WeekEnd

Il virologo Burioni, "Vernice art Fair", Feste dell'800, la mostra fotografica "Essere umane": entra nel vivo il weekend forlivese

Un fine settimana di metà settembre ricco di eventi, con la ripartenza della stagione fieristica affidata a "Vernice Art Fair", la conclusione del Festival del Buon Vivere con il virologo Burioni e l'inaugurazione della mostra fotografica "Essere umane"

Gli eventi sul territorio sono davvero innumerevoli e per tutti i gusti, oltre a questi, infatti anche la partenza da Castrocaro del Memorial Pantani, le Feste dell'800 a Modigliana e tantissimi altri appuntamenti, come il Jump Festival e i venerdì DiVini in centro a Forlì, la prima edizione delfFestival teatrale "Essenza di Prodigi". Ecco tutto quello che si può fare a Forlì e dintorni da venerdì a domenica. 

"Vernice art fair" inaugura la stagione della Fiera e Burioni chiude il Buon Vivere

"Vernice art fair" apre la stagione fieristica di Romagna Fiere: la XVIII edizione si terrà infatti dal venerdì a domenica. In questa edizione sono oltre 600 i nomi di autori che si possono trovare in fiera, per soddisfare le esigenze di un pubblico vasto ed eterogeneo, unitamente ad una sempre vasta ed esaustiva panoramica di eventi collaterali. Si chiude nel weekend il Festival del Buon vivere 2021, dedicato al "Femminile plurare" con una serie di dibattiti, tra cui quelli con il giornalista Saverio Tommasi, che presenta il suo libro “In fondo basta una parola!" e la chiusura domenica con il virologo, immunologo e divulgatore scientifico, Roberto Burioni. Sabato, sempre nell'ambito del Festival, l'inaugurazione della mostra fotografica "Essere Umane. Le grandi fotografe raccontano il mondo". Tra le 314 fotografie in mostra, si possono segnalare le leggendarie immagini di Lee Miller nella vasca da bagno di Hitler, la strepitosa serie delle maschere di Inge Morath, realizzata con Saul Steinberg, gli iconici volti dei contadini durante la Grande Depressione di Dorothea Lange, il sorprendente servizio di Eve Arnold su una sfilata di moda ad Harlem negli anni Cinquanta e i rivoluzionari scatti di Annie Leibovitz per una epocale edizione del Calendario Pirelli.

Ipercorpo

Fino a domenica, negli spazi di Ex Atr e dell’Arena Forlivese, torna "Ipercorpo – XVII Festival Internazionale delle Arti dal Vivo", dando vita al suo 'Secondo Tempo Reale'. L’edizione 2021 è il proseguimento del percorso inaugurato nel 2020 nato durante la pandemia, in cui l’esigenza di “prendersi del tempo”, un tempo appunto reale, per stare con gli artisti, in chiave laboratoriale, performativa e ideativa, è diventata centrale. L’edizione 2021 si configura così come un evento che rimette in discussione i ruoli storicamente assegnati all’artista e allo spettatore, e fa sua la necessità di elevare la scena a luogo di scambio reale e concreto, dove i corpi possano di incontrarsi di nuovo  e riappropriarsi degli spazi che gli sono stati a lungo negati.

In centro a Forlì il Jump Festival e i Venerdì DiVini

Venerdì sera torna l'iniziativa dei "Venerdì DiVini" in centro storico a Forlì, che terrà compagnia ai forlivesi per tutti i venerdì sera di settembre ed il primo di ottobre, con serate a tema caratterizzate dalla degustazione di vini e tapas nei locali del centro. Durante tutto il weekend, invece, andrà in scena, in piazza Saffi, il Jump Festival, un evento gratuito che popolerà il centro di Forlì di musica e stand gastronomici. Nel corso delle tre serate a calcare il grande palco della piazza saranno Espana Circo Este, i Ministri e il Duo Bucolico. Ad aprire i concerti saranno diverse realtà musicali del territorio: Edodacapo e Tommaso Venturelli la prima sera, Max Penombra feat. Le Visioni di Cody la seconda e, per concludere, i Margò in occasione del concerto domenicale.

A teatro

La Fabbrica delle Candele ospita da venerdì a domenica la prima edizione del Festival teatrale "Essenza di Prodigi": tre appuntamenti con Teatro Estragone (San Vito al Tagliamento, Padova) che presenta “Virginia va alla guerra”, la Compagnia Imprevisti e probabilità (Formia, Latina) che porterà sul palcoscenico “Gli strumenti della bramosia” di Valentina Fantasia, e la Corte dei Folli (Fossano, Cuneo) che sarà protagonista di “Una patatina nello zucchero”. Gran finale con "“Il Palazzone industriale di spalle al mare ovvero perché sono tornato in Calabria" di Marco Mittica (Fondazione Ciccio Marzano) e "Go Willy, go!" del Teatro Armathan (Verona) di Marco Cantieri.

Tre appuntamenti, da venerdì a domenIca, anche al Teatro comunale di Predappio, con la compagnia Teatro delle Forchette e The Theatre, laboratorio di arti sceniche, che presentano lo spettacolo "Caterina Sforza" di Sem Benelli. Regia Massimiliano Bolcioni.  Sabato al Teatro Giovanni Testori di Forlì va in scena, invece, "I dialoghi delle cortigiane" di Luciano di Samosata, portati in scena dalla giovane compagnia milanese Sorelle Afa. Lo spettacolo, che ha debuttato con successo lo scorso ottobre a Milano al Teatro Alta Luce, è incentrato sulla complessa psicologia femminile. 

Feste dell'800 a Modigliana, conversazioni su Dante a Bertinoro  e capsula del tempo

Tornano le "Feste dell'800" a Modigliana, in un'edizione speciale dedicata ai giardini: "Interno '800!".  14 corti private saranno per la prima volta aperte al pubblico e allestite con i quadri viventi di Silvestro Lega,  legati al tema del giardino e del paesaggio. Conferenze, mostre e notte dell'arte, con concerto serale in Piazza Pretorio e installazioni di luce, sabato e giardini aperti domenica: tutti i quadri viventi saranno visionabili dal mattino all'interno delle corti.

Nella riscoperta di Dante, che ha posto le basi per la fortuna otto-novecentesca del poeta, un ruolo di primo piano è stato giocato da Ugo Foscolo, e proprio a lui sarà dedicato il primo appuntamento,del ciclo di incontri "Fannomi onore e di ciò fanno bene. Dante e la poesia moderna". L'appuntamento è sabato, nella chiesa bertinorese di San Silvestro, dove si terrà la conversazione del professor Andrea Campana (università di Bologna) "Il Dante di Ugo Foscolo, tra esegesi ed identificazione".  Domenica, nella suggestiva cornice della pieve di San Donato a Polenta, dove Dante probabilmente sostò nel suo ventennale esilio, si tiene la XIII giornata dantesca, che avrà come relatore il professor Pantaleo Palmieri, dantista di rilievo nazionale ben noto a tutti i Romagnoli per il suo decennale impegno nella Lectura Dantis, che intratterrà il pubblico parlando dei rapporti tra Dante e Leopardi. Il XIX secolo fu infatti il momento in cui la grandezza di Dante fu pienamente riscoperta e anche il poeta recanatese non fu estraneo agli entusiasmi della sua generazione, come dimostra la canzone "Sopra al monumento di Dante", inclusa nei "Canti".

Una "capsula del tempo" per tramandare alle generazioni future oggetti, informazioni e pensieri del 2021. A chi toccherà aprirla? Ai cittadini del 2071, in particolare ai predappiesi, visto che l'iniziativa si tiene lì. Prende il nome di "Remember me 2071", l'esperimento sociale progettato per durare 50 anni: la cerimonia di sepoltura della capsula del tempo ci sarà sabato nel parco "Daniele Casamenti" di via Raffaello Sanzio a Predappio.

Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekend a Rimini

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Musica

La stagione estiva di Area Sismica si chiude domenica con il concerto del quartetto Tell Kujira (Francesco Diodati, Stefano Calderano, Ambra Chiara Michelangeli e Francesco Guerri), a seguito della residenza artistica che il gruppo ha tenuto nel locale forlivese il 15 settembre. Tell Kujira nasce nell’autunno 2020. Da allora ha autoprodotto una serie di residenze artistiche, concentrandosi su improvvisazione e scrittura collettiva, instant composition, timbro, strumenti preparati, accordature alternative. È in questo solco che è nato un percorso musicale flessibile, alla continua ricerca di struttura. La musica metal del  "Gruppo Caronte" ritorna al Parco Urbano, sabato, per un appuntamento musicale al tramonto , presentando il secondo cd del 2021, "Il Sole Eterno", un omaggio ad Enrico Caruso nel centenario della sua morte. Verrà ripercorsa la vita del primo divo discografico, canzoni tra tenore napoletano e voce rock. Nel weekend doppo appuntamento con il concerto dei giovani strumentisti dell'orchestra di Archi "Orpheus".  I giovani studenti, dopo avere partecipato alla mater class di violino con il docente Marco Fornaciari, si esibiranno sabato alla Chiesa di San Pietro a Corniolo e domenica alla chiesa del Castello a Cusercoli. 

A Castrocaro dal Memoria Pantani ai mercatini del Forestiero

Sabato si svolgerà l’edizione 2021 del “Memorial Marco Pantani”, gara ciclistica riservata ai professionisti intitolata al grande campione prematuramente scomparso  nel 2004. La corsa, che arriva alla sua 18esima edizione,  partirà anche quest’anno da Castrocaro Terme-Terra del Sole e arriverà sempre a Cesenatico, città natale dell’indimenticato ciclista, proprio davanti al monumento a lui dedicato.  

Domenica torna anche il tradizionale evento “Mercatini del Forestiero”. La cittadina termale offrirà a tutti “forestieri” un assaggio della sua tradizionale ospitalità, spettacoli musicali itineranti, artisti di strada, animazioni per bambini, un grande mercatino di articoli handmade e gli stand del cibo di strada animeranno Viale Marconi. Piazzale Poggiolini ospiterà il mercato contadino a Km0. Sempre a Castrocaro, a 6 anni dalla tragica scomparsa di Gianluca Di Bartolomeo, assistente capo della Polizia di Stato in servizio al distaccamento Polizia Stradale di Rocca San Casciano, sabato si svolgerà il sesto torneo di calcio "Memorial Diba". Una selezione forze dell'ordine, oltre a quella del Castrocaro e degli arbitri di calcio, si sfideranno in un torneo di calcio al secondo campo sportivo comunale "Battarini" di Castrocaro.

Gran premio Nuvolari a Meldola

Si scaldano i motori per la 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari, la manifestazione internazionale di regolarità per auto storiche più tecnica d’Italia, che dal 17 al 19 settembre riunirà a Mantova, città dalla quale il Gran Premio parte e arriva, il gotha dei classic enthusiasts insieme a vetture dal fascino intramontabile per celebrare il mito del grande “Nivola”, sportivo leggendario, che più di ogni altro ha segnato la storia dell’automobilismo del XX secolo. Venerdì la discesa romagnola verso l’Adriatico porterà il museo viaggiante, passando da Forlì, a Cesenatico, con arrivo alle alle 19:30, per la prestigiosa cena presso il Grand Hotel Leonardo da Vinci, mentre domenica le prove cronometrate di Meldola, fino a Rocca delle Caminate, apriranno l’ultima tappa del GP Nuvolari.

