Come scegliere a quale università iscriversi? Ecco qualche consiglio

Cosa fare dopo la maturità non è una scelta semplice ed è necessario affrontarla con la massima serietà. Le opzioni sono molte e diverse; se non hai ancora deciso cosa fare e stai valutando di iscriverti all'università, ecco alcuni consigli che ti aiuteranno nella scelta dell'università più adatta a te

Il periodo a cavallo fra gli ultimi mesi di scuola, gli esami e il diploma è molto importante per qualsiasi giovane. Infatti, oltre a segnare la conclusione di un percorso e di una "fase", è anche il momento in cui, forse veramente per la prima volta nella propria vita, ti puoi domandare, seriamente, che cosa desideri fare nella vita e come poter ottenere ciò che vuoi. Cosa fare dopo la maturità non è infatti una scelta semplice, ed è necessario affrontarla con la massima serietà. Le opzioni sono molte e diverse: si va dal cercare subito un ingresso nel mondo del lavoro, ai corsi di formazione e apprendistato, alla scelta di completare e ampliare la propria istruzione iscrivendosi all'università. Se non hai ancora deciso cosa fare e stai valutando di iscriverti all'università, ecco alcuni consigli che ti aiuteranno nella scelta dell'università più adatta a te.

Quali sono i tuoi interessi? In cosa ti senti bravo?

La prima cosa che puoi considerare sono le predisposizioni e gli interessi personali. È fondamentale scegliere una facoltà universitaria seguendo non solo i tuoi sogni, ma anche le tue attitudini. Per capire quali sono le tue inclinazioni per un determinato campo, ma anche i tuoi limiti, puoi tentare uno dei tanti test attitudinali facilmente reperibili anche online. Ti piacciono troppe cose e non sai deciderti? Prova a pensare a cosa hanno in comune tutte quelle attività o interessi, e forse sarai sulla strada giusta per capire cosa può fare al caso tuo.

Studia il mercato del lavoro

Nella scelta della giusta facoltà è importante anche tenere in considerazione il mondo del lavoro. Valutazione non facile, per questo motivo viene in aiuto l’enorme banca dati di AlmaLaurea, che riporta la situazione occupazionale dei laureati degli ultimi anni. Dati, suddivisi anche su base geografica, che ci consentono di conoscere quali sono le Università e le lauree più richieste dalle aziende. Attenzione però: non scegliere unicamente sulla base dell'idea del "lavoro sicuro". Questa infatti sarebbe la formula sicura per correre seriamente il rischio di ritrovarti a fare qualcosa che non ti piace davvero e che non ti dà alcuna soddisfazione. Piuttosto, valuta attentamente quali sono le statistiche e usa queste informazioni per fare una scelta consapevole.

Raccogli il maggior numero di informazioni 

Oggi su Internet o sui numerosi testi dedicati è possibile trovare tutte le informazioni sulle varie facoltà presenti nella tua Regione, in Italia e persino all'estero. Dati di ogni genere, come le materie di studio, i laboratori presenti, le attività secondarie, i test d’ingresso e molto altro ancora. Il punto di partenza è il sito del Ministero dell’Istruzione; ma tutte le università italiane hanno, ovviamente, dei siti ufficiali che ci permettono di conoscere altre informazioni come, ad esempio, la posizione delle varie sedi e le borse di studio offerte agli studenti. Inoltre, se non conosci nessuno che studia le materie che ti interessano, sui social network troverai sicuramente qualche gruppo di studenti delle facoltà che più ti incuriosiscono: fai loro tutte le domande che vuoi, saranno felici di consigliare un potenziale futuro "collega" di studi.

Università: open days, tour guidati, lezioni

Un altro importante elemento di scelta è una visita all'università prescelta. Le varie facoltà organizzano ogni anno delle giornate "a porte aperte" con tour guidati ed incontri con professori, laureandi e laureati. Un contatto diretto utile per valutare le strutture e i servizi offerti, i rapporti con le aziende, stage o tirocini e altro ancora. Inoltre, a parte qualche eccezione (ad esempio per quanto riguarda la facoltà di Medicina), è possibile assistere da uditore alle lezioni: se vuoi capire meglio cosa ti aspetta come studente universitario, puoi provare a mimetizzarti fra gli altri ragazzi per qualche ora.

Orientarsi nella scelta dell'università a Forlì

Tutto quanto scritto sopra è utile e può essere un ottimo punto di partenza per iniziare a capire cosa si vuole fare nella vita e quale può essere il percorso giusto da intraprendere. Tuttavia a volte c'è bisogno di confrontarsi con qualcuno che sia pronto ad ascoltarti senza pregiudizi o preconcetti e che sia sinceramente interessato a consigliarti per il meglio. In questo viene in aiuto, a tutti gli studenti del liceo di IV e V, a chi si è già diplomato e  anche ai neoiscritti all'università rimasti "delusi" dal corso di studi scelto, il servizio di Orientamento allo studio offerto gratuitamente e senza alcun vincolo dall'Università di Bologna all'interno dei campus di Forlì e Cesena. Per accedere al servizio basterà inviare una e-mail a orientamento.fc@unibo.it specificando la tua città di provenienza e lasciando un recapito telefonico per essere ricontattato.

Università vicine a Forlì

Chi abita a Forlì e provincia ha la fortuna di vivere in una città universitaria: infatti Forlì da ormai molti anni ospita alcune importanti facoltà universitarie dell'Università di Bologna (la più antica università dell'occidente):

  • Economia e commercio;
  • Ingegneria aerospaziale;
  • Ingegneria meccanica;
  • Mediazione linguistica interculturale;
  • Scienze internazionali e diplomatiche;
  • Sociologia.

Altre facoltà (sempre dell'università di Bologna) si trovano a Cesena, Rimini e Ravenna.

Ma oltre all'Alma Mater Studiorum (l'altisonante nome ufficiale dell'Università di Bologna) ci sono molte altre università nei pressi di Cesena.
Ecco un elenco delle più vicine:

Potrebbe interessarti

  • Prendersi cura di chi soffre: il mestiere dell'infermiere

I più letti della settimana

  • Fisioterapista: come diventare un esperto in riabilitazione

  • Prendersi cura di chi soffre: il mestiere dell'infermiere

Torna su
ForlìToday è in caricamento