Meteo

Ribaltone meteo, dal caldo al freddo: atteso un sensibile crollo delle temperature

All'origine di questo importante scossone c'è un campo di alta pressione, che dall'Atlantico si spingerà verso le latitudini settentrionali attivando una discesa di aria fredda dal nord Europa

Un primo passo verso l'autunno con temperature al di sotto della media per qualche giorno. E' confermato il cambiamento atmosferico atteso da martedì prossimo. Il crollo sarà più sensibile in quota, dove si passerà da termiche estive (isoterma a 1500 metri di +18°C) a valori invernali (isoterma alla stessa quota tra 2 e 3°C), con anomalie termiche rispetto al periodo anche di 8-10°C. Anche in pianura la colonnina di mercurio si porterà su valori frizzanti, specie al mattino, dove nelle aree di aperte campagna si potrà scendere al di sotto dei dieci gradi (di giorno non si andrà oltre i 20°C).

All'origine di questo importante scossone c'è un campo di alta pressione, che dall'Atlantico si spingerà verso le latitudini settentrionali attivando una discesa di aria fredda dal nord Europa. Non si esclude che il cambiamento possa esser accompagnato dalla formazione di rovesci temporaleschi, accompagnati da colpi di vento. La fase "fredda" durerà a quanto pare pochi giorni: i modelli matematici intravedono un nuovo aumento delle temperature in corrispondenza dell'ultimo weekend di settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ribaltone meteo, dal caldo al freddo: atteso un sensibile crollo delle temperature

ForlìToday è in caricamento