menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temperature oltre i 15°C, torna a soffiare il Garbino: crolla un albero su un'auto in sosta

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta "gialla", specificando che "nelle prime 6-8 ore della giornata è prevista una ventilazione sud-occidentale sulle aree di crinale appenninico centro-orientale, colline romagnole e costa romagnola

Soffia il Garbino, che regala un'altra giornata dal sapore primaverile. Le raffiche di vento, più intense sull'entroterra, hanno spinto la colonnina di mercurio oltre i 17°C già a metà mattinata. Il vento ha abbattuto un albero nel parcheggio del Conad di Cusercoli, crollando su un'auto in sosta. E anche quella di martedì si annuncia come una giornata mite e ventosa. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta "gialla", specificando che "nelle prime 6-8 ore della giornata è prevista una ventilazione sud-occidentale sulle aree di crinale appenninico centro-orientale, colline romagnole e costa romagnola.

Le raffiche stimate raggiungeranno i 62-74 Km/h con fenomeni in attenuazione a partire dalla tarda mattinata". Una situazione che contribuirà a mantenere le temperature su valori minuti, tra 14 e 16°C. Nella seconda parte della giornata è prevista un'attenuazione della ventilazione. Mercoledì i venti sono previsti deboli, tendenti a disporsi dai quadranti settentrionali. Questo faciliter una flessione delle temperature, oscillanti intorno ai 10°C. "Il graduale aumento del campo di pressione favorirà condizioni di tempo stabile con tendenza ad aumento della copertura nuvolosa a termine periodo - è l'annuncio del servizio meteorologico dell'Arpae -. Temperature in lento e graduale aumento con valori al di sopra della media climatologica del periodo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento