Dal salvataggio al primo soccorso: come si diventa bagnini?

Per fare il bagnino, oltre ad avere ottime capacità natatorie e un fisico allenato, è necessario ottenere un brevetto, in seguito a una particolare formazione ed una completa preparazione tecnica

Qui in Romagna, grazie alla riviera, alla presenza di numerose piscine e parchi giochi acquatici, i bagnini sono figure richieste durante la stagione estiva.

Per poter svolgere questa attività, tuttavia, è necessario ottenere una particolare formazione ed una completa preparazione tecnica, oltre ovviamente ad avere ottime capacità natatorie e un fisico allenato.

Infatti per operare come bagnino di salvataggio (noto anche come assistente bagnanti o guardaspiaggia), esiste uno specifico brevetto. Come è possibile ottenerlo? 

Come ottenere il brevetto per fare il bagnino?

Per diventare bagnino è necessario seguire dei corsi di formazione svolti presso i seguenti enti: Società Nazionale di Salvamento, Federazione Italiana Nuoto sezione salvamento e Federazione Italiana Salvamento Acquatico.

Per poter frequentare i corsi sono necessari un’età compresa tra i 16 e i 65 anni, ed essere in possesso di idonee condizioni psicofisiche certificate da un medico.

I corsi prevedono una formazione teorica e pratica. Tra le materie insegnate citiamo, ad esempio, nozioni di primo soccorso (anche in caso di asfissia e arresto cardiaco), anatomiameteorologiatrattamento delle acque di piscina, in materia di responsabilità e sicurezza e sulla tutela ambientale e sanitaria. Ricordiamo anche i corsi dedicati alla somministrazione dell'ossigeno e all'uso del defibrillatore.

Inoltre citiamo le tecniche di recupero di un soggetto in stato di pericolo in acqua e le tecniche specifiche di nuoto per finalità di salvamento

Alla fine del corso e dopo il superamento dell’esame finale (teorico e pratico) verrà rilasciato il brevetto di bagnino. I corsi possono anche prevedere dei tirocini prima della prova finale.

Brevetto bagnini di salvataggio

Per quanto riguarda il brevetto bagnino, in Italia sono attualmente disponibili tre diverse tipologie: 

  • Brevetto P: permette di operare soltanto in piscina;
  • Brevetto IP: per acque interne (ovvero laghi) e anche piscina;
  • Brevetto MIP: il più completo che permette di operare al mare, in acque interne e nelle piscine.

Ricordiamo infine che il brevetto ha validità triennale

Concludiamo con tempi e costi. La durata temporale del corso dipende dalla cadenza settimanale delle lezioni; normalmente il corso base non dura meno di due mesi. Infine, il prezzo si aggira intorno ai 300 euro. 

Ottenere il brevetto bagnini a Forlì

Ecco gli enti da contattare per ottenere maggiori informazioni su come ottenere il brevetto da bagnini a Forlì:

Gli accessori più venduti sul web

Manuale per Assistenti Bagnanti

Manuale di primo soccorso

Manuale di primo soccorso in mare

Cinturino Portatile da Salvataggio

Mercato del lavoro: quali saranno le lauree più richieste nel 2020?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diventare insegnante: percorso di studi e abilitazione, tutto quello che c'è da sapere

  • Formazione post diploma, si amplia l'offerta degli Istituti tecnici superiori

  • Conoscere il Campus in tempo di pandemia: la soluzione è 'Tutor café'

Torna su
ForlìToday è in caricamento