Meteo, breve parentesi instabile con raffiche di vento sui rilievi: nuova allerta

A seguito di questa parentesi instabile, le condizioni atmosferiche tenderanno al bello almeno fino a sabato grazie alla presenza di un debole promontorio di alta pressione

Anche la giornata di mercoledì si annuncia particolarmente ventosa, specie sull'entroterra. La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta "gialla", specificando che "dalle prime ore della mattinata è previsto un aumento della ventilazione da sud-ovest sull'Appennino dei settori centro-orientali (intensità compresa tra 64-75 Km/h). Sono inoltre previste piogge deboli-moderate più probabili ed intense lungo il crinale appenninico. I fenomeni sono in rapida attenuazione dal pomeriggio".

A seguito di questa parentesi instabile, le condizioni atmosferiche tenderanno al bello almeno fino a sabato grazie alla presenza di un debole promontorio di alta pressione. Saranno presenti delle velature a causa dell'instaurarsi di un flusso più umido in quota. Dopodichè incombe un'altra ondata di maltempo per l'arrivo di una vasta saccatura di origine atlantica, che determinerà condizioni di tempo perturbato tra domenica e lunedì. Le temperature, inizialmente in lieve aumento, sono attese in calo domenica e lunedì soprattutto nei valori massimi, in concomitanza con l'arrivo dei fenomeni più significativi e di aria progressivamente più fredda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

Torna su
ForlìToday è in caricamento