Lunedì, 2 Agosto 2021
Meteo

Prima perturbazione autunnale: forti piogge nella notte. E la diga di Ridracoli ringrazia

Una saccatura nordatlantica ha favorito la formazione di un vortice depressionario a ridosso del Centro Italia, responsabile di condizioni di tempo instabile

Ottobre esordisce con la prima vera perturbazione di stampo autunnale. Una saccatura nordatlantica ha favorito la formazione di un vortice depressionario a ridosso del Centro Italia, responsabile di condizioni di tempo instabile. Nella nottata tra lunedì e martedì la Romagna è stata attraversata da forti precipitazioni, accompagnate anche da venti di Bora, più sostenuti sulla fascia costiera ravennate e cesenate. Su tutto il Forlivese sono caduti tra i 30 ed i 55 millimetri di pioggia in poche ore.

Le prime precipitazioni autunnali servono per gonfiare il bacino di Ridracoli, che ha visto nel corso dell'estate calare progressivamente il proprio livello: il volume della diga attualmente è di poco superiore ai 13 milioni di metri cubi, pari al 40% sul totale. Nelle prossime ore si assisterà ad un miglioramento delle condizioni atmosferiche, con le nuvole che lasceranno spazio alle prime schiarite. Le temperature non subiranno, nei valori massimi, significative variazioni, mantenendosi attorno ai 20 gradi. Una lieve flessione invece si produrrà sui valori minimi, che arriveranno, localmente, anche ai 9 gradi. Guardando al medio lungo termine incombe un nuovo peggioramento, che potrà condizionare l'inizio della prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima perturbazione autunnale: forti piogge nella notte. E la diga di Ridracoli ringrazia

ForlìToday è in caricamento