rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
WeekEnd

Sagre del tartufo e della castagna, Sedicicorto, Giornate Fai, Griglie in Festa, auto storiche: weekend per tutti i gusti nel forlivese

L'autunno porta con sè i frutti della natura che vengono celebrati in due delle sagre tradizionali del territorio: la 55esima edizione a Dovadola della Sagra del tartufo e a Premilcuore quella dedicata alla castagna. Ultime due giornate, inoltre, per Sedicicorto con ospiti speciali

Sono tantissimi i protagonisti di questo weekend autunnale: dal cinema, agli appuntamenti gastronomici in città e in collina, alle Giornate Fai che aprono alle visite tesori non sempre fruibili, c'è poi Operaie Fest dedicato al tema del lavoro, due eventi sportivi che portano con se la solidarietà e l'attezione per l'ambiente, appuntamenti per gli appassionati di auto, storiche e non, grandi ospiti musicali che spaziano tra generi diversissimi, ma non è tutto qui. Ecco gli eventi da venerdì a domenica sul territorio forlivese.

Si chiude Sedicicorto

Ultime due giornate per  Sedicicorto Forlì International Film, ideato e diretto da Gianluca Castellini, con ancora tante iniziative: venerdì giornata speciale per la consegna del premio alla carriera ad un grande attore del nostro cinema e teatro, Leo Gullotta, presente al festival e protagonista di un incontro. Sabato chiusura con un'altra consegna del premio alla carriera al noto doppiatore e attore forlivese Massimo Foschi, anche lui presente al festival e protagonista di un incontro.

Sagre e appuntamenti enogastronomici

Le sfogline e i tartufai sono al lavoro per la 55esima sagra del tartufo a Dovadola. L'immancabile appuntamento d'autunno torna ad animare le due domeniche di ottobre: appuntamento con tagliatelle fatte a mano, polenta, uova, scaloppine, pietanze al tartufo e non. Per le vie del centro si potranno trovare tutti i prodotti autunnali e tante bancarelle per trascorrere la giornata. Da venerdì fino a domenica ecco “Griglie in festa" e "Finger food festival”: torna a Forlì l'evento itinerante che propone stand con carni da gustare cotte rigorosamente alla brace. Saranno inoltre presenti stand di finger food con le eccellenze italiane e straniere dei cibi di strada, il tutto accompagnato da vini del territorio e birre. Secondo appuntamento, domenica, con la Sagra della castagna a Premilcuore. Si tratta dell'appuntamento più antico della Pro Loco in chiusura di stagione, che si svolge la seconda e la terza domenica di ottobre: una festa dedicata alla castagna, alla sua raccolta e ai prodotti derivati. Caldarroste, castagnaccio, bollite innaffiate da ottimo sangiovese a cui fa da contorno il variopinto paesaggio autunnale delle montagne circostanti. 

Giornate Fai e Operaie Fest

Sabato e domenica avrà luogo l’11esima edizione delle Giornate FAI di Autunno, importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. Sul territorio ci sono due visite: "Illustri Forlivesi” al Cimitero monumentale di Forlì, vero e proprio museo a cielo aperto. A Modigliana Palazzo Borghi sarà eccezionalmente aperto al pubblico, come anche il Convento dei Cappuccini, attualmente sede dell’Accademia degli Incamminati. Anche Operaie Fest, il festival di quartiere, torna in città per la seconda edizione. Anche quest’anno saranno organizzate tre giornate di incontri, storie, libri e cinema in Piazzetta delle Operaie, dove sorgeva l'Ex Fabbrica Battistini, antica fabbrica di scarpe. La tematica attorno alla quale ruota il Festival è il lavoro.

Di corsa per beneficenza e per l'ambiente

Torna domenica la "Fuga Forrest 2022", una manifestazione ludica motoria a scopo benefico che si articola su due percorsi da 13 e 7 chilometri: la corsa del 2022 è a favore di un progetto di pet therapy dell'Unità Operativa di Pediatria di Forlì, diretta dal dottor Enrico Valletta e per un progetto di Medicina Territoriale della Geriatria forlivese. Nella stessa giornata arriva anche “Di corsa per l'ambiente”, la maratona ecologica per le vie di Forlì. Primo 'Plogging Day' cittadino che vedrà coinvolti adulti e bambini in una mattinata per condividere l’importanza di prendersi cura dell’ambiente urbano e naturale della città, partendo dal Parco Urbano Franco Agosto e guidati Marco Cortesi, il campione mondiale di plogging.

In musica

Inaugura con il violinista Martino Colombo la serie "Genio e Gioventù", domenica: il violinista 19 anni, allievo di Stefano Pagliani, è stato recentemente nominato anche vicepresidente della Young Musicians European Orchestra e frequenta il Conservatorio di Amsterdam per perfezionarsi con uno dei più importanti didatti del mondo, il violinista Ilya Grubert. Altro grande appuntamento quello con Pat Thomas, che arriva domenica all’Area Sismica, dopo una serie innumerevole di date scritte a matita nel corso degli anni. La prima occasione post pandemia è anche quella più entusiasmante tra gli innumerevoli progetti artistici di questo monumento musicale: il trio Bagman, tre improvvisatori che attraversano i loro percorsi. Nella stessa serata un altro appuntamento con la storia della musica all'X-Ray di Forlì: sul palco salirà Rowan Robertson, il chitarrista di Ronnie James Dio. Robertson, reclutato per unirsi alla band di R.J. Dio quando aveva soli 17 anni, fece parte del gruppo dal 1989 al 1991, anno in cui Dio decise di riunirsi ai Black Sabbath.

Incontri ed escursioni per grandi e piccini

Venerdì secondo appuntamento con “Tutti in coperta”, ciclo di letture e narrazioni dedicato ai bambini più piccoli e ai loro genitori: nel fossato della Rocca di Forlimpopoli, per i piccoli dai 4 anni in su, andranno in scena le “Avventure nello spazio!” a cura di Ugo Caparini dell’Associazione Nodi. Spinadello continua la sua riflessione sul tema dell’acqua: il terzo fine settimana di iniziative collaterali alla mostra Parlo Acqua inizia venerdì con "The flow between", il concerto site-specific di Emiliano Battistini (field recording, live electronics) e Fabio Mina (flauto contralto, elettronica, synth). Protagonista della giornata di sabato è invece “Ciottoli di fiume, ciottoli d’autore”: laboratorio adatto a tutte le età. A chiudere il fine settimana sarà la passeggiata ecologica di domenica mattina, lungo i sentieri che costeggiano il fiume. La piccola rassegna “Inno al Perdersi. Esercizi di disorientamento urbano”, per perdersi e scoprire Forlì,  torna sabato con l'esplorazione urbana collettiva alla scoperta del centro storico: “Walkscapes: a zonzo per Forlì” è una passeggiata “stalker” condotta da Francesco Careri, co-fondatore del collettivo di artisti Stalker.

Simposi, scienza e celebrazioni Unesco

“La ricerca scientifica raccontata dai protagonisti. Ciclo di incontri con ricercatori e scienziati romagnoli” si apre venerdì al Games Bond di Forlì e vedrà coinvolta Lucia Mascotelli, ingegnere aerospaziale che lavora nel dipartimento di Ricerca e Sviluppo della Elettrolux di Forlì. Al Campus di Forlì si concludono invece venerdì le celebrazioni Unesco, che prendono corpo attorno all’analisi della partecipazione della società civile nel processo di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale immateriale. "Il patrimonio culturale e la diversità: lingue, traduzione e partecipazione" è il convegno che si concentra sulle lingue come spazio di inclusione, di incontro e di valorizzazione della diversità, nella complessa realtà del contesto migratorio e nella polifonia del discorso e della pagina scritta. Giungono alla quinta edizione i Simposi a cura di Città di Ebla, nati dall’idea di generare una dimensione di scambio e dialogo culturale attraverso l'esperienza conviviale del cibo e del vino. La cornice sarà lo storico locale Diagonal Loft-Club, nel primo pranzo domenicale, dove il protagonista sarà l’architetto e ricercatore Francesco Careri, professore presso l’Università Roma Tre, dove co-dirige il Master Environmental Humanities. 

Passione auto

Passione nel nome del Cavallino Rampante: il Ferrari Club di Forlì si dà appuntamento domenica per celebrare i 41 anni del sodalizio, quando sarà esposta una monoposto di Formula 4, oltre alla presenza di ospiti. Ancora domenica a Forlì ci sarà la “Giornata nazionale del veicolo d'epoca”: in piazza Saffi saranno in esposizione di auto e trattori d'epoca, per conoscere la storia del motorismo. Spostandosi di alcuni km si svolgerà il 20° Raduno Fiat 500 "Città di Meldola" e auto storiche di ogni tempo: le auto partiranno per il giro di Meldola con un percorso che si snoderà attraverso il Centro Storico e le zone collinari.

Arte a tutto tondo

Con 300 immagini di oltre 130 fotografe e fotografi provenienti da cinque continenti, è tornata ai Musei di San Domenico la fotografia internazionale protagonista di Civilization: Vivere, Sopravvivere, Buon Vivere, l'esposizione che affronta temi del presente e del futuro del mondo contemporaneo, sempre più caratterizzato dai fenomeni della interconnessione e della globalizzazione. E' il racconto per immagini della civiltà planetaria del XXI° secolo come grande impresa collettiva, capace di produrre innovazioni, scoperte e opportunità senza precedenti ma anche rischi e minacce alla sopravvivenza stessa dell’umanità. Palazzo Morattini (via Armelino 33, Pievequinta) ospita inaugurata la mostra fotografica "Le cento chiese di Forlì" a cura di Gianfranco Argnani, Mauro Mariani e Gabriele Zelli. La mostra resterà aperta fino al 27 novembre e sarà visitabile tutte le domeniche di ottobre e novembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00. Ingresso libero.  Spinadello continua la sua riflessione sul tema dell’acqua, con una mostra: "Parlo Acqua" racconta attraverso la voce di 17 illustratori, disegnatori e creativi la più abbondante delle risorse scarse, il più vitale, mobile e prezioso elemento terrestre che abita tutte le geografie del Pianeta.  Attraverso la mostra “Abbecedario Fotografico”, una collettiva curata da Elena Dolcini di ventisei tra gli autori più rappresentativi della fotografia italiana contemporanea, si vuole indagare la relazione tra le parole e le immagine, abbinando una fotografia ad ogni lettera dell’alfabeto, ovvero a 26 parole che riguardano l'ambito fotografico e del vedere. Una mostra storico-didattica intitolata "Il Risorgimento è anche donna. Madri, Mogli, Compagne, Paladine di ideali" sarà visitabile da sabato al Sacrario dei Caduti di Forlì. Curata dal critico d'arte Silvia Arfelli,  l'esposizione "Forum sul Paesaggio", ospitata nel Salone d'Onore del Palazzo Pretorio di Terra del Sole dall'8 al 23 ottobre, presenterà invece una selezione di opere pittoriche in cui saranno poste a confronto espressioni artistiche realizzate con stili e poetiche diverse incentrate su visioni particolari.  Nel 2022 la FumettoDanteca ha dato l'avvio al progetto 'Dante701', iniziando con un calendario di proposte che vede l'evento 'Dante Disneyano' in primo piano. L'esposizione, in sede e online, propone tutte le forme nelle quali è stato presentato l'aspetto dantesco attraverso le opere disneyane. Alla casa natale di Mussolini a Predappio è visitabile la mostra “Da Dovìa a Predappio Nuova”: si tratta di un’esposizione di libri, documenti, opere pittoriche, sculture e bassorilievi provenienti da collezionisti o enti pubblici che vanno a ripercorrere la storia di Predappio e dei territori che l’attorniano. Sempre a Predappio, il centenario della Marcia su Roma, l'evento che segnò l'inizio della dittatura fascista in Italia, è ricordato da una mostra privata : "O Roma, o morte. Un secolo dalla marcia", organizzata dalla fondazione 'Memoria Predappio'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagre del tartufo e della castagna, Sedicicorto, Giornate Fai, Griglie in Festa, auto storiche: weekend per tutti i gusti nel forlivese

ForlìToday è in caricamento