WeekEnd

Agli eventi con il Green Pass: dall'Artusiana alla Sagra del Cinghiale, allo spettacolo di Sergio Castellitto

Primo weekend nel quale sarà necessario esibire il Green Pass per accedere agli eventi: si potrà partecipare agli spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, entrare nei musei, luoghi della cultura e mostre, sagre e fiere, solo con la certificazione.

Si chiude la Festa Artusiana di Forlimpopoli, che fino a domenica offrirà show cooking, incontri e specialità culinarie per tutti i gusti. All'Arena San Domenico grande protagonista sarà Sergio Castellitto. E poi musica, il ritorno delle sagre, tra cui quella del cinghiale a Premilcuore, e diversi appuntamenti nella natura.  Questo è anche il primo weekend nel quale sarà necessario esibire il Green-pass per accedere agli eventi:  si potrà partecipare agli spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, entrare nei musei, luoghi della cultura e mostre, sagre e fiere, solo con la certificazione.

La Festa Artusiana

Si chiude con il weekend la Festa Artusiana: a Forlimpopoli, spettacoli, convegni, degustazioni e concorsi culinari dedicati a Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana. ll centro storico di Forlimpopoli si trasforma in un libro aperto (anche le strade cambiano nome) fatto di convegni, mostre, showcooking. Tra gli altri appuntamenti , i grandi chef  che interpretano Artusi,  un omaggio a Raoul Casadei, cinema e danza. 

Teatro, da Castellitto al festival Crisalide

Sergio Castellitto è protagonista, all’Arena San Domenico, sabato, con 'Zorro', uno spettacolo tragicomico ed emozionante, scritto da Margaret Mazzantin, di cui l’attore cura anche la regia.  In questo spettacolo Sergio Castellitto interpreta un vagabondo che ripercorre la storia della sua vita e delle scelte che lo hanno portato a vivere sulla strada e, nel mentre, riflette sul significato della vita.

Masque teatro presenta a Forlì l’ultima produzione dal titolo: “Dark Tesla”. Venerdì, sempre  all’Arena San Domenico, sarà in scena il nuovo lavoro della compagnia forlivese, con la regia di Lorenzo Bazzocchi nell’ambito della rassegna estiva del San Domenico e del programma di Crisalide festival. Lo spettacolo è reduce dal debutto milanese, nello Spazio Teatro Nohma, dove è stato seguito, oltre che da un pubblico in presenza, anche in streaming

Femminista e procrastinatrice cronica, Valeria Pusceddu è la  protagonista della rassegna dedicata alla stand up comedy della Fabbrica delle Candele di Forlì.  'Maleducazione' il titolo del suo one woman show in scena domenica, in cui la Pusceddu, con uno stile scanzonato e satirico, parla di disparità di genere, bagni occupati, equivoci nelle sale d’attesa e fallimenti.

Venerdì, nella cornice del Chiostro di Pianetto Galeata, Denis Campitelli, con il suo  “A trebbo con Shakespeare”, racconterà le storie nate nelle stalle romagnole, al lume di una lanterna.  Sembra che le storie più raccontate, divertenti e inquietanti allo stesso tempo, fossero quelle in cui si parlava di spiriti. Ed ecco che ai giorni nostri, nel ristrutturare una casa colonica, viene ritrovato un vecchio manoscritto. Racconta degli spiriti di Amleto, Romeo, Giulietta e Otello. È Shakespeare. Riscritto da poveri contadini, rigorosamente in dialetto romagnolo.

Il gruppo  "OGM - Organismi Geneticamente Musicalizzati" presenta il concert show "All'ombra della Cattedrale", domenica, sempre nella cornice dell' Arena San Domenico Forlì,  Una  storia dove si canta d'amore, di passione, di gelosia e di vendetta. Un insieme di sentimenti contrastanti che daranno vita alle pagine del famoso romanzo di Victor Hugo.

Musica, dal jazz al classico

La nuova edizione del Festival di muisca popolare di Forlimpopoli sarà diversa. Si parte con un programma estivo, all’insegna della qualità dello studio sulla musica di tradizione e sulle sue possibilità contemporanee di riproposta,  ma soprattutto incentrato sul 35° anniversario della nascita della Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli. Sabato uno degli appuntamenti sarà con Giovanna Marini, pietra miliare della musica cantautorale italiana di impegno sociale, racconterà la sua vita da pasionaria della ricerca etnomusicologica sulla antica musica popolare.

La prima parte del Sax Arts Festival 2021 si completa domenica, a Palazzo Fantini di Tredozio con il concerto "Two to Tango": Marco Albonetti al sax soprano, Daniele di Bonaventura al bandoneòn e i Solisti dell'Orchestra Filarmonica Italiana eseguiranno un programma di musiche di Ramirez, Villoldo, Gardel, di Bonaventura, Piazzolla e Galliano.

La Young Musicians European Orchestra nella sua vorticosa attività concertistica estiva arriva per la prima volta a portico di Romagna con un Concerto che si svolgerà sabato, nella Chiesa di San Lorenzo in Bocconi. Il programma della serata prevede l’esibizione di due giovanissimi musicisti che da anni collaborano con l’Orchestra: il violinista Martino Colombo e il chitarrista Mattia Masini.

Il "Summer Jazz Fest" per il terzo evento cambia palco e si sposta davanti alla Chiesa di S. Pietro al Corniolo. Sabato,  unica data che si terrà a S. Pietro al Corniolo, il sagrato della Chiesa ospiterà un duo voce e fisarmonica:  Sara Jane Ghiotti Giacomo Rotatori. Ghiotti e  Rotatori guideranno ed emozioneranno il pubblico in un percorso dedicato alla musica francese, Sous le ciel de Paris, sulle tracce di Edith Piaf e degli altri grandi interpreti e autori francesi. Venerdì invece, in piazza Gentili a Santa Sofia,  si potrà assistere al “Concerto nel Borgo” del Corpo Bandistico “C. Roveroni”, direttore Massimo Bertaccini. La banda Roveroni opera ininterrottamente dal lontano 1844, è una delle bande più logeve d'Italia, è formata da una quarantina di elementi e vanta la presenza un gran numero di giovani.

Sabato, al  Duomo di Bertinoro, concerto de "La Risonanza", che presenta " Bach e dintorni – nel segno del virtuosismo". La Risonanza è una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale. Tra i progetti discografici più ambiziosi vi è l’integrale delle cantate italiane con strumenti di Handel, per il quale la formazione ha ricevuto vari premi e numerose menzioni e nomination.

Domenica nella suggestiva terrazza della Rocca, si rinnova l'appuntamento con la rassegna' Cam(m)inate - e quindi uscimmo a riveder le stelle'. Il tramonto verrà accolto e celebrato  dal nuovo progetto musicale del poliedrico Antonio Gramentieri, in arte Don Antonio, le cui chitarra e voce saranno accompagnate dal vivo da Arianna Pasini e Nicola Peruch a chitarre e sintetizzatori. La serata, intitolata “La Bella Stagione”, è una dedica all'ultimo disco di Don Antonio.

Sempre domenica, appuntamento all'alba,  nel Cortile della Rocca, Bertinoro  con il concerto "Invenzioni a due voci" con Stefano Senni; conduce Arturo Stalteri. Il format originale ‘invenzione a due voci’ (ispirato da delle composizioni omonime di J. S. Bach) è molto semplice e tende, come per Bach, a costruire un dialogo ragionato tra le diverse voci in campo.

Venerdì si esibirà in concerto la Tam Tangram Band al Terzo Tempo Caffè di Vecchiazzano a Forlì. Dopo la lunga pausa imposta dal Covid è ripartita anche per la Tam Tangram Band la stagione dei concerti; questo gruppo di musicisti con abilità diverse (come amano definirsi), promette come sempre un'esibizione coinvolgente, un'occasione per intrattenere e intrattenersi nel segno della musica e del suo valore inclusivo.

Mangiare in compagnia: sagre, cene e feste

Torna dopo un anno di stop, con la 31esima edizione, la Sagra del Cinghiale a Premilcuore. Da venerdì a domenica, all'area feste, gli stand gastronomici saranno aperti dalle 19.00 per gustare le varie prelibatezze a base di cinghiale, e domenica c'è la possibiltà di gustare le specialità della sagra anche a pranzo. Oltre alle specialità gastronomiche, ogni sera musica d'ascolto.

Rigorosamente tirata al matterello: torna sabato e domenica  nei giardini pubblici di Portico di Romagna, la 13^ Sagra della Tagliatella, organizzata dalla Pro Loco del posto. Si potrà gustare uno dei piatti romagnoli più amati, condito con vari sughi, tra i quali non mancherà il ragù.

Da venerdì a domenica, in piazza Vespignani a Tredozio, torna la  Festa della Protezione Civile, con la 18esima edizione. Tre serate di festa, musica e specialità gastronomiche: si protranno assaggiare piatti della tradizione come i crostini di colombaccio, il ragù di lepre, lo spezzatino di cinghiale, il ragù di scalogno.

Sabato 7 agosto ritorna, a Rocca San Casciano la Cena in bianco in  Piazza Garibaldi. Unica regola fondamentale: vestirsi di bianco e pensare al menù.

 Cosa fare nel weekend a Cesena

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

Un giro nella natura

Nell’ambito della mostra fotografica Georama - visibile a Spinadello ancora fino a domenica -  è in programma per venerdì  una breve pedalata dalla piazza di Forlimpopoli ai meandri del fiume Ronco, con arrivo al tramonto presso la centrale di sollevamento dell'acquedotto. Ad accogliere i partecipanti e a guidarli tra le opere ci saranno alcuni dei fotografi che per il secondo anno consecutivo hanno scelto la sala principale dell’edificio,  come location ideale per esporre le proprie indagini fotografiche. 

Nel mese di agosto il Giardino Botanico di Valbonella a Corniolo sarà aperto tutti i giori e sono in programma visite guidate gratuite. Domenica  'Bioblitz al Giardino Botanico': in compagnia di esperti botanici della “Società per gli Studi Naturalistici della Romagna” i partecipanti potranno immergersi in una speciale visita guidata alla scoperta della biodiversità che ci circonda e degli strumenti interattivi per riconoscerla.

A Castelnuovo, sulle colline meldolesi, nelle serate di sabato e domenica, al tramonto si potrà conoscere la vera storia di Paolo e Francesca,, ambientata nelle rocche che sorvegliano la Valle del Bidente . Tanti sono i personaggi di questa storia e di questo territorio, di cui Dante ha copiosamente raccontato nella Commmedia. Non solo, ma a Castelnuovo vi è anche la leggenda di Clarì. Comodamente seduti intorno alla medievale Torre di Castelnuovo, si potrà ascoltare il racconto dell’avvincente storia di questo territorio e delle sue leggende, a cura di Chiara Macherozzi, Guida Turistica della Regione E-R

Mostre

Un illustratore che è anche uno sfoglino, una passione per la pasta fresca tirata al mattarello, immagini dallo stile minimale. Questi gli ingredienti della mostra “Di terra, di forme - Storia illustrata della sfoglia", allestita a Casa Artusi fino al 12 settembre. In esposizione una quindicina di pannelli che raccontano con linee semplici e pulite e forme quasi astratte il ‘miracolo’ del tagliere e del mattarello, la trasformazione di uova e farina da informe impasto a gialla circonferenza, liscia e compatta. A firmare le opere Emanuele Montanari, in arte mastrosfoglino, giovane illustratore di Lugo che all’amore per le immagini unisce quello per la gastronomia e in particolare proprio per la sfoglia.

Alla sede della Fondazione Dino Zoli a Forlì, è  aperta al pubblico la mostra personale di Massimo Sansavini, “Prima-Vera. La natura fuori”. Il percorso espositivo comprende dieci opere a parete in lamina di metallo e pittura digitale appartenenti all’ultima produzione dell’artista.Esposizione dedicata a Dante Alighieri,  nel centro di Forlì,  “Ahi serva Italia, di dolore ostello. La fortuna di Dante nel ventennio”, che espone pezzi di collezioni private. Allo spazio "Candischi" di Forlì è visitabile a mostra' Galbuli', che raccoglie opere di sei artisti: Andrea Bozzi, Sergio Gutiérrez, Cristiano Pinna, Iacopo Raggi, Francesco Selvi e Alberto Stambazzi. È una mostra musicata, un’installazione che comprende opere di pittura, disegno, illustrazione e scultura. Predappio rende omaggio al Sommo Poeta con la mostra storica documentale dal titolo “Dante. Il più italiano dei poeti, il più poeta degli italiani”, allestita presso la Casa Natale Mussolini da sabato, grazie al contributo di numerose istituzioni storiche e culturali che hanno dato in prestito alcune opere e documenti, come il Vittoriale degli Italiani, l’archivio Mart di Rovereto e l’Archivio storico Istituto Luce di Roma. 

A Santa Sofia c'è la mostra “Grafiche” di Arnaldo Pomodoro. La mostra celebra la riapertura della Galleria “Vero Stoppioni”, dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria e rappresenta la straordinaria occasione di ammirare opere in cui si ricapitolano le tappe principali del percorso artistico del maestro che si annovera tra i più grandi nella scena nazionale come in quella internazionale.I suggestivi spazi della Galleria dialogheranno con una quarantina di opere, in prevalenza calcografie in rilievo, nelle quali si coglie la fitta trama di rimandi, analogie, citazioni che intercorrono con le opere scultoree di Pomodoro

L’Accademia degli Incamminati presenta la mostra 'Selva molle' di Chiara Lecca e Nicola Samorì a cura di Sabrina Samorì, negli spazi dell’ex chiesa di San Rocco a Modigliana. La mostra è stata realizzata nell’ambito del Festival dei Sentieri Agrourbani di Modigliana: si sviluppa come un dialogo a due voci tra Chiara Lecca e Nicola Samorì all’interno della seicentesca Chiesa, ora sconsacrata, dedicata a San Rocco e situata nel centro storico del piccolo borgo romagnolo.

A Portico di Romagna è visitabile la mostra “Dante in Armi” evento collegato alla mostra “Dante. La visione dell’arte”, presso il teatro comunale di Portico sarà possibile vedere una collezione di armi originali del XIII e XIV secolo, corredata da pannelli esplicativi e riproduzioni ad uso didattico.Una mostra unica nel suo genere poiché le armi del tempo di Dante sono una rarità assoluta. E' aperta al pubblico su appuntamento, ma solo per un gruppo sopra le 20 unità, la mostra "Il paese dei Mussolini. Luigi, Alessandro e Benito" allestita alla Casa natale Benito Mussolini di Predappio, dove si potranno ammirare documenti inediti, lettere e fotografie.

Concorsi di bellezza

Sabato , al Parco Terme Panighina a Bertinoro, ritorna in passerella il concorso nazionale esclusivo per ragazze e donne dai 16 ai 45 anni dalla taglia 44 in poi, "Miss Curvyssima": 16 miss provenienti da tutta Italia si sfideranno per un posto alla finale 2021. Una giuria qualificata nel mondo della moda e dello spettacolo voterà per aggiudicare le fasce in palio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli eventi con il Green Pass: dall'Artusiana alla Sagra del Cinghiale, allo spettacolo di Sergio Castellitto

ForlìToday è in caricamento