Unite contro l'odio. Una serie di video per contrastare la violenza sulle donne

Il gruppo "Donna Solidale" di Forlimpopoli avvia questo progetto online per mantenere viva l'attenzione sulla violenza di genere

Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne che è stata introdotta nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Un tema molto sentito dal gruppo spontaneo di Donna Solidale, nato a Forlimpopoli nel 2019 dall’impulso dell’artista Veronica Gonzalez, e che si è messo in moto per dare il proprio contributo ed essere partner attivo nella sensibilizzazione di un tema purtroppo ancora molto attuale.

Nel 2019 Donna Solidale ha dato vita al movimento con un evento di beneficenza molto partecipato al Teatro Verdi di Forlimpopoli nel giorno della festa della donna e così si sarebbe dovuto fare anche nel 2020 con un progetto ancora più ambizioso ma l'emergenza Coronavirus ha fatto sì che si congelasse tutto. Ora il gruppo di Donna Solidale si è rimboccato le maniche e con gli strumenti a propria disposizione ha dato vita a un'azione che già da qualche giorno e fino al 25 novembre e anche oltre è volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza femminile.

Infatti sulla nuova pagina facebook Donna Solidale ogni giorno viene pubblicato un breve video a cura di una o più persone del gruppo, dove ognuno dà il proprio contributo con la sua arte e sensibilità. Una serie di brevi video per essere visti tutto d’un fiato e condivisi. Così sarà possibile ascoltare racconti, poesie, testimonianze,  sketch, canzoni ma pure guardare una splendida esibizione di tango. Anche le donne dell’Amministrazione Comunale di Forlimpopoli faranno avere il loro contribuito video: portavoce saranno il Sindaco Milena Garavini e il vice Sindaco Sara Pignatari a riprova che Forlimpopoli è al fianco delle Donne.

“Un modo per mantenere viva l'attenzione sulla violenza di genere, anche durante quest’anno particolare che tutti noi stiamo vivendo, per via della pandemia” dichiara Veronica Gonzalez che prosegue “ L’unione fa la forza, il concetto di sorellanza e mutuo soccorso si sta radicando nell’eterogeneo gruppo che mese dopo mesi si allarga e porta sempre linfa vitale ed energia per portare avanti le finalità del gruppo che in questo specifico caso di sensibilizzazione alla lotta contro la violenza di genere, il femminicidio, i maltrattamenti verso le fasce più deboli della società e al fine di favorire la cultura della parità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento