Perturbazione flash porterà un po' di pioggia e neve. Poi dominio anticiclonico

L'inizio di settimana vedrà un peggioramento delle condizioni atmosferiche per effetto di una perturbazione

I contadini attendono acqua dal cielo. Nelle prossime ore è atteso il transito di una perturbazione, ma sarà un passaggio veloce che non farà la felicità degli agricoltori. L'inizio di settimana vedrà un peggioramento delle condizioni atmosferiche per effetto di una perturbazione in arrivo da occidente che porterà un po' di rovesci sparsi, che potranno assumere carattere nevoso sui rilievi.

Il servizio meteorologico dell'Arpae prevede per lunedì pomeriggio precipitazioni anche a carattere di rovescio sul settore centro-orientale, con uota neve in abbassamento in giornata attorno ai 1000 metri". Le temperature sono attese in diminuzione. La ventilazione, inizialmente debole meridionale, tenderà a ruotare dai quadranti settentrionali, con rinforzi sul settore centro-orientale. Lungo la fascia costiera saranno a tratti forti dal pomeriggio. Il mare tenderà a divenire molto mosso.

La mattinata di martedì vedrà nuvolosità più consistente sul settore centro-orientale, con piogge sparse in pianura e fiocchi oltre gli 800 metri. Dal pomeriggio tendenza ad ampie schiarite. Le temperature sono attese in generale diminuzione, con valori minimi tra 4 e 7 gradi e massime comprese tra 11 e 14 gradi. I venti soffieranno deboli dai quadranti settentrionali, con locali rinforzi da nord-est sul settore orientale e costiero.

Successivamente, informa l'Arpae, "la permanenza del minimo di pressione sull'area del Mediterraneo centrale manterrà condizioni di variabilità sul territorio regionale, con assenza di precipitazioni significative. Le temperature, inizialmente stazionarie ed in linea con le medie climatiche del periodo, tenderanno ad aumentare da venerdì". Il nuovo anticiclone potrebbe durare fino al termine di marzo, continuando di fatto la siccità.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Unieuro 2.015, le prime parole del gaucho Nicola: "E' una grande sfida"

  • Sport

    Unieuro 2.015, il presidente dà la scossa: "Dobbiamo ripartire con nuovi stimoli"

  • Cronaca

    Feti di cane tra i rifiuti abbandonati, denunciato un veterinario

  • Cronaca

    Souvenir della guerra, in poche ore riaffiorano due ordigni inesplosi

I più letti della settimana

  • "A ne sò": la risposta simpatica di Filippo conquista Flavio Insinna e gli studi de "L'Eredità"

  • Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Violento tamponamento sulla Bidentina, due feriti: interviene anche l'elimedica

  • Rocambolesco schianto alle porte di Meldola: un'auto si ribalta, l'altra finisce nel fosso

  • "Piedoni" dell'acceleratore sull'attenti: stanno per fare il loro debutto i Velo Ok di ultima generazione

  • Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento