Meteo, l'estate ancora non decolla. Forti temporali nell'entroterra: allagamenti a Modigliana

Lunedì mattina si sono abbattuti forti acquazzoni nel modiglianese e nel rocchigiano. All'origine dello sviluppo dei sistemi temporaleschi lo scontro di correnti calde e fredde

Modigliana sotto il temporale, immagine da Meteo-PedemontanaForlivese

E' un inizio di settimana all'insegna dell'instabilità atmosferica, soprattutto nell'entroterra. Lunedì mattina si sono abbattuti forti acquazzoni nel modiglianese, cusercolese e nel rocchigiano. A Monte Grosso sono caduti oltre 50 millimetri di pioggia in pochi minuti, come misurato dal pluviometro della stazione meteo associata alla rete amatoriale di Emilia Romagna Meteo. A Modigliana il nubifragio da 65 millimetri (dati riportati da Meteo-PedemontanaForlivese) ha causato qualche allagamento. All'origine dello sviluppo dei sistemi temporaleschi lo scontro di correnti calde e fredde. In particolare, i fenomeni si sono sviluppati lungo una linea di convergenza tra due tipologie di ventilazione, una più secca da sud-ovest ed una più umida da est.

Video - Forti temporali in collina

La variabilità proseguirà almeno fino a giovedì. Anche martedì il servizio meteolorogico dell'Arpae prevede "al mattino nuvolosità variabile con possibili precipitazioni sparse, localmente a carattere di rovescio o temporale. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi con rovesci o temporali sparsi, più probabili sui rilievi e sulle aree pianeggianti centro-occidentali, nuvolosità meno consistente sul settore costiero. Tendenza a schiarite in serata-notte". Le temperature massime oscilleranno tra 24 e 27°C.

Mercoledì il cielo sereno o poco nuvoloso al mattino sul settore centro-orientale, con qualche nube in più a ridosso del crinale appenninico; mentre dalle ore centrali della giornata si prevede un generale aumento della nuvolosità di tipo cumuliforme con possibili rovesci e/o temporali a carattere sparso, più probabili e consistenti sulle aree pianeggianti. La tendenza è per un'attenuazione della nuvolosità in serata".

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "la presenza di una circolazione depressionaria centrata sull'Europa occidentale determinerà flussi umidi occidentali nel periodo considerato, associati a frequenti condizioni di instabilità sulla nostra regione. Di conseguenza risulterà ancora probabile lo sviluppo di addensamenti cumuliformi, specie nelle ore pomeridiane, associati a rovesci o temporali a carattere sparso. Le temperature sono attese con poche variazioni rispetto ai giorni precedenti, su valori vicini o leggermente inferiori rispetto a quelli previsti dalla media climatologica del periodo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagine dalla pagina Facebook "Meteo-PedemontanaForlivese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento