Neve a Forlì, squadre operative per tutta la notte: ora l'insidia è il ghiaccio

Le precipitazioni, che si sono trasformate in pioggia, sono cessate già in lunedì mattina

Migliorano le condizioni atmosferiche sulla Romagna dopo la perturbazione atlantica che ha portato la neve anche in pianura. In città sono caduti tra i 9 e gli 11 centimetri: le precipitazioni, che si sono trasformate in pioggia, sono cessate già in lunedì mattina. Le nuvole già dal pomeriggio hanno lasciato spazio ad ampie schiarite. Nelle prossime ore è previsto un sensibile abbassamento delle temperature, che favoriranno gelate diffuse. Il Piano Neve e Ghiaccio del Comune è scattato domenica pomeriggio.

VIDEO: L'ALBERO DI NATALE E LA PIAZZA SI IMBIANCANO - IL RISVEGLIO: STRADE PULITE E "NERE"

Prima dell'arrivo della perturbazione, spiega il Comune, "sono entrate in funzione 5 squadre spargisale con particolare attenzione ai percorsi maggiori e ai punti critici (rotatorie, cavalcavia e ponti). Quando la coltre di neve ha cominciato ad accumularsi sulle strade sono entrati in funzione i mezzi con le lame spazzaneve, prima per pulire i percorsi prioritari (collegamento con l'ospedale e principali arterie di viabilità), quindi zone collinari e quartieri".

"Dalle 4 alle 8 sono state operative squadre al servizio delle scuole sia per la pulizia della neve a mano, con turbine per i vialetti e per spargere sale - viene spiegato -. Durante la notte è stata pulita l'area sede del mercato ambulante di piazza Saffi, via delle Torri e piazza Ordelaffi. La situazione continua ad essere monitorata anche in collaborazione con il servizio di previsione regionale". Martedì il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso fino al pomeriggio quando, a partire dal settore occidentale, si assisterà ad un progressivo aumento della copertura nuvolosa che si estenderà all'intera regione. Mercoledì il cielo sarà coperto o molto nuvoloso. Le temperature minime scenderanno al di sotto dello zero, mentre le massime non andranno oltre i 5°C.

Aggiorna il sindaco Davide Drei: "L’emergenza neve è passata, restano gli inevitabili disagi dovuti al ghiaccio che si è formato a causa delle basse temperature. I mezzi spargisale che stanno percorrendo le nostre strade presidiano le vie, durante la notte, per garantirne la percorribilità. Sin dalla prima mattina di martedì saranno al lavoro squadre di operatori anche nei pressi degli edifici pubblici. Si raccomanda la massima prudenza per chi si mette alla guida e per chi circola in strada anche a piedi. Grazie a chi ha lavorato e sta lavorando per la nostra città e per la nostra sicurezza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

Torna su
ForlìToday è in caricamento