Meteorologia, raccolta dati: l'Arpae cerca osservatori volontari della neve

Il servizio idro meteo clima invita gli amanti della "dama bianca" a partecipare alla raccolta dei dati sull’altezza del manto nevoso in tutte le località della regione Emilia-Romagna

Il servizio meteorologico dell'Arpae chiama "all'adunata" tutti gli appassionati di neve in vista della stagione invernale 2020-2021. Al fine di consentire una copertura più ampia ed estesa del monitoraggio della neve al suolo, il servizio idro meteo clima invita gli amanti della "dama bianca" a partecipare alla raccolta dei dati sull’altezza del manto nevoso in tutte le località della regione Emilia-Romagna. Chi fosse interessato a partecipare può contattare Valentina Pavan all'ndirizzo mail vpavan@arpae.it. La creazione di una vasta rete di osservatori volontari permetterà di ampliare l'attuale rete di monitoraggio costituita dalle stazioni automatiche gestite da Arpae.

Con i dati trasmessi dai cittadini si disporrà quindi di informazioni più puntuali sull’estensione e sull’intensità del fenomeno nevoso su tutto il territorio regionale. L’adesione al progetto della rete permetterà di essere inseriti in una mailing list per rimanere aggiornati sulle nevicate previste sul territorio dell’Emilia-Romagna e condividere informazioni, foto, dati in tempo reale con la community degli osservatori volontari. Per misurare l’altezza del manto nevoso è sufficiente un metro pieghevole in legno. Il sito individuato per il corretto rilevamento deve essere lontano da alberi e da altri ostacoli, che possono alterare il valore reale del dato misurato.

Prima di iniziare la campagna di rilevazione della neve, Arpae svolgerà con gli osservatori un incontro virtuale, in videoconferenza. Saranno chiariti i concetti di osservazione manuale (procedure, significato dei parametri e tipologie di evento), uso della piattaforma rmap, applicazioni passate (contributo Weather e Rapporti di evento) e previsioni a medio lungo periodo. La videoconferenza si terrà in una data ancora da stabilire, tra fine ottobre e inizio novembre, tra le ore 18.00-19.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento