menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, verso temperature clamorose specie in quota. Poi crollo termico

Il passaggio di una debole onda depressionaria apporterà annuvolamenti irregolari nel weekend

Il weekend che proietterà verso la festa della Madonna del Fuoco tra schiarite ed annuvolamenti, con temperature in aumento. Il passaggio di una debole onda depressionaria apporterà annuvolamenti irregolari nel weekend. Le temperature continueranno a presentare valori sensibilmente superiori alla media stagionale con minime comprese tra i 7 e i 10 gradi e massime oscillanti tra i 12-13 gradi delle pianure interne e i 17-18 gradi della costa. Da domenica le temperature aumenteranno vistosamente a tutte le quote, salvo nelle aree interessate da nebbie, che manterranno una condizione di freddo umido.

Al promontorio anticiclonico di matrice subtropicale, che in questi giorni interessa l'Europa centro-occidentale, farà seguito da mercoledì l'ingresso di una saccatura sulla nostra Penisola che trasporterà aria fredda dal nord Europa. Il tempo resterà caratterizzato dall'alternanza di schiarite ed annuvolamenti sulle aree pianeggianti, mentre una copertura nuvolosa più organizzata interesserà il settore appenninico. Le temperature si manterranno elevate per l'inizio di febbraio, con valori massimi spesso compresi tra 15°C e 18°C, specie sulla Romagna, dove le correnti subiranno effetti favonici. Mercoledì l'arrivo di aria decisamente più fredda consentirà un sensibile calo termico sulla regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento