rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
WeekEnd

Dal teatro di Beppe Fiorello alla Segavecchia, ecco cosa fare nel weekend

A Forlimpopoli la Segavecchia affonda le sue radici nella cultura contadina e mercantile della cittadina romagnola regala una settimana di festa e attrazioni per tutte le età

Marzo si apre con un week end denso di appuntamenti nel forlivese. Spicca tra gli appuntamenti teatrali lo spettacolo di Beppe Fiorello, che dopo Sanremo, torna al Diego Fabbri con due repliche di “penso che un sogno così”. I biglietti sono stati esauriti in fase di prevendita. Week end per la Segavecchia, storica sagra che anima il centro di Forlimpopoli, sebbene a causa di possibile maltempo è stata annunciata una proroga di una settimana, per cui saranno rinviati a domenica 13 la tombola, la passeggiata della vecchia e lo spettacolo pirotecnico.

MOSTRE - Continua l'esposizione “Piero Della Francesca, indagine di un mito” ai Musei San Domenico che proseguirà fino al 26 di giugno. Un motivo in più per recarsi alla mostra, se mai ce ne fosse stato bisogno, è la possibilità di ammirare anche il dipinto murale dell'artista Gomez sul prospetto di una palazzina Acer in piazzale Guido da Montefeltro. In occasione della ricorrenza dell’8 marzo, la giornata mondiale dedicata alle donne per ricordarne sia le conquiste, sia le discriminazioni e le violenze a cui sono ancora sottoposte in tutte le parti del mondo, il chiostro di San Mercuriale ospita fino al 20 marzo la mostra “L'ira funesta”: un progetto fotografico ideato da Filippo Venturi. Il palazzo del Monte di Pietà ospiterà dal 27 febbraio al 28 marzo la mostra di Oliana Spazzoli "Il riposo delle immagini"

TEATRO - Sabato e domenica torna al Diego Fabbri lo spettacolo “Penso che un sogno così…” con Giuseppe Fiorello protagonista sul palcoscenico nei panni del grande Domenico Modugno. L'opera è scritta dall'attore stesso con Vittorio Moroni, per la regia di Giampiero Solari. Le musiche sono eseguite dal vivo da Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma. Al teatro comunale di Civitella va in scena “Amamaz”, commedia sulla Romagna e i suoi luoghi comuni. Al teatro Dragoni di Meldola continuano gli appuntamenti con la rassegna “A teatro in famiglia”. L'appuntamento questa volta è con la rappresentazione  “I tre porcellini”; un classico racconto inglese, una di quelle storie che i nonni raccontano ai nipotini di generazione in generazione. 

CONCERTI - Prosegue la Stagione musicale al Teatro Mentore di Santa Sofia, rassegna che esplora vari stili e generi nel mondo delle sette note. Il secondo concerto vedrà sul palcoscenico un trio d’eccezione, costituito da tre solisti di fama internazionale: Simone Zanchini alla fisarmonica, Mario Marzi al saxofono, Paolo Zannini al pianoforte, daranno vita al concerto “Tutte le direzioni”.  Sabato sera il Naima Club propone il concerto della band funk “Joe di Brutto” e a seguire la musica dei Dj Area 70, solo con dischi in vinile; un vero tuffo nella disco music anni '80. Domenica all'Area Sismica suoneranno in trio Elio Martusciello, Renato Grieco e Umberto Lepore. I tre musicisti sono rispettivamente uno specialista di musiche elettroniche e due contrabbassisti e si esibiranno in un'improvvisazione.

INCONTRI – Doppio appuntamento nel week end con Federica Gif, autrice del libro “Mipiacemifabene”, al Grand Hotel di Fratta Terme dove l'autrice e foodblogger terrà incontri sul cibo sano e su come sfruttarlo nel modo più gustoso. Sabato si terrà la presentazione dell’opera “Sagittario in amore” poesie postume di Pietro Cimatti,  con note critiche a cura di Davide Argnani e Stefania Porrino con prefazione di Ludovico Griguoli Lanza che parteciperà all’incontro con un suo intervento critico insieme a Ivano Cimatti, figlio del poeta, con una sua testimonianza sull’opera del padre. Sabato al Palazzo del Monte della Pietà, le relatrici Rosetta Borchia e Olivia Nesci terranno una conferenza su dove fossero collocati geograficamente i paesaggi che ispirarono le opere di Piero Della Francesca e altri grandi artisti.

MANIFESTAZIONI Come ogni anno a metà Quaresima torna l'appuntamento con la Segavecchia. La tradizione che affonda le sue radici nella cultura contadina e mercantile della cittadina romagnola regala una settimana di festa e attrazioni per tutte le età, questo l'ultimo week end per godersela. 

FIERE - Appuntamento da non perdere anche in fiera a Forlì con i bolidi d'altri tempi. E' la volta infatti dell'Old Time Show

TURISMO - Prosegue in Campigna il programma “Neve & Natura” con un fine settimana sulla neve in compagnia degli amici a 4 zampe. Sabato e domenica, nei pressi del campo scuola Fangacci, sarà possibile conoscere la disciplina nordica dello sleddog e provare l’emozione di un giro sulla slitta trainata dai cani Alaskani e Malamute, ideale anche per i bambini. Domenica, inoltre, si rinnova l’insolito connubio mare-monti con i pescatori di Bellaria: a partire dalle 11 gli esperti cuochi prepareranno pesce alla griglia per tutti. E, dopo pranzo, c’è ancora tempo per una discesa o una passeggiata sulla neve.

CINEMA – Clicca qui per vedere tutti i film in programma nelle sale di Forlì e dintorno in questo fine settimana.

IN ROMAGNA – Questi invece gli appuntamenti del week end a Rimini, Cesena e Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal teatro di Beppe Fiorello alla Segavecchia, ecco cosa fare nel weekend

ForlìToday è in caricamento