WeekEnd

Da Paolo Cevoli al jazz, dai videogames storici a Bach: ecco il weekend sul territorio forlivese

Uno dei protagonisti del weekend è sicuramente Paolo Cevoli, che torna a Forlì dopo il tutto esaurito del primo spettacolo, ma anche la musica con l'anteprima del "Bertinoro Jazz Festival" e Ramin Bahrami e Massimo Mercelli, anima le serate sul territorio. E poi una serata dedicata ad Harry Potter a Terra Del Sole e l'opportunità di sfidarsi con videogames e console che hanno fatto la storia, a Meldola.

Si ride, si riflette, forse si piange: occhi sgranati e orecchie tese nel weekend forlivese, ad ascoltare tanta musica, a godersi poesia e spettacolo, ad ammirare mostre, a divertirsi con personaggi fantastici e videogames storici. Questo e molto altro da venerdì a domenica a  Forlì e dintorni.

Teatro, risate e poesia

Un grande ritorno, dopo il primo sold out: Paolo Cevoli sarà nuovamente ospite all’Arena San Domenico sabato. Un vero e proprio one man show in cui, senza soluzione di continuità, i ricordi del Cevoli bambino a Riccione, della sua famiglia di albergatori, e della sua adolescenza si alternano alla più stretta attualità. Due ore di battute “a raffica”.  La seconda protagonista del cartellone dedicato alla stand up comedy alla Fabbrica delle Candele di Forlì sarà, domenica, Yoko Yamada con il suo esilarante one woman show "Pizza sul gelato". Classe 1993, Yoko Yamada porta sul palco, con uno stile nuovo e una narrazione divertentissima, la sua battaglia per trovare un equilibrio nella propria quotidianità a Venezia, tra equivoci e contraddizioni, con un padre giapponese e una madre bresciana. Prenderà il via domenica a Civitella di Romagna la mini rassegna in due tappe dedicata alla narrazione. A salire su palco sarà Guido Catalano, con il suo “Guido Catalano’s favoloso vivo tour". Il poeta torna dal vivo con un reading per voce sola, costellato di racconti di vita vissuta, sperata, sognata, con una propensione spinta all’amore in tutte le sue forme conosciute.  Venerdì alla Fabbrica delle Candele,va in scena 'No(t)te di sogni', una favola sull'infinito potere dei ricordi e della musica: con Beatrice Buffadini, Gabriele Graziani, Marco Sabiu e Mattia Filippelli; da un racconto di Luca Bollini, regia di Luca Coralli. La storia di un bambino che voleva suonare ma che, quasi a sorpresa, non realizza il suo sogno, ma lo vive e ancora oggi da adulto continua a viverlo proprio perché non è stato realizzato, e continua a dare vita alle sue giornate più grigie.

Musica

L'Arena dei Musei di San Domenico di Forlì è pronta a fare da cornice ad un’altra serata del ciclo di incontri sulla legalità “Le regole nel Caos”: ospiti d'eccezione dell'incontro saranno i musicisti di fama internazionale Ramin Bahrami e Massimo Mercelli che si esibiranno insieme a “I Solisti Aquilani Trio”, domenica. Il programma propone “Offerta musicale” di Johann Sebastian Bach, nella cui musica si rispecchia la visione di un universo ordinato e perfetto che ricorda la visione dell'armonia delle sfere di pitagorica tradizione citata da Dante Alighieri ne “La Divina Commedia”.  Doppio appuntamwnto a Bertinoro: la cantautrice Cassandra Raffaele  sarà in concerto per  Entroterre Festival, sabato, al Parco della Fratta. Si tratterà di un concerto per condividere con i fan alcune anteprime e contenuti speciali del nuovo progetto (il suo prossimo album in uscita) e in cui l'artista sarà accompagnata sul palco in full band da Roberto Villa al basso, Diego Sapignoli alla batteria e Nicolò Missiroli al piano e tastiere. Anteprima del Bertinoro Jazz Festival, appuntamento ormai tradizionale del borgo collinare romagnolo, domenica,  nei giardini della Rocca: di scena il Marco Frattini Trio si esibirà in un concerto dal titolo “Empty Music”, basato sulle canzoni di Chilly Gonzales. Con Marco Frattini (batteria), sul palco ci saranno Claudio Vignali (pianoforte) e Gabriele Evangelista (contrabbasso).

La stagione estiva di Area Sismica prosegue con un doppio appuntamento, sabato e domenica: prima sul palco di Ravaldino in Monte con Anima Sound, proiezione di cortometraggi di animazione e concerto di Simone Pappalardo, poi all’Arena Hesperia di Meldola con la conversazione/concerto di Fabrizio Ottaviucci. Prenderà il via domenica la nuova edizione di 'Cam(m)inate alla Rocca', il percorso culturale tra note e parole alla Rocca delle Caminate di Meldola. Gli appuntamenti partiranno con un concerto all’alba sul terrazzo panoramico della Rocca dal titolo “Il Tramonto della Luna” con il duo formato da Elena Canarecci al flauto traverso  e Marta Giovannetti alla chitarra alla cui esibizione seguirà la visita alla Rocca. Domenica a Modigliana avrà ‘luogo il secondo concerto della rassegna “Musica e ripartenza", organizzata dalla Young Musicians European Orchestra. Per questa  occasione si esibirà un giovanissimo violoncellista di 18 anni, che già da qualche tempo si sta affermando come uno dei musicisti più significativi della sua generazione : Ettore Pagano.

Benessere e sport

Domenica, alle 20, appuntamento in piazza Saffi (zona San Mercuriale) per una straordinaria “Corsa di Beneficenza” che unirà sport, voglia di stare insieme alla solidarietà in favore di Caritas e Misericordia. Quello pensato per i corridori è di 10 chilometri e si snoderà per la città garantendo ad atleti e appassionati un affascinante trail urbano. Per chi invece volesse essere protagonista dell’evento senza correre, gli organizzatori hanno definito un percorso di circa quattro chilometri da compiere in passeggiata all’interno del centro storico. Venti i premi alimentari per le categorie femminile e maschile.

 Libri e visite

Sabato al Bar Due Borghi di Terra del sole, Davide Ferrari, ex sindaco di Galliate, (provincia di Novara) presenta il suo libro "Signor sindaco domani pioverà?",  in conversazione con il sindaco Marianna Tonellato. Il libro racconta la vita quotidiana di un sindaco italiano alle prese con i suoi “leoni da tastiera”: si parla dei rifiuti, dei vigili che non ci sono mai (o ci sono troppo), di lavori pubblici e di manutenzioni, passando per le cacche dei cani, le campane rumorose, l’erba che cresce, le feste di piazza e le immancabili elezioni comunali. Venerdì  a Premilcuore, è in programma la presentazione del libro “Ventiquattro” di Valentina Bardi, all’interno della rassegna “Un’estate da leggere”. Il romanzo racconta di Giada, sindacalista, sposata con Andrea, giornalista inviato di guerra, che ha una famiglia numerosa da mantenere e a cui badare. La Rocca delle Caminate è riaperta  al pubblico, dopo il lungo periodo di chiusura dovuto all’emergenza Covid, che ha ridotto l’accesso al castello, nel 2020, ai soli mesi estivi (da luglio all’inizio di ottobre). Il castello sarà visitabile  sabato e domenica.

Harry Potter e vidogames

Sabato la più famosa scuola di magia e stregoneria del mondo si trasferisce nel Castello del Capitano delle Artiglierie a Castrocaro Terme e Terra del Sole per 'Potter dinner': 4 case, 4 professori, 1 cappello parlante, tante prove e giochi da superare, per una serata sulla grande terrazza del castello. Seguirà una cena con i personaggi più amati della saga. Un sabato sera dedicato ai videogiochi: una serata che si propone di coinvolgere i giovaniall’ Arena Hesperia a Meldola, in una manifestazione nell’ambito della quale sarà possibile per i partecipanti sfidarsi in multiplayer su diversi sistemi che hanno fatto la “storia del videogioco”: dall’Atari, al  Commodore 64, ai famosi sistemi Nintendo e Sega degli anni 90  e 2000, e tanti altri.

Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

Mostre

Alla sede della Fondazione Dino Zoli a Forlì, è  aperta al pubblico la mostra personale di Massimo Sansavini, “Prima-Vera. La natura fuori”. Il percorso espositivo comprende dieci opere a parete in lamina di metallo e pittura digitale appartenenti all’ultima produzione dell’artista.Esposizione dedicata a Dante Alighieri,  nel centro di Forlì,  “Ahi serva Italia, di dolore ostello. La fortuna di Dante nel ventennio”, che espone pezzi di collezioni private. Allo spazio "Candischi" di Forlì è visitabile a mostra' Galbuli', che raccoglie opere di sei artisti: Andrea Bozzi, Sergio Gutiérrez, Cristiano Pinna, Iacopo Raggi, Francesco Selvi e Alberto Stambazzi. È una mostra musicata, un’installazione che comprende opere di pittura, disegno, illustrazione e scultura. Predappio rende omaggio al Sommo Poeta con la mostra storica documentale dal titolo “Dante. Il più italiano dei poeti, il più poeta degli italiani”, allestita presso la Casa Natale Mussolini da sabato, grazie al contributo di numerose istituzioni storiche e culturali che hanno dato in prestito alcune opere e documenti, come il Vittoriale degli Italiani, l’archivio Mart di Rovereto e l’Archivio storico Istituto Luce di Roma. 

A Santa Sofia c'è la mostra “Grafiche” di Arnaldo Pomodoro. La mostra celebra la riapertura della Galleria “Vero Stoppioni”, dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria e rappresenta la straordinaria occasione di ammirare opere in cui si ricapitolano le tappe principali del percorso artistico del maestro che si annovera tra i più grandi nella scena nazionale come in quella internazionale.I suggestivi spazi della Galleria dialogheranno con una quarantina di opere, in prevalenza calcografie in rilievo, nelle quali si coglie la fitta trama di rimandi, analogie, citazioni che intercorrono con le opere scultoree di Pomodoro

L’Accademia degli Incamminati presenta la mostra 'Selva molle' di Chiara Lecca e Nicola Samorì a cura di Sabrina Samorì, negli spazi dell’ex chiesa di San Rocco a Modigliana. La mostra è stata realizzata nell’ambito del Festival dei Sentieri Agrourbani di Modigliana: si sviluppa come un dialogo a due voci tra Chiara Lecca e Nicola Samorì all’interno della seicentesca Chiesa, ora sconsacrata, dedicata a San Rocco e situata nel centro storico del piccolo borgo romagnolo

Tre appuntamenti al Palazzo Pretorio di Terra del Sole:  sabato verrà aperta al pubblico la mostra “Facciamo Quadrato!”, che presenta una selezione di opere di 18 artisti contemporanei. Si può visitare fino a domenica,"Gustave Dorè e la Divina Commedia - Una ricerca sull'immagine fra cinema e incisione", organizzata in occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, da "La Maya Desnuda" di Forlì e la mostra “Di forma in traccia” di Giancarlo Gagliardi, che presenta una selezione di opere dell’artista che spaziano da una particolare forma di  bassorilievo ligneo alla pittura, con una forte caratterizzazione segnica.

A Portico di Romagna è visitabile la mostra “Dante in Armi” evento collegato alla mostra “Dante. La visione dell’arte”, presso il teatro comunale di Portico sarà possibile vedere una collezione di armi originali del XIII e XIV secolo, corredata da pannelli esplicativi e riproduzioni ad uso didattico.Una mostra unica nel suo genere poiché le armi del tempo di Dante sono una rarità assoluta. E' aperta al pubblico su appuntamento, ma solo per un gruppo sopra le 20 unità, la mostra "Il paese dei Mussolini. Luigi, Alessandro e Benito" allestita alla Casa natale Benito Mussolini di Predappio, dove si potranno ammirare documenti inediti, lettere e fotografie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Paolo Cevoli al jazz, dai videogames storici a Bach: ecco il weekend sul territorio forlivese

ForlìToday è in caricamento