Meteo, l'estate ancora non decolla. Forti temporali nell'entroterra: allagamenti a Modigliana

Lunedì mattina si sono abbattuti forti acquazzoni nel modiglianese e nel rocchigiano. All'origine dello sviluppo dei sistemi temporaleschi lo scontro di correnti calde e fredde

Modigliana sotto il temporale, immagine da Meteo-PedemontanaForlivese

E' un inizio di settimana all'insegna dell'instabilità atmosferica, soprattutto nell'entroterra. Lunedì mattina si sono abbattuti forti acquazzoni nel modiglianese, cusercolese e nel rocchigiano. A Monte Grosso sono caduti oltre 50 millimetri di pioggia in pochi minuti, come misurato dal pluviometro della stazione meteo associata alla rete amatoriale di Emilia Romagna Meteo. A Modigliana il nubifragio da 65 millimetri (dati riportati da Meteo-PedemontanaForlivese) ha causato qualche allagamento. All'origine dello sviluppo dei sistemi temporaleschi lo scontro di correnti calde e fredde. In particolare, i fenomeni si sono sviluppati lungo una linea di convergenza tra due tipologie di ventilazione, una più secca da sud-ovest ed una più umida da est.

Video - Forti temporali in collina

La variabilità proseguirà almeno fino a giovedì. Anche martedì il servizio meteolorogico dell'Arpae prevede "al mattino nuvolosità variabile con possibili precipitazioni sparse, localmente a carattere di rovescio o temporale. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi con rovesci o temporali sparsi, più probabili sui rilievi e sulle aree pianeggianti centro-occidentali, nuvolosità meno consistente sul settore costiero. Tendenza a schiarite in serata-notte". Le temperature massime oscilleranno tra 24 e 27°C.

Mercoledì il cielo sereno o poco nuvoloso al mattino sul settore centro-orientale, con qualche nube in più a ridosso del crinale appenninico; mentre dalle ore centrali della giornata si prevede un generale aumento della nuvolosità di tipo cumuliforme con possibili rovesci e/o temporali a carattere sparso, più probabili e consistenti sulle aree pianeggianti. La tendenza è per un'attenuazione della nuvolosità in serata".

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "la presenza di una circolazione depressionaria centrata sull'Europa occidentale determinerà flussi umidi occidentali nel periodo considerato, associati a frequenti condizioni di instabilità sulla nostra regione. Di conseguenza risulterà ancora probabile lo sviluppo di addensamenti cumuliformi, specie nelle ore pomeridiane, associati a rovesci o temporali a carattere sparso. Le temperature sono attese con poche variazioni rispetto ai giorni precedenti, su valori vicini o leggermente inferiori rispetto a quelli previsti dalla media climatologica del periodo".

Immagine dalla pagina Facebook "Meteo-PedemontanaForlivese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento