rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
WeekEnd

Fiera dei Santi, Halloween, Sergio Sgrilli, Sagra della piadina fritta, Galeata cavalli: ecco il weekend forlivese

Un lungo ponte di eventi che partono dal weekend ed arrivano fino alla festa di Ognissanti, con appuntamenti da brivido per grandi e piccini e tradizionali fiere

Fiere, sagre autunnali, ma anche feste sportive e benefiche. I palchi dei teatri offrono molte opportunità, tra queste lo spettacolo di Sergio Sgrilli a Predappio. Si chiude sabato il 900fest, Festival di Storia del Novecento e domenica invece a Santa Sofia ci sarà la 62esima edizione del Premio Campigna. Non mancano la musica, tra popolare e jazz, e l'arte. Ecco gli eventi sul territorio da venerdì a martedì.

Halloween e Fiera dei Santi

Halloween all'insegna del sano divertimento, sabato, quando la discoteca "ControSenso"  di Forlì ospiterà il "Sunday Club", nel corso del quale si potranno degustare bevande analcoliche, popcorn, zucchero filato e molte altre sorprese a tema. L'ingresso sarà riservato ai soli ragazzi di seconda e terza media e ai ragazzi ex allievi di terza media. Domenica Meldola si trasformerà nel "Mondo delle zucche: magie d'autunno": lungo le vie del borgo grandi e piccini potranno divertirsi con percorsi di animazione, spettacolo del fuoco, burattini, tarocchi e astrologia, set selfie fotografico, gonfiabili, spettacolo di bolle giganti, concerti musicali, giochi di palloncini, truccabimbi, artisti di strada, trampolieri, mentalisti, giochi in legno, giochi sportivi e tanti stand delle Associazioni meldolesi. Per i più grandi, in occasione del lungo fine settimana di Halloween, la guida turistica Chiara Macherozzi, propone tre diverse visite guidate in modalità trekking urbano per il centro storico di Forlì, nelle serate di venerdì, sabato e lunedì, dedicate ai 7 Peccati capitali, alle vicende di sangue cittadine a ad un percorso 'stregato'. Fino a domenica l'azienda I nani di Giada di Forlì si trasforma a tema Agri-Halloween: un pomeriggio in fattoria alla ricerca della zucca perfetta, con la possibilità di decorarla direttamente o di portarla a casa e, inoltre, fare aperitivo o merenda nel verde. Un pomeriggio da brivido per i più piccoli alla Sala Milleluci di Santa Sofia con lo Spooky Halloween Part, dedicato solo ai bambini: lunedì ci saranno giochi, dolci premi per le maschere più spaventose ed una 'schifosa' merenda. Arriva la Fiera dei Santi a Civitella, martedì,  con un’edizione che punta sulla tradizione ed introduce diverse novità. Torna la mostra bovina, simbolo della fiera, che vedrà in piazzale Berlinguer diversi capi bovini a memoria dell’antico mercato che si teneva poco prima dell’inverno ed era l’occasione per le famiglie per l’approvvigionamento delle scorte alimentari invernali, ma non solo.

Sui palchi dei teatri

Sabato al Teatro Felix Guattari di Forlì una serata dedicata all’incontro tra diversi linguaggi del contemporaneo in dialogo e scambio reciproco, all’interno della seconda edizione di Forlì.Soglie- ricerche nel presente, 100 accadimenti di arte e sperimentazione, progetto innovativo che dal teatro alla musica, dal cinema alla filosofia, dalla rigenerazione urbana alle arti performative e multimediali, raccoglie esperienze e ricerche artistiche di sette realtà culturali forlivesi, legate alle pratiche del presente e del contemporaneo, indagate attraverso discipline differenti, ma tra loro dialoganti. “Vieni che te le suono" è il nuovo show di Sergio Sgrilli, dove ritroviamo il comico, ma anche lo Sgrilli interprete, musicista, cantautore, attore, autore, narratore; come ama definirsi lui. Sarà sul palco del Teatro Comunale di Predappio, sabato, in un racconto lungo come la carriera dell’artista, oltre 30 anni, dedicati alla creatività ed a uno stile di vita che lio stesso definisce: “sbarcare il lunario al meglio che si può!”. Un anno e mezzo dopo il ritrovamento delle videocassette originali, la storia dell'emittente locale  teleModigliana diventa un film e un libro. Anteprima sabato e domenica al Teatro dei Sozofili: dopo quasi due anni di ricerche, scrittura, riprese e documentazione, finalmente il docufilm  “Un'antenna sul Tetto”, per la regia di Alessandro Quadretti verrà proiettato. Continua il Festival teatrale nazionale “Materia di prodigi – Città di Forlì”: anche per questa quinta edizione, saranno ospitate a Forlì 5 compagnie di prosa provenienti da tutta Italia selezionate fra le numerosissime proposte arrivate a FoEmozioni. Sul palcoscenico del Teatro Testori, sabato la compagnia Teatraion di Genova in "Voces".

Sagre e fiere

Domenica torna a Rocca San Casciano  la "XVIII Sagra dei sapori e mercati d'autunno della Romagna Toscana e Sagra della piadina fritta". Una giornata dedicata ai prodotti e ai sapori della stagione autunnale: in Piazza Garibaldi, infatti, sin dal mattino, sarà possibile degustare la tradizionale piadina fritta, accompagnata da salumi locali, le caldarroste, il vin brulè e tante altre specialità, stand gastronomico al coperto presso il Parco Gramsci  e poi ambulanti, hobbisti, musica, laboratori. Torna a Galeata la 43esima edizione di Galeata Cavalli, mostra del cavallo e del puledro, presso l’area coperta del campo sportivo: si parte domenica con l’anteprima della fiera e poi l’1 e 2 novembre con rassegna e spettacoli equestri, battesimo della sella, stand enogastronomici, vendita di abbigliamento eaccessori equestri. Il centro di Forlì vede la partenza del nuovo calendario appuntamenti delle fiere e mercati straordinari che si apre domenica con un'intera giornata dedicata alla Fiera dell’ambulante, un mercato straordinario che si terrà nelle consuete aree di piazza Saffi, via delle Torri e piazza Duomo. 

900fest e Premio Campigna

Proseguono le iniziative per 900fest - Festival di Storia del Novecento, in programma a Forlì fino a sabato: Il decennio dell’antifascismo e la letteratura impegnata, Cos’è il fascismo? e L’analogia fascista. Si può parlare di fascismo oggi?: questi i titoli-temi delle sezioni che venerdì compongono la terza giornata di festival con autorevoli studiosi italiani e internazionali si danno appuntamento a Palazzo Romagnoli, per incontri aperti gratuitamente a tutta la cittadinanza. Crisi dell’ordine liberale, di Unione Europea, difesa e Nato, di populismi e sovranismi, della possibilità di un nuovo internazionalismo democratico sono invece i temi dell’ultima giornata di  sabato al Salone Comunale di Forlì. In programma due densi e ricchi dialoghi a più voci. Domenica inaugura il 62° Premio Campigna, che vede protagonista a Santa Sofia l’artista bolognese Sissi e la sua opera “La deriva è il nodo della mia gola”. L’installazione va ad arricchire il Parco di Sculture all’aperto e verrà collocata sulla piazzetta Milleluci, da cui si dominano il Parco Fluviale e l’alveo del Bidente.

Musica

La Scuola di musica popolare di Forlimpopoli, dopo l’avvio dei corsi, riprende anche la stagionedei concerti con Forlimpopoli folk club: primo appuntamento domenica con un progetto tutto Made in Forlimpopoli. The free hands project infatti, è un trio interamente composto da musicisti esperti che sono parte del gruppo docente della scuola ed hanno sviluppato questo progetto musicale proprio frequentandosi nelle aule Forlimpopolesi. La quarta edizione di “Jazz a Forlì – musica per libere menti” si apre invece con “Mixmonk”, il progetto che Joey Baron, Bram De Looze e Robin Verheyen presenteranno domenica, sulle “tracce” del loro secondo album dedicato a Theloniuos Monk, “On the loose”. Martedì una serie di eventi aprirà la volta dell’immaginario al Teatro Mazzini, con  il quintetto “Cosmic renaissance” guidato da Gianluca Petrella.

Hall of fame del pugilato e Square street moodes

Arriva la quarta edizione della Hall of Fame del pugilato iItaliano: per la terza volta l'evento farà tappa  a Forlì. La cena di gala si svolgerà  sabato a Palazzo Albicini, presentata dell'inviato Rai Davide Novelli e dall'ex caporedattore del  Corriere dello Sport  Stadio, Dario Torromeo. Ci sarà  l’ingresso nella casa degli immortali di sei campioni di alto rango: Mario D’Agata, Rocky Mattioli, Valerio Nati, Michele Piccirillo e Umberto Branchin, Enrico Venturi. Musica, moda, spettacolo e food arrivano invece in piazza XX Settembre a Forlì con l'evento "Square street moodes", che anima il centro: ci saranno una sfilata di moda, presentata da Marco Viroli, band giovanili del territorio live, dj set.

Arte a tutto tondo

Con 300 immagini di oltre 130 fotografe e fotografi provenienti da cinque continenti, è tornata ai Musei di San Domenico la fotografia internazionale protagonista di Civilization: Vivere, Sopravvivere, Buon Vivere, l'esposizione che affronta temi del presente e del futuro del mondo contemporaneo, sempre più caratterizzato dai fenomeni della interconnessione e della globalizzazione. E' il racconto per immagini della civiltà planetaria del XXI° secolo come grande impresa collettiva, capace di produrre innovazioni, scoperte e opportunità senza precedenti ma anche rischi e minacce alla sopravvivenza stessa dell’umanità. In occasione del centenario della Marcia su Roma, e in concomitanza con il 900fest, l'Istituto storico della Resistenza ospita nella propria sede di Forl la mostra didattico-documentaria "Il mito scolastico della marcia su Roma", curata da Gianluca Gabrielli: la mostra ricostruisce la presa del potere del fascismo attraverso la sua narrazione nelle scuole del regime, ed evidenzia come la marcia su Roma rappresenti l'apoteosi della violenza squadrista che caratterizza la fase precedente del fascismo, e contemporaneamente l'inizio vero e proprio della dittatura. Palazzo Morattini  a Pievequinta ospita la mostra fotografica "Le cento chiese di Forlì" a cura di Gianfranco Argnani, Mauro Mariani e Gabriele Zelli. La mostra resterà aperta fino al 27 novembre e sarà visitabile tutte le domeniche di ottobre e novembre.  Attraverso la mostra “Abbecedario Fotografico”, una collettiva curata da Elena Dolcini di ventisei tra gli autori più rappresentativi della fotografia italiana contemporanea, si vuole indagare la relazione tra le parole e le immagine, abbinando una fotografia ad ogni lettera dell’alfabeto, ovvero a 26 parole che riguardano l'ambito fotografico e del vedere. Nell'ambito del progetto "Educare ai paesaggi", all'Istituto comprensivo numero 8 "Camelia Matatia", nel nuovo plesso scolastico di San Martino in Strada,  sono allestite fino al 3 dicembre due mostre in contemporanea. “Campagne italiane. Il paesaggio agrario tra abbandoni, trasformazioni e ritorni”, a cura dell'Istituto Alcide Cervi e della Biblioteca archivio Emilio e "Da un'altra prospettiva. La campagna forlivese vista dal cielo" con fotografie di Andrea Bonavita. Una mostra storico-didattica intitolata "Il Risorgimento è anche donna. Madri, Mogli, Compagne, Paladine di ideali" è visitabile fino a lunedì al Sacrario dei Caduti di Forlì. Nel 2022 la FumettoDanteca ha dato l'avvio al progetto 'Dante701', iniziando con un calendario di proposte che vede l'evento 'Dante Disneyano' in primo piano. L'esposizione, in sede e online, propone tutte le forme nelle quali è stato presentato l'aspetto dantesco attraverso le opere disneyane. Alla casa natale di Mussolini a Predappio è visitabile la mostra “Da Dovìa a Predappio Nuova”: si tratta di un’esposizione di libri, documenti, opere pittoriche, sculture e bassorilievi provenienti da collezionisti o enti pubblici che vanno a ripercorrere la storia di Predappio e dei territori che l’attorniano. Sempre a Predappio, il centenario della Marcia su Roma, l'evento che segnò l'inizio della dittatura fascista in Italia, è ricordato da una mostra privata : "O Roma, o morte. Un secolo dalla marcia", organizzata dalla fondazione 'Memoria Predappio'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera dei Santi, Halloween, Sergio Sgrilli, Sagra della piadina fritta, Galeata cavalli: ecco il weekend forlivese

ForlìToday è in caricamento