Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

L'acquazzone, fortunatamente, non è stato accompagnato da violente grandinate o raffiche di vento

Saette, tuoni, pioggia battente ed un brusco calo delle temperature. Un cielo via via sempre più plumbeo ha preceduto l'arrivo dei temporali annunciati dalla Protezione Civile dell'Emilia Romagna attraverso un'allerta "arancione". L'acquazzone in pianura, fortunatamente, non è stato accompagnato da violente grandinate o raffiche di vento, questo perchè gran parte dell'energia accumulatasi nei giorni scorsi si è in parte disippata col passaggio della linea temporalesca che si è manifestata lunedì pomeriggio in particolar modo con forti raffiche di vento. In circa 30 minuti i nuvoloni neri hanno distribuito in città oltre 15 millimetri di pioggia. Precipitazioni più intense si sono registrate nell'entroterra. Effetto neve sul Passo della Calla, interessato da una copiosa grandinata. Un fulmine ha invece colpito un insegna pubblicitaria sulla Cervese.

L'ondata di maltempo ha spazzato definitivamente via il caldo dei giorni scorsi. Durante il passaggio instabile il termometro è crollato in pianura a 16°C, mentre sul Monte Falco la colonnina di mercurio è scesa a 7°C. L'instabilità proseguirà anche nelle prossime ore. Mercoledì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede altre precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con tendenza ad attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. Le temperature minime sono previste in ulteriore calo, tra 15 e 17°C, mentre le massime saranno comprese tra 23 e 25°C. La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta temporali, questa volta "gialla".

Si legge nell'avviso: "Il transito di un minimo depressionario verso le regioni del meridione determinerà ancora condizioni di instabilità residua. Sono previsti nel corso della mattinata ancora temporali che potranno risultare organizzati e localmente di forte intensità sulla Romagna. I fenomeni tenderanno ad attenuarsi e ad esaurirsi nella seconda parte della giornata. Sono previsti ancora rinforzi di ventilazione da nord-est sul mare e sul settore costiero fino a valori di scala Beaufort 8 (62-74 Km/h) in particolare nelle ore mattutine e serali-notturne".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "l'espansione di un'area di alta pressione da ovest garantirà condizioni di tempo stabile e soleggiato sulla nostra regione per tutto il periodo considerato. Le temperature sono attese in graduale aumento con valori massimi che inizialmente oscilleranno su valori di poco al di sopra dei 30°C nelle aree pianeggianti per poi toccare punte intorno a 34/35°C tra il weekend e l'inizio della nuova settimana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: nuovi contagiati riconducibili a focolai già noti

  • Commando armato assalta una villa: minuti di terrore per una famiglia

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento