rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
WeekEnd

Si accende il weekend: Natale, Rombi di Romagna, Comics and games e Fiera dell'elettronica, musica, teatro, cicciolata

Le prime luci natalizie si accendono in questo fine settimana di inizio dicembre, nel quale anche musica e teatro sono grandi protagonisti

Per gli appassionati di motori diversi eventi da non perdere, tra i quali la seconda edizione di Rombi di Romagna. Gli eventi dedicati al Natale inizano a prendere piede, in un fine settimana dominato dagli appuntamenti musicali in ogni angolo del territorio. Affollati anche i palchi teatrali con una serie di proposte, dalla danza contemporanea a "L'Oreste". Alla Fiera tornano elettronica e fumetti, mentre, come sempre, lo spazio per l'arte non manca. Ecco gli eventi da venerdì a domenica.

Feste e Natale

Forlimpopoli è pronta a immergersi nell’atmosfera natalizia, a partire dal pomeriggio di sabato, quando si illuminerà il grande albero di Natale installato in  piazza Garibaldi e verranno accese le luci della Rocca. I bambini e i ragazzi di avranno l’opportunità di partecipare ad alcune attività creative organizzate allo Spinadello. Appuntamento domenica  a Cusercoli con la Festa del Maiale, ovvero la 13esima edizione della cicciolata. Durante tutta la giornata mercatino natalizio degli hobbisti e idee regalo, giochi e gonfiabili in Piazza Don Luigi Brighi mentre in Piazza D. Piolanti stand con piadina romagnola, piadina fritta, ciccioli e vin brulé. Per le festività natalizie torna anche il tradizionale appuntamento del Mercatino di Natale a Forlì. Fino all'Epifania Piazza Saffi ospita casette di legno, che offriranno un'ampia offerta di articoli da regalo, accessori e addobbi: oggettistica, bigiotteria, caramelle, torrone, zucchero filato, frutta secca, cappelli, guanti, sciarpe, foulard, calzettoni, calde coperte e tanto altro, è ciò che si potrà trovare alla Fiera di Natale. Domenica tornano, sempre nel centro di Forlì, anche 120 espositori che daranno vita ai mercati straordinari delle domeniche di Natale: nella prima delle tre domeniche che precedono il 25 dicembre inizierà la festa, con bancarelle per la vendita di abbigliamento, calzature, bigiotteria, borse, articoli per la casa, e tanto altro. Per chi vuole pattinare, la pista del ghiaccio a Forlì è nel parcheggio dell'area fiera in via Punta di Ferro, completamente coperta, con giochi di colori e una baita riscaldata dove chi accompagna i propri cari a pattinare può stare a scaldarsi in compagnia di tantissime delizie invernali.  Da domenica ritorna accessibile il Presepe in grotta lungo il sentiero Monte dei Preti a Bertinoro, all'interno si può ammirare l'opera in ceramica "Ascolta Israele", dell'artista cesenate Franca Rossi. Sabato si illumina il Quartiere di Carpinello: accensione dell'albero di Natale con luci sostenibili e addobbi realizzati dai bambini della scuola del quartiere,angolo ristoro e  il gran finale del ciclo di commedie dialettali in collaborazione con la Cumpagnì dla Zercia.
 

Motori

Forlimpopoli città dei motori, sabato e domenica, quando Piazza Garibaldi ospiterà la seconda edizione di “Rombi di Romagna”, manifestazione dedicata alle realtà agonistiche, professionistiche e amatoriali delle due e delle quattro ruote che hanno sede in Romagna a cura dalla Scuderia Ferrari Club di Forlimpopoli. Un altro appuntamento domenica, non solo per gli appassionati di automobilismo: DZ Engineering ha riunito intorno al tavolo del talk “The Drake. Storie di circuiti, corse e icone” alcuni dei più prestigiosi esperti e divulgatori del mondo del Motorsport, pronti a raccontare, come recita il titolo dell’evento, alcune delle pagine più significative e curiose della storia delle corse, sullo sfondo della straordinaria figura di Enzo Ferrari

In musica

Venerdì ritorna la rassegna "Viaggio in musica" al Circolo Inzir, sarà la volta di “Un viaggio in tutti i Balcani” insieme al duo Gjamadani: un percorso tra malinconiche melodie e travolgenti balli della tradizione Greca, Albanese, Kosovara, Macedone, Montenegrina, Bosniaca, Serba e Bulgara. Proseguono anche gli eventi della edizione 2022 del Festival L'Occidente nel Labirinto, venerdi, con un evento d'arte, concerto e spettacolo a cura di alcuni alunni ed alunne del Liceo Artistico e Musicale "A. Canova" di Forli e di un gruppo di loro insegnanti dedicato al tema di questa edizione del Festival che è quello della EcoPolis. Il batterista Vince Vallicelli incontrerà il suo pubblico sempre venerdì, per parlare del nuovo album alla Feltrinelli di Forli: a distanza di cinque anni dall'ultimo progetto discografico, il musicista e batterista romagnolo, uno dei più rilevanti nel panorama musicale italiano, torna sulle scene con il suo terzo album cantato interamente il dialetto,  "Vecc Burdel" con la produzione artistica di Crinale Lab. Nella stessa serata, spostandosi al Circolo culturale La Rimbomba di Bertinoro, arriva la storica band cesenate del rhythm and blues cantato rigorosamente in italiano "Le Scorie": suonano da oltre 30 anni, perseguendo la vocazione di trasmettere intensità emotiva e restituire amore per i suoni essenziali e primordiali che hanno dato forma al rhythm & blues nelle diverse forme di espressione che ancora sono universalmente riconoscibili. Sabato, nella stessa location, direttamente dal Trentino uno dei più interessanti cantautori blues italiani: Patrick Moschen suona in innumerevoli contesti e con svariate formazioni musicali fino successivamente ad iniziare l’avventura in solitaria. Sabato anche l'anteprima di Canto delle creature. Concerto di boschi, pascoli e cuori, presso la Cattedrale di Santa Caterina a Bertinoro: un viaggio poetico musicale sulle orme di San Francesco e del suo Cantico. Le musiche degli strumenti musicali e le voci della tradizione, guidati dall’organetto di Ambrogio Sparagna, insieme alle liriche del poeta Davide Rondoni per un concerto di boschi musicali, pascoli sonori, cuori vibranti. In occasione del 70° anniversario della scomparsa, la banda cittadina di Forlì ricorda Don Pippo con due concerti: sabato nel Salone Comunale diretto dal maestro Alessandro Spazzoli, mentre il secondo avrà luogo domenica  nel Duomo di Forlì, con la direzione della maestra Roberta Fabbri. Ancora sabato al Teatro Dragoni di Meldola, a un anno dalla nascita della Fondazione Caffè Salato, va in scena  un concerto di beneficenza con il Coro Associazione Vignonincanto di Casalecchio di Reno, diretto dal Maestro Pier Luigi Pazzi. Sabato nella Sala del Refettorio dei Musei San Domenicosi terrà il terzo evento della rassegna filosofico-musicale Passioni in musica. Europa: passione per le differenze: l’argomento della lezione-concerto mutua il titolo dall’opera che il 3 agosto 1778 inaugurò il Teatro alla Scala: "Europa riconosciuta" di Antonio Salieri. Sabato e domenica Area Sismica ospita il We Insist! Records Festival: We insist! Records è un’etichetta discografica indipendente nata nel 2018 con la volontà di promuovere un gruppo di musicisti che pur trattando generi differenti possiedono una visione comune del fare musica con dedizione e pazienza, alla quale dedicare tempo, scavando, ricercando. Torna l'appuntamento del Forlimpopoli Folk Club: domenica il trio Al Caravel presenta "La scupérta dl'America", poema musicale in dialetto forlivese, con sul palco Alessandro Maltoni, voce solista e chitarra, Giovanni Grapeggia, chitarra solista e cori, Francesco Maltoni, cori e narrazione. Domenica in orario postprandiale la programmazione autunnale del “Dai de jazz…Club 2022” vedrà l’Enoteca Bistrot Colonna inerpicarsi su scale modali, spinta dal drumming del Roberto Gatto quartet, un gruppo dalla squisita dimensione acustica, con tre giovani tra i più promettenti musicisti della nuova generazione del jazz italiano, guidati da un batterista di lungo corso, un vero talent scout alla Art Blakey.  

Teatro e dintorni

Nell’ambito di una importante tournée nazionale che sta riscuotendo ovunque successo e consensi, arriva al Teatro Diego Fabbri di Forlì, venerdì, sabato e domenica "L’Oreste. Quando i morti uccidono i vivi", originale spettacolo di graphic novel theatre magistralmente interpretato da Claudio Casadio e scritto appositamente per lui da Francesco Niccolini. Un solo attore in scena, ma non un monologo: grazie alla mano di Andrea Bruno, uno dei migliori illustratori italiani, ciò che attende lo spettatore è l’interazione continua tra teatro e fumetto, animato da Imaginarium Creative Studio. Da venerdì nasce e si sviluppa, tra la città di Forlì (Teatro Testori) e Bologna (DAMSLab,) l’edizione zero di "Lucy", Festival di arti performative e linguaggi della scena contemporanea technologically oriented, che coinvolge il pubblico nella scoperta delle nuove frontiere del contemporaneo, attraverso la molteplicità tecnologica dei linguaggi espressivi e della loro innovazione, per favorire la contaminazione tra cultura umanistica e sapere scientifico. Venerdì lo spettacolo Frankenstein e sabato il palcoscenico del Teatro Testori di Forlì ospita Lucy experience Performance in 3 Ritmi. Prende il via, sabato e domenica l’edizione 2022/23 di "Teatri d’Inverno – sguardi sulla drammaturgia contemporanea" al Il Piccolo di Forlì: inaugura la stagione Societas con Il Terzo Reich di Romeo Castellucci, spettacolo/performance potente e destabilizzante interpretato da Gloria Dorliguzzo (che ne firma anche le coreografie) e i suoni di Scott Gibbons.Lo spettacolo si basa sulla rappresentazione spettrale di tutti i nomi; una sequenza della totalità dei sostantivi del vocabolario italiano proiettati uno a uno. Sabato il Teatro Comunale do Predappio accoglie lo spettacolo "Angelo della gravità, un’eresia" con Fabio Mascagni, che ha debuttato all’interno del Festival Intercity come coproduzione Archetipo-Intercity Festival: lo spettacolo, nella lettura di Alvia Reale, è sospeso tra tragedia e paradosso comico, una sorta di cabaret macabro, uno show degli orrori e dei desideri di un’anima sola e disturbata. La stagione del Teatro dei Sozofili di Modigliana inaugura con un nome amatissimo dal pubblico, attore, scrittore e interprete d’eccellenza del “teatro civile”: Marco Paolini. L’artista porta sul palco, sabato, "Antenati. The grave party", un monologo che ripercorre l’evoluzione della nostra specie affrontando il tema in chiave epico-comica, in una narrazione in cui i fatti e i problemi del presente si legano a quelli del passato.  La vita della scienziata Margherita Hack sarà al centro dell'incontro in programma sabato nell’aula magna della scuola secondaria di San Martino in Strada: Federico Taddia, scrittore e conduttore oltre che noto divulgatore, arriverà a San Martino per parlare del suo ultimo libro “Nata in via delle Cento Stelle”, dedicato proprio alla Hack, alla quale era legato da una sincera amicizia e stima. Al Diagonal Loft Club ultimo appuntamento della stagione dei Simposi: l'ospite di domenica sarà Paolo Icaro, scultore, uno dei protagonisti dell’arte italiana fin dagli anni Sessanta, quando partecipa alle prime mostre dell’Arte Povera e alla mitica When Attitudes Become Form, curata da Harald Szeemann alla Kunsthalle di Berna. Domenica il palcoscenico del Teatro Félix Guattari di Forlì ospita, prima lo spettacolo di danza contemporanea 'Corpus Delicti' della performer e danzatrice Alessandra Cristiani e a seguire Praxis scuola di filosofia presenta l’incontro Manlio Iofrida Officine Filosofiche "Un nuovo sguardo sulla geografia e sulla storia a partire dall’emergenza ecologica"

Forlì Comics & Games e Expo Elettronica

Alla Fiera di Forlì sabato e domenica tornano Forlì Comics & Games e Expo Elettronica. A Forlì Comics&Games si potranno incontrare dal vivo artisti, autori, illustratori, doppiatori, influencer, content creator che presentano al pubblico la propria attività oltre a workshop. Expo Elettronica è una delle manifestazioni storichedei padiglioni di via Punta di Ferro che ha visto generazioni di radioamatori, elettrotecnici, informatici venire in fiera alla ricerca di hardware, schede, microcircuiti, device, periferiche, componentistica, domotica, illuminazione, home security, piccoli elettrodomestici, home entertainment, materiali di consumo e minuteria, anche per la programmazione, l’autocostruzione e la riparazione.

Arte a tutto tondo

Con 300 immagini di oltre 130 fotografe e fotografi provenienti da cinque continenti, è tornata ai Musei di San Domenico la fotografia internazionale protagonista di Civilization: Vivere, Sopravvivere, Buon Vivere, l'esposizione che affronta temi del presente e del futuro del mondo contemporaneo, sempre più caratterizzato dai fenomeni della interconnessione e della globalizzazione. E' il racconto per immagini della civiltà planetaria del XXI° secolo come grande impresa collettiva, capace di produrre innovazioni, scoperte e opportunità senza precedenti ma anche rischi e minacce alla sopravvivenza stessa dell’umanità. Venerdì in programma due iniziative per ricordare la storia del Calzaturificio forlivese Trento, attivo fino agli anni ’80 nel complesso tra Via Paradiso e Via Fossato Vecchio a Forlì, e le donne che hanno lavorato nella fabbrica: all’Archivio di Stato si svolgerà il convegno dal titolo “Donne: gap salariale di ieri e di oggi”, mentre in Piazzetta delle Operaie, dove in passato c’era il Calzaturificio Battistini, la mostra fotografica “Il Volto delle Operaie”, visibile al pubblico fino  a domenica. L'Istituto storico della Resistenza ospita nella propria sede di Forlì la mostra didattico-documentaria "Il mito scolastico della marcia su Roma", curata da Gianluca Gabrielli: la mostra ricostruisce la presa del potere del fascismo attraverso la sua narrazione nelle scuole del regime, ed evidenzia come la marcia su Roma rappresenti l'apoteosi della violenza squadrista che caratterizza la fase precedente del fascismo, e contemporaneamente l'inizio vero e proprio della dittatura.  Attraverso la mostra “Abbecedario Fotografico”, una collettiva curata da Elena Dolcini di ventisei tra gli autori più rappresentativi della fotografia italiana contemporanea, si vuole indagare la relazione tra le parole e le immagine, abbinando una fotografia ad ogni lettera dell’alfabeto, ovvero a 26 parole che riguardano l'ambito fotografico e del vedere. Da sabato alla sede del Vescovado è visibile la mostra fotografica "Le cento chiese di Forlì" curata da Gianfranco Argnani, Mauro Mariani e Gabriele Zelli. La mostra è accompagnata da un catalogo che nella prefazione, dal titolo "Le cento chiese di Forlì. Quante storie e che storia!", mette prioritariamente in rilievo l'importanza delle antiche pievi per lo sviluppo della città di Forlì e del suo territorio.  Proseguono le mostre dedicate all’arte contemporanea nella cornice suggestiva del Museo Archeologico di Forlimpopoli: a confronto, da sabato, i grandi mosaici dell’antica Forum Popili con i mosaici realizzati da Fabio Bertini (in arte FabioX) con i mattoncini Lego, un confronto capace di far guardare con occhi diversi sia le opere antiche che quelle moderne. "Itinerari culturali del Consiglio d’Europa in Italia: un patrimonio europeo” è invece il titolo della mostra allestita, fino a sabato, nella Sala delle Costellazioni del Liceo Classico G. B. Morgagni di Forlì: l’esposizione si articola in 29 pannelli, che corrispondo ai 29 Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa con membri di rete italiani, su un totale dei 45 certificati dal Consiglio d’Europa fino al 2021. Nell'ambito del progetto "Educare ai paesaggi", all'Istituto comprensivo numero 8 "Camelia Matatia", nel nuovo plesso scolastico di San Martino in Strada, sono allestite fino al 3 dicembre due mostre in contemporanea. “Campagne italiane. Il paesaggio agrario tra abbandoni, trasformazioni e ritorni”, a cura dell'Istituto Alcide Cervi e della Biblioteca archivio Emilio e "Da un'altra prospettiva. La campagna forlivese vista dal cielo" con fotografie di Andrea Bonavita. Nel 2022 la FumettoDanteca ha dato l'avvio al progetto 'Dante701', iniziando con un calendario di proposte che vede l'evento 'Dante Disneyano' in primo piano. A Ca’Ossi domenica nella Biblioteca del Centro sociale “Primavera”, ci sarà la premiazione dei  vincitori del Concorso Fotografico “Ca’Ossi: Sguardi sul quartiere”, indetto dal Comitato di quartiere  e dall’Associazione “Primavera” e  l’ inaugurazione della mostra delle fotografie presentate dai residenti in veste di “fotoreporter”. L'esposizione, in sede e online, propone tutte le forme nelle quali è stato presentato l'aspetto dantesco attraverso le opere disneyane. Curate dalla critica d'arte Silvia Arfelli sono due le mostre visibili a palazzo Pretorio di Terra del Sole: la mostra personale dell'artista trentino Luigi Stedile, che presenterà al pubblico l'originale ricerca estetica dell'artista, in cui gli elementi portanti sono quelli della zona in cui vive e l'esposizione "Poetiche intuizioni", personale dell'artista di Anzio Marina Crisafio,una serie di opere in cui si rivela lo stile vagamente surrealista dell'artista, fatto di accostamenti fantasiosi, di simbologie e di relazioni suggestive fra i soggetti dipinti.  A Forlimpopoli,  da sabato  è visitabile la mostra "L’arte del bello. Giuseppe Casalini – Mario Bertozzi, discendenze e continuità": si tratta di un evento espositivo  incentrato sugli inizi della vicenda artistica dello scultore Mario Bertozzi a contatto con il Maestro Giuseppe Casalini, faentino di nascita e forlivese d’adozione. Alla casa natale di Mussolini a Predappio è visitabile la mostra “Da Dovìa a Predappio Nuova”: si tratta di un’esposizione di libri, documenti, opere pittoriche, sculture e bassorilievi provenienti da collezionisti o enti pubblici che vanno a ripercorrere la storia di Predappio e dei territori che l’attorniano. Sempre a Predappio, il centenario della Marcia su Roma, l'evento che segnò l'inizio della dittatura fascista in Italia, è ricordato da una mostra privata : "O Roma, o morte. Un secolo dalla marcia", organizzata dalla fondazione 'Memoria Predappio'. Il Museo civico Mambrini di Pianetto (Galeata) ospita la mostra dal titolo “A scuola di archeologia”, con i lavori ideati dagli studenti della sezione Design del Liceo Artistico e Musicale di Forlì: il progetto ha portato alla creazione di prototipi di gadget, ispirati al patrimonio archeologico e storico galeatese, ad uso del Museo civico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accende il weekend: Natale, Rombi di Romagna, Comics and games e Fiera dell'elettronica, musica, teatro, cicciolata

ForlìToday è in caricamento