menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, nuova allerta per temporali: attesi fenomeni più intensi sui rilievi

Per la giornata di mercoledì sono attese "condizioni di tempo perturbato in particolare nella prima parte della giornata"

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta per "criticità idraulica" e "temporali" sulla Romagna. Per la giornata di mercoledì sono attese "condizioni di tempo perturbato in particolare nella prima parte della giornata. Si prevedono precipitazioni diffuse anche a carattere temporalesco organizzato sull'appennino centro-orientale, con quantitativi attesi tra i 20 ed i 25 millimetri, mentre sulla pianura tra 5 e 20 millimetri". La ventilazione, viene aggiunto, "sarà moderata o forte sul crinale appenninico romagnolo con raffiche localmente attorno a Beaufort 8 (62-74 km/h). E' prevista un'attenuazione generale dei fenomeni meteo nella seconda parte della giornata".

Le temperature minime saranno comprese tra 16 e 17°C, mentre le massime tra 19 e 21°C. Giovedì il cielo sereno o poco nuvoloso per l'intera giornata su tutto il territorio, con quale che residuo annuvolamento potrà insistere sul settore centrale della regione. Le temperature minime oscilleranno tra 16 e 19°C, mentre le massime tra 23°C e 25°C. I venti soffieranno deboli o moderati dai quadranti nord-orientali. Dal pomeriggio è prevista una decisa attenuazione del vento.

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "l'approfondimento di una vasta circolazione depressionaria in prossimità delle Isole Britanniche ed il suo graduale spostamento verso est favoriranno sulle regioni settentrionali della nostra Penisola dapprima l'arrivo di aria piuttosto calda e stabile associata ad un promontorio anticiclonico mobile in espansione dal Marocco verso l'Europa Centrale e da domenica infiltrazioni di aria fresca dai Balcani. Proprio l'arrivo di questa massa d'aria dalle caratteristiche diverse rispetto a quella preesistente provocherà una momentanea parentesi di tempo instabile nella giornata di domenica, con occasione per precipitazioni specie sui rilievi. Da lunedì l'aria più fresca e secca in arrivo da est, unitamente all'aumento del campo barico favoriranno il ritorno a condizioni più stabili. Nelle giornate di venerdì e sabato le temperature saranno in aumento e si porteranno su molte località di pianura interna fino a 26/28°C, diminuiranno temporaneamente domenica, per poi tornare ad aumentare da inizio settimana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento