rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Meteo

Forte ondata di maltempo in arrivo: scatta l'allerta "arancione" per piene dei fiumi

Torneranno ad aprirsi gli ombrelli, con precipitazioni di moderata intensità, anche a carattere di rovescio sull'intero territorio regionale

Una forte ondata di maltempo investirà nelle prossime ore la Romagna. Torneranno ad aprirsi gli ombrelli, con precipitazioni di moderata intensità, anche a carattere di rovescio sull'intero territorio regionale. La Protezione Civile avvisa che le piogge "potranno generare innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d'acqua montani prossimi alla soglia 2 e generare localizzati fenomeni franosi e ruscellamenti sui versanti". E' attesa anche un'intensificazione della ventilazione dai quadranti sud-occidentali, con "burrasca moderata (62-74 Km/h) sul crinale appenninico centro-orientale".

Per venerdì la Protezione Civile ha diramato un'allerta "arancione" per "piene dei fiumi e dei corsi minori" sull'entroterra, mentre gialla per frane e smottamenti. Nel dettaglio, viene illustrato nell'avviso, "sono previste precipitazioni moderate anche a carattere di rovescio, più intense sulla Romagna, nella prima parte della giornata, che potranno generare innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d'acqua prossimi alla soglia 2 e localizzati fenomeni franosi e ruscellamenti sui versanti. Sono inoltre previste condizioni di mare sotto costa che possono generare localizzati fenomeni di erosione e ingressione marina nelle prime ore della mattina". La tendenza è per un'attenuazione dei fenomeni.

Sabato è infatti prevista nuvolosità irregolare, con temporanei addensamenti sui rilievi che potranno dar luogo a deboli precipitazioni sparse. Non si esclude la formazione di foschie dense e banchi di nebbia al mattino e dopo il tramonto. Le temperature minime oscilleranno intorno ai 5°C, mentre le massime sono attese in aumento, con valori che potranno sfiorare i 10°C. I venti soffieranno deboli prevalentemente dai quadranti occidentali. Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "il temporaneo rinforzo del campo di pressione porterà a schiarite per la giornata di domenica e condizioni di stabilità lunedì, con possibili nebbie nelle pianure adiacenti al Po e nelle vallate appenniniche. Martedì, per l'instaurarsi di flussi occidentali, avremo un nuovo aumento della nuvolosità, con deboli precipitazioni sui rilievi e settore occidentale. Le temperature tenderanno dapprima a calare domenica e lunedì, per poi risalire in seguito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte ondata di maltempo in arrivo: scatta l'allerta "arancione" per piene dei fiumi

ForlìToday è in caricamento