Un'escursione in collina per ricordare l'eccidio delle Sodelle

Sabato 26 settembre il Comune di Santa Sofia, insieme al Comune di Galeata, ANPI di Santa Sofia e di Galeata, associazione Reduci e Combattenti e Alpini Alto Bidente organizza le celebrazioni per comemmorare l'Eccidio delle Sodelle, durante il quale vennero barbaramente uccisi 14 civili tra il 27 e il 29 settembre 1944.

L'appuntamento è alle ore 11 presso il monumento ai caduti a Collina di Pondo. Dopo i saluti istituzionali da parte degli amministratori dei Comuni di Galeata e Santa Sofia e gli interventi di Liviana Rossi, presidente ANPI Santa Sofia, e Gianfranco Miro Gori, presidente ANPI Provinciale Forlì Cesena, verrà deposta una corona al monumento.

Alle 11.30, inoltre, si terrà l'inaugurazione del nuovo sentiero Vallone – Rio Torto” a cura del Consorzio Forestale Alta Val Bidente.

In concomitanza con le celebrazioni, è in programma anche un'escursione alla scoperta delle terre di Collina di Pondo, organizzata dall'Associazione Tour De Bosc. Il ritrovo è alle ore 8 presso l'Agriturismo Collina di Pondo e il rientro è previsto entro le 11, in modo da potere partecipare alle celebrazioni. L'iniziativa è gratuita ma è consigliata la prenotazione (Stefano, 347 5074386; Andrea 348 1364102).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Alla scoperta del bosco incantato, fra trekking e leggende

    • 9 maggio 2021
    • Bocconi

I più visti

  • A passeggio per la città: sei camminate per scoprire angoli e curiosità di Forlì

    • 10 maggio 2021
    • centro storico
  • Documenti inediti, lettere e fotografie nella mostra "Il paese dei Mussolini"

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 29 agosto 2021
    • Casa natale Mussolini
  • Si torna a cantare: i Magic Queen al Teatro Testori

    • dal 8 al 9 maggio 2021
    • Teatro Testori
  • Alla scoperta del bosco incantato, fra trekking e leggende

    • 9 maggio 2021
    • Bocconi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ForlìToday è in caricamento