Una serata "con" Caterina Sforza, signora di Forlì

Davanti ad un attento pubblico Zelli ha raccontato gli episodi più significativi in cui è risaltato il carattere di questa donna, risoluta a difendere la sua città dagli attacchi delle fazioni a lei contrarie, prima, e delle milizie di Cesare Borgia, il Valentino, poi

Due ospiti importanti all’incontro di venerdì presieduto da Federica Boschi, presidente del Soroptimist Club di Forlì, incontro durante il quale è stato messo in evidenza il coraggio e la determinatezza di una donna, Caterina Sforza, signora di Forlì sul finire del 1400 e inizio del 1500.
Relatore Gabriele Zelli, appassionato studioso e autore di una serie di volumi sulla storia locale. Era presente la scrittrice portoghese Lidia Jorge che nel pomeriggio aveva presentato, in prima nazionale, il suo libro “Piazza Londra” nel corso della rassegna “Incontri con l’autore”, promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Davanti ad un attento pubblico Zelli ha raccontato gli episodi più significativi in cui è risaltato il carattere di questa donna, risoluta a difendere la sua città dagli attacchi delle fazioni a lei contrarie, prima, e delle milizie di Cesare Borgia, il Valentino, poi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento