Un weekend tra corsa ai regali, viaggio tra i presepi e Pecorino Day: l'atmosfera natalizia avvolge il Forlivese

centro storico è protagonista assoluto del Natale anche per questo weekend con diverse iniziative: in programma c'è il Pecorino Day in favore delle popolazioni terremotate, ma anche l'inaugurazione della 29esima rassegna Presepi Città di Forlì e il presepe vivente dei bambini

FIERA - L’idea giusta per regali di Natale economici e originali la si può trovare domenica alla Fiera di Forlì dove arriva la Fiera del Riuso, un grande mercato dedicato a privati senza partita Iva, associazioni, enti di beneficenza che per un'intera giornata potranno scambiare, vendere, comprare a pochi euro oggetti di ogni genere.

PRESEPI - Portico nel periodo natalizio si trasforma nel "Paese dei Presepi". Il paese medievale ospiterà dall'8 dicembre al 13 gennaio un'esposizione di presepi sotto il cielo stellato, disseminati negli angoli più suggestivi dell'antico borgo, nelle facciate delle case, nei sottoscale, alle finestrelle, nelle panchine o dentro tronchi cavi, realizzati con i più svariati materiali. Come da tradizione, si rinnova il celebre Presepe nella Solfatara che si snoda nelle gallerie della vecchia miniera di zolfo di Predappio Alta.

MANIFESTAZIONI - Il centro storico è protagonista assoluto del Natale anche per questo weekend con diverse iniziative: in programma c'è il Pecorino Day in favore delle popolazioni terremotate, ma anche l'inaugurazione della 29esima rassegna Presepi Città di Forlì e il presepe vivente dei bambini. Babbo Natale e gli elfi riceveranno le lettere dei bambini. Sempre in centro ci sarà il mercato cittadino e quello di Campagna Amica. Domenica dalle 10 fino alle 17 in Piazza Garibaldi, appuntamento con "Aspettando Babbo Natale". Intrattenimenti, giochi, elfi e folletti, spettacolo di bandiere e, alle 15, l'arrivo di Babbo Natale.

Gli eventi delle altre città:
CESENA - RAVENNA - RIMINI
(clicca su ogni città per scoprire i suoi eventi)

Il fitto calendario degli eventi natalizi di Forlì prevede anche la "Camminata fotografica dei Babbo Natale", organizzata dall'Associazione Fotografi Forlivesi, Fotografia Arte Eventi in collaborazione col Circolo Filatelico Numismatico Forlivese, col "Comitato di quartiere Schiavonia San Biagio" e col patrocinio dell'assessorato al centro storico. Questo fine settimana in più di 3.000 piazze in tutto il territorio italiano, compresa quella di Forlì, sarà possibile ricevere il Cuore di cioccolato di Telethon e rispondere “presente” all’appello a cui tutti siamo chiamati.

MERCATINI - Domenica durante i mercatini di Natale a Civitella di Romagna, ritorna il mercato contadino di prossimità organizzato dall’amministrazione comunale e Slow Food in collaborazione con “Campagna Amica”.

CIBO e VINO - Sabato sera si tiene una cena a km 0 all'agriturismo Campo Rosso di Civitella, con ricette di una volta e prodotti genuini accompagnati dai racconti in dialetto di Lorenzo Scarponi.

ESCURSIONI - Si conclude domenica con la passeggiata "Winter is coming”, il ricco programma di iniziative autunnali, che hanno valorizzato per il secondo anno consecutivo la storia e l'architettura del vecchio acquedotto Spinadello e le potenzialità del territorio circostante. 

TEATRI - Sabato c'è un ritorno atteso al Teatro Mentore di Santa Sofia: gli Equ presentano infatti il loro ultimo lavoro: “Durante. Canzoni surreali sulla Divina Commedia”, commissionato dal Ravenna Festival 2018.

CONCERTI - Sabato, Moro & the Silent Revolution presentano il loro nuovo lavoro, L’imbarazzo senza scelta, con un concerto-festa al Time di Forlì. A Palazzo "Morattini" alcuni degli artisti locali più apprezzati si esibiranno er sostenere il Fondo Ambiente Italiano. L'appuntamento, che sarà di scena alla "Cantina Morattini" avrà luogo domenica alle 20.30. Sabato alle 21 nella Chiesa di San Biagio (P.tta Don Garbin) di Forlì, la Corale di San Biagio si esibirà nel tradizionale Concerto di Natale, quest’anno nel nome della Annalena Tonelli,

INCONTRI - Giancarlo Cerasoli e Pier Paolo Magalotti presentano alla Residenza municipale di Bertinoro il loro libro "Mal di zolfo", che racconta la storia del distretto solfifero romagnolo-marchigiano affrontando il complesso rapporto tra l'industria mineraria, la salute dei lavoratori ivi impegnati e l'impatto della produzione e raffinazione dello zolfo sulla popolazione e sull'ambiente circostante, tra il 1850 e il 1900. Domenica delle Mariette speciale a Casa Artusi: al centro del pomeriggio “Il territorio dentro la valigia. Donne tra l’Emilia- Romagna e il Cile”, ovvero come le ricette sono emigrate insieme alle persone e si sono tramandate tra le generazioni. Sono in programma sabato due incontri per gli ultimi appuntamenti della rassegna "La Fotografia come patrimonio culturale", organizzato dal Comune di Forlì nell’ambito delle mostre su “La Fotografia di Paolo Monti” aperte fino al 6 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MOSTRE - Con l'autunno torna la rassegna dedicata alla fotografia ai Musei San Domenico. Dopo Sebastian Salgado e Elliott Erwitt, il Complesso museale ospiterà la grande mostra retrospettiva dedicata a Ferdinando Scianna, famoso fotografo italiano che è stato ospite alla Settimana del Buon Vivere 2018 in occasione dell'inaugurazione dell'esposizione. Fino al 23 gennaio si terrà la mostra "Il giovane Maceo" dedicata al pittore Maceo Casadei alla Galleria d'arte Farneti di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento