La Camera di Commercio a Forlì: tutte le informazioni

La Camera di Commercio è un ente pubblico al servizio di aziende e imprese. Vediamo meglio le sue caratteristiche, quali servizi offre e dove contattarli a Forlì

La Camera di Commercio, Industria e Artigianato (o CCIAA) è un Ente Pubblico che offre servizi alle piccole, medie e grandi imprese che operano regolarmente in Italia. Ogni impresa collettiva o individuale che svolga attività di trasporto, bancaria, assicurativa, industriale e mercantile, ha l’obbligo di iscriversi alla Camera di Commercio. Tra i soggetti obbligati rientrano le cooperative e gli enti pubblici che esercitano attività commerciale. Vediamo meglio le caratteristiche della Camera di Commercio, quali servizi offre e dove contattarli a Forlì.

Camera di Commercio: le caratteristiche

Vediamo le 3 caratteristiche principali di questo Ente Pubblico che è il principale punto di riferimento per aziende e imprenditori. La Camera di Commercio:

  • è dotata di autonomia funzionale: questo significa che rappresenta e tutela interessi specifici. Ciò che la contraddistingue, dunque, è che essa agisce “in funzione” a determinati e specifici bisogni;
  • svolge la sua attività nella circoscrizione territoriale di competenza: essa può agire ed è competente di azioni solo nell’ambito di un territorio delimitato;
  • tiene conto del principio di sussidiarietà: Stato Centrale e/o istituzioni nazionali gerarchicamente superiori, dunque, non devono interferire nello svolgimento delle sue azioni, salvo che queste non si dimostrino essere contrarie a principi costituzionali o alle leggi stesse dell’ordinamento.

Servizi della Camera di Commercio

I diversi servizi della Camera di Commercio si possono articolare in 5 macroaree:

  • Avvio d'impresa;
  • Gestione d'impresa;
  • Promozione d'impresa;
  • Tutela d'impresa;
  • Servizi per il cittadino e il territorio.

Fra le molte attività ci sono alcuni servizi fondamentali:

  • Iscrizione al Registro Imprese e REA (Repertorio Economico Amministrativo), visure camerali;
  • Firma digitale e dispositivi CNS;
  • Apertura start-up innovativa online;
  • Diritto annuale;
  • Iscrizione all’albo delle imprese artigiane;
  • PID – Punto Impresa Digitale;
  • Sportello Unico per le Attività Produttive presso la Camera di Commercio.

Iscrizione camera di commercio: quanto costa?

Le aziende e le imprese forlivesi prima di avviare la loro attività devono prima effettuare l’iscrizione alla Camera di Commercio. L’immatricolazione come soggetto commerciale, industriale, artigiano o agricolo, difatti, consente non solo di regolare la propria posizione ma, a fronte di un pagamento puntuale dei contributi, permette anche di usufruire di tutte una serie di servizi volti a far crescere l’azienda e a renderla sempre più economicamente competitiva:

  • accesso al credito per il finanziamento di nuove idee o progetti;
  • riconoscimento di determinate agevolazioni;
  • erogazione di corsi di aggiornamento;
  • intermediazione tra organi statali centrali e cittadini sono tutti servizi che la CCIAA fornisce regolarmente ai propri scritti.

L’iscrizione alla Camera di Commercio avviene con l’inclusione nel Registro delle Imprese (o nel Repertorio Economico Amministrativo o nell’Albo delle Imprese Artigiane). Questo passaggio, che coincide con la nascita stessa dell’azienda, non è facoltativo ma è obbligatorio per tutte e realtà economiche presenti in Italia organizzate sotto forma di impresa (ovvero quelle professionalmente ordinate con il fine ultimo della produzione e/o dello scambio di beni e servizi).

Alla base del funzionamento di un servizio pubblico c’è però sempre la contribuzione dei cittadini: A finanziare la CCIAA, trattandosi di un ente che cura gli interessi di una determinata categoria, dovranno contribuire nello specifico gli imprenditori che usufruiscono delle sue prestazioni.

Il primo contributo da essi dovuto, nello specifico, sarà quello versato in concomitanza con l’iscrizione al Registro Imprese, da effettuarsi tramite Comunicazione Unica. Al di là del pagamento del Diritto Annuale, difatti, gli imprenditori che presentano domanda di iscrizione al Registro Imprese dovranno versare una somma che varia dai 250 ai 300 euro.

Camera di Commercio a Forlì

Per tutte le informazioni sui servizi, i costi e gli obblighi per le aziende e le imprese, si può contattare la sede forlivese della Camera di Commercio della Romagna:

Corso della Repubblica, 5
Tel. 0543.713111
Fax 0543.713502
Pec: cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it
E-mail: segreteria@romagna.camcom.it
Orari di portineria: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30
Orari servizio di centralino telefonico: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30

Inps: la sede degli uffici a Forlì

Posta elettronica certificata: tutte le informazioni per Forlì

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento