menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima nebbia autunnale con temperature miti. Nel weekend possibile peggioramento

La mattinata di martedì è iniziata con visibilità limitata in un contesto piuttosto mite, con temperature oscillanti intorno ai 15°C

Sveglia col sole offuscato. Prima nebbia autunnale nel Forlivese. La mattinata di martedì è iniziata con visibilità limitata in un contesto piuttosto mite, con temperature oscillanti intorno ai 15°C. Col trascorrere delle ore i banchi di nebbia si sono dissolti, lasciando spazio a schiarite sempre più ampie. Nelle prossime ore sono attesi venti dai quadranti meridionali, che spingeranno la colonnina di mercurio oltre i 20°C, con punte massime di 25°C.

Il richiamo della ventilazione da sud-ovest è dovuto ad una depressione collegata ad una perturbazione atlantica che in queste ore sta colpendo in modo piuttosto pesante il nord-ovest, in particolare la Liguria. La saccatura si sposterà verso il centro Europa, impedendo al fronte di determinare fenomeni intensi anche al nord-est, schermato dall'Appennino.

Seguirà una fase stabile almeno fino a venerdì. Successivamente entrerà in scena una vasta depressione nord-atlantica, con possibile formazione tra sabato e domenica di un vortice depressionario Mediterraneo, con effetti sulla Romagna attesi soprattutto nella giornata di lunedì. Informa il servizio meteorologico dell'Arpae: "Lo spostamento di una saccatura di origine atlantica verso la Penisola Italiana determinerà da sabato un peggioramento delle condizioni meteorologiche, con piogge diffuse su tutto il territorio e temporali, anche di moderata intensità, sulle aree appenniniche del settore centro-occidentale. Temperature senza variazioni di rilievo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento