rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Meteo

Ecco cosa ha innescato il nubifragio tra Forlì e Faenza, la spiegazione del meteorologo. "E nel weekend piogge intense"

Ma cosa bisogna attendersi per le prossime ore? "Il tempo rimarrà instabile anche nei prossimi giorni"

Alle 21 il pluviometro dell'Arpae dell'Emilia Romagna, installato in centro a Forlì, tocca quota 37,8 millimetri. Fino al primo pomeriggio di mercoledì, intorno alle 14, il peggioramento aveva portato circa 5 millimetri di pioggia. Poi si è abbattuto un autentico nubifragio, che ha interessato prevalentemente l'asse della via Emilia, che si è attenuato intorno alle 16 dopo aver causato allagamenti a macchia di leopardo in città, in particolar modo nella zona di Vecchiazzano.

DIRETTA MALTEMPO - Tutti gli aggiornamenti in tempo reale

"Il passaggio perturbato del pomeriggio, fortunatamente piuttosto veloce, almeno in merito alla fase più intensa, ha provocato intensi rovesci di pioggia, con accumuli in genere compresi tra 40 e 50 millimetri tra faentino e forlivese - afferma Pierluigi Randi, tecnico meteorologo certificato e meteorologo Ampro (Associazione meteo professionisti) -. In seno al transito di una profonda saccatura in quota, proveniente dal nord Atlantico, si è formato un minimo depressionario al suolo in evoluzione dal Mar Ligure all’Alto Tirreno, al quale si è associato un fronte occluso in movimento dall’Emilia verso est-nord-est, preceduto da un flusso di correnti orientali molto umide e instabili provenienti dall’Adriatico che sono andare a confluire con un flusso occidentale più freddo che accompagnava e seguiva il fronte".

"Tale area di confluenza nei bassi strati ha mantenuto e intensificato il fronte che, nell'attraversare la Romagna, ha causato i forti rovesci, spostandosi poi verso nord-est - prosegue Randi -. A differenza della scorsa occasione non ci sono state grandi differenze tra pianura e rilievi, in termini di accumulo di pioggia, quindi sotto certi aspetti il passaggio è stato meno critico". Ma cosa bisogna attendersi per le prossime ore? "Il tempo rimarrà instabile anche nei prossimi giorni, con alternanza di schiarite e brevi rovesci, tuttavia una nuova onda depressionaria in risalita da nord-est è attesa tra sabato e domenica, e potrebbe portare un nuovo episodio con piogge piuttosto intense, anche se è ancora presente una relativa incertezza", conclude l'esperto meteo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco cosa ha innescato il nubifragio tra Forlì e Faenza, la spiegazione del meteorologo. "E nel weekend piogge intense"

ForlìToday è in caricamento