rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Weekend

La lezione di Sgarbi, la straordinaria Elena Bucci e specialità culinarie romagnole: sarà un weekend tra arte e buon cibo

Apre il weekend il sesto appuntamento all'Arena San Domenico della rassegna L’Arte è Vita, che vedrà protagonista la Banda Osiris

Primo weekend di agosto tra arte, cultura, natura e buon cibo. Apre il weekend il sesto appuntamento all'Arena San Domenico della rassegna L’Arte è Vita, che vedrà protagonista la Banda Osiris.Nel venerdì di musica ai Giardini della Rocca di Bertinoro, jazz e rap si incontrano in un viaggio fatto di contaminazioni musicali, dissonanze in rima, cortocircuiti geografici grazie al concerto esplosivo di Frankie hi-nrg mc, uno dei più noti rapper e produttori discografici italiani, e al trio AlJazZeerafeat. Contemporaneamente piazza della Libertà a Bertinoro torna ad animarsi con i “Venerdì d’estate” tra musica, degustazioni e arte.

C'è grande attesa all'Arena San Domenico per la lezione spettacolo di Vittorio Sgarbi dedicata al Canova. Sabato alle 21.15 il critico d'arte ne celebrerà la vita e le opere con uno spettacolo intitolato appunto al Canova, nel corso del quale sarà accompagnato dai musicisti Carlo Bergamasco (al pianoforte) e Marcello Corvino (al violino).

Un altro importante appuntamento si terrà a Tredozio. Sabato nello storico palazzo Fantini Elena Bucci, drammaturga, regista e fra le più importanti attrici teatrali del nostro Paese, riceverà il Premio alla Carriera Emilia Romagna Festival 2022, il riconoscimento nato nel 2010 con cui il Festival intende omaggiare i grandi protagonisti della scena artistica internazionale. Prima dell’evento, a partire dalle 18, sarà possibile visitare il giardino storico di Palazzo Fantini.

Sempre a Tredozio, come ogni anno, torna l’annuale Festa della Protezione Civile, giunta alla 19esima edizione. In collaborazione con il Gruppo Cacciatori di Tredozio, da venerdì a domenica saranno tre serate all’insegna del buon cibo e del divertimento, nella cornice di Piazza Vespignani. Da venerdì a domenica Premilcuore ospita la tradizionale Sagra del Cinghiale, all’insegna della buona cucina e della buona musica. L'area feste del Parco della Resistenza di Santa Sofia celebrerà invece i 75 anni di attività dell'Avis locale. Ogni sera stand gastronomici e musica live.

Sabato, alle 21,30 nel parco delle Terme di Fratta nuovo appuntamento con la rassegna “Donne in blues”: sul palco saliranno Sabrina Rocchi e Naddei con una band composta da Marco Frattini (batteria), Andrea Alessi (contrabbasso), Silvia Valtieri (pianoforte e tastiera), Gianni Perinelli (sax soprano, tenore, baritono), Daniele Bartoli ( chitarra)

Sabato giunge a conclusione la seconda edizione del “Summer Jazz Fest”, progetto dell’Associazione dai de jazz col patrocinio ed il contributo del Comune di Santa Sofia, col concerto di Barbara Piperno & Marco Ruviaro - Choro de rua a Corniolo (Santa Sofia) nella piazzetta antistante la Chiesa di S. Pietro.

Apre la domenica il Paola Sabbatani Trio, che si esibirà nel nuovo appuntamento della rassegna “Ci vediamo all’alba”, in programma alle prime luci dell'alba, alle 6, alla Rocca di Bertinoro

Domenica alle 21 l'Arena San Domenico di Forlì ospiterà invece il concerto finale dei corsi di perfezionamento che la Scuola Italiana d'Archi ha tenuto per due settimane  presso l'Istituto Musicale Masini a partire dal 23 luglio. Contemproaneamente la Rocca delle Caminate di Meldola ospita la cantante Sara Jane Ghiotti in un concerto dal titolo “Non siamo tutti Eroi”, un tributo all’universo poetico di Piero Ciampi

In collaborazione col Centro Visita di Premilcuore e la guida parco Salvatore Valente, domenica è prevista un'escursione alla scoperta del territorio di Premilcuore tra boschi e crinali. L'escursione è gratuita, ma è previsto l'obbligo di prenotazione. 

Arte a tutto tondo

Nell'atrio del Padiglione Morgagni dell'ospedale forlivese, è allestita dal Comune di Forlì la mostra fotografica sul celebre patologo forlivese Giovan Battista Morgagni, realizzata in collaborazione con il Lions Club Forlì Cesena Terre di Romagna. Le immagini esposte sono tratte dalla docufiction "Sua Maestà Anatomica Morgagni Oggi"  del regista Cristiano Barbarossa, attore protagonista Riccardo Mei, riprese di Alessandro Galluzzi e foto di scena di Leonardo Michelini.

Con "Arte e Impresa - Dino Zoli, 50 anni di creatività", in programma fino al 2 ottobre, la Fondazione Dino Zoli di Forlì propone un excursus attraverso le opere della collezione permanente e i principali progetti d’arte promossi dalla Fondazione Dino Zoli. Nel 2022 la FumettoDanteca ha dato l'avvio al progetto 'Dante701', iniziando con un calendario di proposte che vede l'evento 'Dante Disneyano' in primo piano. L'esposizione, in sede e online, propone tutte le forme nelle quali è stato presentato l'aspetto dantesco attraverso le opere disneyane.

E' visitabile, al Museo Archeologico di Forlimpopoli, la mostra “Frammenti” di Luca Freschi: in esposizione nei locali del Museo 12 suggestive opere in ceramica, create dall’artista fra il 2017 e oggi, tutte provenienti da collezioni private. Sempre a Forlimpopoli si può andare a scoperire anche la mostra “Pellegrino Artusi – Una vita da manuale” a cura di Peter Bottazzi e Silvia Rigon: l'esposizione ha aperto al pubblico come esito di un percorso avviato già dal 2020 in occasione del Bicentenario artusiano, coinvolgendo i cittadini in vari modi, dalla raccolta di materiali alla registrazione di video cui si può accedere dai link indicati nelle installazioni. Presso la Galleria d'Arte Contemporanea Vero Stoppioni di Santa Sofia, è aperta al pubblico la mostra di Andrea Mario Bert “Et in Arcadia Ego”, a cura di Beatrice Buscaroli e Cesare Pomarici. Al Mu.Ve. di Modigliana, Museo di Arte Contemporanea del Vescovado, si può ammirare la mostra personale dell'artista neo-pop Willow: Filippo Bruno, in arte Willow, artista neo-pop, esporrà oltre 40 opere che hanno come unico fil rouge "La Strada".

Alla casa natale di Mussolini a Predappio è visitabile la mostra “Da Dovìa a Predappio Nuova”: si tratta di un’esposizione di libri, documenti, opere pittoriche, sculture e bassorilievi provenienti da collezionisti o enti pubblici che vanno a ripercorrere la storia di Predappio e dei territori che l’attorniano. Sempre a Predappio, il centenario della Marcia su Roma, l'evento che segnò l'inizio della dittatura fascista in Italia, è ricordato da una mostra privata : "O Roma, o morte. Un secolo dalla marcia", organizzata dalla fondazione 'Memoria Predappio'. Rocca delle Caminate è visitabile per il pubblico per tutta l’estate: il castello sarà aperto ogni sabato e domenica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lezione di Sgarbi, la straordinaria Elena Bucci e specialità culinarie romagnole: sarà un weekend tra arte e buon cibo

ForlìToday è in caricamento