rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Meteo

Disgelo e pioggia battente: Ronco e Montone hanno superato la soglia "gialla"

Successivamente i due fiumi si sono gradualmente abbassati, scendendo poi sotto la soglia "gialla"

La pioggia battente di lunedì, insieme al disgelo in atto nell'entroterra, ha contribuito nelle ultime ore a gonfiare i fiumi ed i corsi d'acqua. Nella nottata tra lunedì e martedì sia il Montone che il Ronco hanno superato il livello di "soglia 1", quello giallo. All'una il Montone ha raggiunto il picco di 3,89 metri nel punto di rilevamento di Forlì, mentre a Ponte Braldo l'apice si è verificato alle 3,30, col fiume salito a 5,06 metri. Il Ronco ha raggiunto il massimo livello all'1.30 con 4,11 metri. Gradualmente i due fiumi si sono abbassati, scendendo sotto la "soglia 1". Fino a venerdì non sono finalmente previste piogge, ma la Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha comunque diramato un'allerta "gialla" per criticità idrogeologica (vale a dire per frane o smottamenti) riferita, viene spiegato, "alla possibile attivazione di fenomeni franosi dovuti alle deboli precipitazioni previste combinate allo scioglimento del manto nevoso. Non si escludono possibili innalzamenti dei corsi minori". Fino a venerdì il servizio meteorologico dell'Arpae non prevede precipitazioni e tra mercoledì e venerdì si potranno vedere perfino ampie schiarite. Tuttavia già sabato tenderà ad aumentare la nuvolosità, preludio ad un nuovo peggioramento accompagnato da altre abbondanti piogge. E intanto continua la tracimazione della diga di Ridracoli, con il volume dell'invaso oltre i 33 milioni di metri cubi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disgelo e pioggia battente: Ronco e Montone hanno superato la soglia "gialla"

ForlìToday è in caricamento