/2020 al 05/07/2020
    21.30
  • Prezzo
    Ingresso 12 euro ogni concerto, 20 euro per entrambi
  • Altre Informazioni

La stagione estiva di Area Sismica – interamente dedicata a Pierantonio Pezzinga – propone per il weekend del 4 e 5 luglio il doppio concerto di Red Planet (formazione estemporanea nata espressamente per volontà di Area Sismica e presente in residenza a Ravaldino in Monte il 3 luglio) e di Edison Studio, che sonorizza dal vivo il film muto del 1911 Inferno, di Francesco Bertolini e Adolfo Padovan. 

Sabato 4 luglio, ore 21.30, tocca ai Red Planet, concerto (e residenza) creato appositamente per questa stagione estiva, che rimescola le carte già dal tipo di formazione, un doppio duo fiati/percussioni animato da musicisti di grande esperienza nei rispettivi ambiti, che hanno dimostrato nei fatti la loro grande apertura mentale rispetto a disparati percorsi artistici. Anche in questo caso la ricerca di elementi destabilizzanti porterà a risultati sorprendenti, vista la presenza di musicisti del calibro di Marco Zanotti, Edoardo Marraffa, Fabrizio Spera e Marco Colonna, capaci di spaziare in ogni meandro della sfera emozionale che solo uno spettacolo dal vivo può regalare.

Domenica 5 luglio, ore 21.30, tocca a Edison Studio con la sonorizzazione del film muto Inferno di Francesco Bertolini e Adolfo Padovan (1911). Orde di demoni-pipistrello armati di forche appuntite, schiere di candide anime del paradiso che galleggiano in cielo, Paolo e Francesca che planano dall’alto volando e restano sospesi a mezz’aria, Bertrand de Born che mostra la sua testa mozzata e infine un gigantesco Lucifero-Mangiafuoco che divora cadaveri diafani e trasparenti.
Non hanno certo risparmiato sugli effetti speciali Adolfo Padovan e Francesco Bertolini, ossia i due registi-pionieri che nel 1911 hanno realizzato Inferno, il primo, autentico lungometraggio della storia del cinema italiano. Un kolossal senza precedenti basato sul testo della prima cantica della Divina Commedia e sulle celebri incisioni dantesche di Gustav Dorè: 3 anni di riprese, 150 tra attori e comparse, 100 scene, 71 minuti di durata, 300.000 lire di investimento e una campagna pubblicitaria durata più di un anno. In più: una distribuzione davvero internazionale che tocca l’Europa e gli Stati Uniti dove il film incassa la bellezza di 2 milioni di dollari.

Ingresso 12 euro ogni concerto, 20 euro per entrambi gli eventi dei weekend. I posti saranno limitati e preassegnati, la loro prenotazione dovrà avvenire via email a info@areasismica.it. In occasione della conferma della prenotazione verranno fornite le indicazioni legate al contenimento del rischio biologico richiesto dalla normativa vigente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • Annullata la sagra "Dovadola e i suoi sapori"

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • Centro storico di Dovadola
  • Con il Wwf si va alla scoperta dei tesori naturalistici delle colline forlivesi

    • dal 27 settembre al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Le Giornate Fai a caccia di meraviglie tra il canale Ravaldino e la Torre della Rondinaia

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ForlìToday è in caricamento