Sagre e feste estive

Torna sabato  la Sagra del Tortello alla Lastra a Premilcuore, appuntamento tradizionale per celebrare un prodotto titpico dell'Appennino tosco-emiliano. La Pro Loco locale presenta "Il tortello a passeggio": si potranno gustare le prelibatezze, accompagnate anche da piadina romagnalo farcita. Nel weekend torna a Civitella la "Festa di fine estate". Sabato e domenica  piazza G. Bruno si animerà, a partire dalle 19:00 con laboratori artigianali e stand gastronomico, in collaborazione con produttori e locali della zona.

Visite guidate ed avventura

Venerdì si apuò andare alla scoperta dei luoghi di tutto il centro storico di Forlí legati alle avvincenti vicende di Caterina Sforza Riario Medici, passata alla Storia come la “Tigre di Forlì” e la “Leonessa di Romagna” , partendo dai Giardini Pubblici della Rocca di Ravaldino. Nuovo appuntamento sabato con "Nero Forlì", la passeggiata "noir"per le vie del centro, che permette di conoscere i luoghi che sono stati teatro di vicende di sangue passate alla storia: dal Sanguinoso Mucchio cantato da Dante nel XXVII Canto dell’Inferno al vile assassinio del senatore Roberto Ruffilli per mano armata delle Brigate Rosse, il 16 Aprile del 1988.  Per chi vuole divertirsi sugli alberi c'è la proposta del Parco Avventura, arrampicarsi sulle rocce, camminare sui ponti tibetani, dondolarsi con le liane come Tarzan, volare sospesi sui cavi.

In mostra

In occasione del VII centenario della morte di Dante, la Biblioteca Aurelio Saffi, in collaborazione con i Musei Civici di Forlì, intende valorizzare e far conoscere il proprio patrimonio dantesco tramite la mostra "Alla scoperta di Dante. Il patrimonio dantesco alla Biblioteca Aurelio Saffi di Forlì", visitabile da sabato, nella sede di Palazzo Romagnoli. Alla Biblioteca comunale di Forlì esiste una vera e propria sezione dedicata al sommo poeta, costituita da oltre 1600 volumi. Il percorso espositivo allestito a Palazzo Romagnoli rappresenta una piccola parte di questo ingente patrimonio, ma i documenti scelti sono tra i più antichi e rari conservati nella Biblioteca forlivese.

Al Palazzo del Mutilato a Forlì, storica sede forlivese, si può visitare la mostra "Io, Dante e il Cittadone". Ugo Berti, con l'aiuto di alcuni collaboratori fidati, si è impegnato per offrire ai cittadini forlivesi e non, una nuova visione su Dant con l'esposizione di collezioni uniche di privati: cartoline, monete, medaglie, libri, foto si propongono come filo conduttore per rivivere la vita del Poeta, dall'incontro con Beatrice, alla scoperta del Paradiso, regalando ai partecipanti un Dante pienamente inserito nella nostra Forlì, anche nei luoghi più nascosti e sconosciuti. Allo spazio "Candischi" di Forlì è visitabile a mostra' Galbuli', che raccoglie opere di sei artisti: Andrea Bozzi, Sergio Gutiérrez, Cristiano Pinna, Iacopo Raggi, Francesco Selvi e Alberto Stambazzi. È una mostra musicata, un’installazione che comprende opere di pittura, disegno, illustrazione e scultura.

Anche Predappio rende omaggio al Sommo Poeta con la mostra storica documentale dal titolo “Dante. Il più italiano dei poeti, il più poeta degli italiani”, allestita presso la Casa Natale Mussolini, grazie al contributo di numerose istituzioni storiche e culturali che hanno dato in prestito alcune opere e documenti, come il Vittoriale degli Italiani, l’archivio Mart di Rovereto e l’Archivio storico Istituto Luce di Roma. A Meldola, il Premio “Nella Versari” quest’anno è stato conferito al pittore forlivese Daniele Masini, che espone le sue opere nella personale presso la Galleria Luigi Michelacci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virologo Burioni, "Vernice art Fair", Feste dell'800, la mostra fotografica "Essere umane": entra nel vivo il weekend forlivese

ForlìToday è in caricamento